Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Stabilita’ 2015: ampliato il Reverse charge

Ecco quali sono le nuove categorie soggette al Reverse charge

Stabilita’ 2015: ampliato il Reverse charge - Ecco quali sono le nuove categorie soggette al Reverse charge

La legge di stabilità 2015 ha apportato significative novità in materia di applicazione del reverse charge Iva, prevedendo nuove ipotesi di emissione della fattura da parte del cedente o prestatore senza addebito d’imposta e l’ obbligo di inversione contabile da parte del cessionario o committente 

 

A far data dal 1° gennaio 2015

 

Per quanto riguarda l’ambito soggettivo, indipendentemente dal codice attività attribuito al soggetto, occorre aver riguardo esclusivamente all’oggetto della prestazione posta in essere, a nulla rilevando nemmeno il settore in cui opera il committente della prestazione stessa. Deve trattarsi di prestazioni rese nei confronti di un committente soggetto passivo Iva, di conseguenza sulle prestazioni rese nei confronti di un condominio o di privati, l’Iva continua ad essere applicata con le modalità ordinarie. 

 

In base a quanto sopra detto pare abbastanza evidente che i settori interessati dalla novità si possono individuare nelle seguenti attività, sempre con il solo riferimento alle prestazioni di servizi relative agli edifici: 

- pulizia generale di edifici ed altre attività di pulizia specializzata di edifici;. 

- servizi di disinfestazione; 

- demolizione; 

- installazione di impianti elettrici in edifici, relativa manutenzione e riparazione; 

- installazione di impianti elettronici; 

- installazione di impianti idraulici di riscaldamento e di condizionamento dell’aria in edifici, relativa manutenzione e riparazione; 

- installazione di impianti per la distribuzione del gas, relativa manutenzione e riparazione; 

- installazione di impianti di spegnimento anticendio, relativa manutenzione e riparazione; 

- installazione di impianti di irrigazione per giardini, relativa manutenzione e riparazione; 

- installazione di ascensori e scale mobili, relativa manutenzione e riparazione; 

- intonacatura e stuccatura, posa in opera di infissi, arredi, pareti mobili e simili, rivestimento di pavimenti e di muri, tinteggiatura e posa in opera di vetri, attività non specializzate di lavori edili (muratori), altri lavori di completamento e di finitura degli edifici; 

 

Alle nuove prestazioni di servizi espressamente individuate, a partire dal 1°gennaio 2015, è ora applicabile il meccanismo del reverse charge ai sensi del comma 6, lettera a-ter, dell’art. 17 del D.P.R. 633/1972.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Ravvedimento operoso 2015

Legge di Stabilità 2015: i contribuenti potranno sanare i mancati versamenti fiscali, senza limiti di tempo, con sanzioni ridotte

Continua

I principi del diritto comunitario

Impresa comunitaria che appalta i lavori in Italia e invia i lavoratori in trasferta

Continua

Tfr in busta paga

Dal 1° marzo 2015 il trattamento di fine lavoro (Tfr) potrà acquisire la forma di un'integrazione della retribuzione mensile

Continua

Nuove regole di acquisto per la prima casa

Acquisto della prima casa: ecco cosa cambia dal 13 dicembre 2014

Continua

Guida pratica al commercio online

Riferimenti normativi, disposizioni Iva, sito online contenuto e consigli, fatturazione e news

Continua