Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Il trucco non è solo bellezza...è anche personalità!

Perché le nuance, anche nel trucco, raccontano quello che siamo e quello che vorremmo essere

Il trucco non è solo bellezza...è anche personalità! - Perché le nuance, anche nel trucco, raccontano quello che siamo e quello che vorremmo essere

Il rossetto rosso e la riga di eyeliner nera. Solo qualche tocco delicato di rosa, oppure al contrario una tavolozza di coni accesi e vivaci. La scelta dei colori nel make-up non è solo una questione di moda. E non è certo casuale: dietro alla preferenza per una nuance ci sono motivazioni che parlano di come una persona è, vorrebbe essere, oppure vorrebbe nascondere. Ne abbiamo discusso con la dottoressa Serenella Salomoni, psicologa, psicoterapeuta, sessuologo e terapeuta di coppia a Padova. 

 

SCURO O MULTICOLOR? 

«I colori dicono molto di quello che siamo e che abbiamo dentro» precisa la dottoressa Salomoni.  «Ecco perché la scelta delle nuance nasce, da un lato, dall’inconscio che indirizza verso determinati toni, dall’altro dal bisogno più o meno consapevole di parlare di noi agli altri». 

 

Come si sceglie? «Sulla base delle personalità e dello stato d’animo» continua l’esperta. «Non a caso nelle giornate in cui ci si sente giù si punta su toni neutri, dal beige al marrone, al grigio, nei giorni più euforici esplode la voglia di colore». 

 

Ma è nelle occasioni no che il make-up tira fuori il suo lato terapeutico: quando si è tristi, scegliere toni vitali aiuta a ritrovare serenità; quando non ci si sente apprezzati puntare su un trucco visibile aiuta per affermare se stesse. 

 

TANTO O POCO? 

Anche l’intensità del trucco è l’espressione del modo di essere e di una donna. Evitarlo risponde al bisogno di non esserci per gli altri, di sparire ai loro occhi. Ma anche scegliere un make up pesante vuole dire coprirsi, nascondere qualcosa non solo di fisico, ma di interiore che si vorrebbe gli altri non vedessero. 

 

Una donna che si trucca, ma senza ostentazione esprime sicurezza in sé e negli altri, desiderio di essere elegante e bella, senza l’obiettivo della conquista e del potere. 

 

«Ci sono donne che non sembrano truccate; in realtà lo sono, ma con arte e proprio per questo riescono a catturare gli sguardi più di quelle che osano labbra accese e occhi bistrati: la loro è una seduzione sottile che riesce conquistare l’approvazione» dice l’esperta. 

 

OCCHI O LABBRA? 

Puntare su una sola parte del viso ha un preciso significato psicologico. Le donne che truccano solo le labbra sono dotate di fiducia in se stesse e desiderano sedurre chiunque. «Le labbra hanno un forte impatto sessuale» dice la psicologa. «Lo stesso vale per le unghie: la donna che le tiene lunghe e laccate di rosso ama sentirsi una pantera che conquista». 

 

Focalizzare il make-up sugli occhi vuol dire condurre gli altri dallo sguardo fino all’Io più profondo per portare l’attenzione sulla personalità. «Ecco perché molte donne non escono senza il mascara. Gli sguardi degli altri ci condizionano e osservarli dietro ciglia lunghe aiuta a sentirsi più sicure» conclude Salomoni. 

 

NERO ELEGANTE E RAFFINATA 

Estremo e vicino alle ombre e all’oscurità, il nero è un “non colore” che richiama l’interiorità e il bisogno di analizzarsi di continuo. 

 

Nel trucco è il tono scelto da una donna che non vuole dare nulla per scontato e ama offrire di sé un’immagine profonda, misteriosa, mai ordinaria. 

 

Il nero è anche un colore di grande effetto: non a caso lo si sceglie per le occasioni più eleganti e per i momenti importanti in cui si vuole essere al top. 

 

Appuntamento galante? La donna che vuole conquistare al primo colpo sceglie il rosso sulle labbra, quella che vuole farsi scoprire a poco a poco punta su occhi bistrati che rendono lo sguardo magnetico. 

 

VERDE SICURA E CONCRETA 

Non è un colore facile. Così i truccatori amano definire il verde, un tono che torna spesso nelle collezioni proprio perché trova un vasto pubblico femminile pronto a farne la propria, bandiera nel trucco. 

 

Le donne che lo amano sono concrete e sicure di se stesse e dei valori in cui credono, equilibrate nelle scelte e pronte ad affrontare la vita con tenacia, costanza e pazienza. 

 

Ma sono anche donne allegre e solari, che amano circondarsi di colori che ricordano quelli della natura: dipingono di verde gli occhi e le unghie perché sanno mostrarsi senza incertezza, sono in grado di sostenere gli sguardi degli altri e non temono il loro giudizio. 

 

VIOLA INDECISA E TRASFORMISTA 

Un insieme di rosso e di blu dà come risultato il viola. E visto che il rosso è energetico e il blu rilassante, ecco che il viola, che ne è la somma, ricorda l’ambivalenza. 

 

Chi lo sceglie come nuance dominante nel make-up forse non sa bene quello che vuole: desidera apparire e piacere, ma al tempo stesso vorrebbe restare nell’ombra. 

 

Il viola è anche il colore della trasformazione e della metamorfosi che conquista le donne pronte a stupire, mostrandosi sempre diverse, mai scontate. 

 

BLU EQUILIBRATA E SERENA 

Il blu è il colore per elezione dell’armonia, della calma e di una sicurezza che nasce dalla forza interiore. 

 

Goethe lo definisce “un nulla eccitante”, una sorta di contraddizione che caratterizza al meglio chi lo ama: il blu è, infatti, la nuance di una donna che non vorrebbe farsi notare, che resta un po’ in disparte, ma che al tempo stesso non rinuncia a essere perfetta, elegante, pronta a catturare gli sguardi sia pur con grande discrezione. 

 

ROSA TIMIDA E ROMANTICA 

Il rosa è un colore che ha come caratteristica la dolcezza e la morbidezza. La donna che lo sceglie è timida e romantica, schiva e poco propensa ad apparire. Ma è anche “ambiguo”: se le sfumature più tenui esprimono indecisione e paura del giudizio degli altri, quelle più intense, come il fucsia, rivelano una femminilità sicura e desiderosa di mostrarsi. 

 

«Parlando di colore non si deve dimenticare il fattore fantasia» dice l’esperta. «Il make-up è gioco, espressione di libertà e desiderio di stupire: ecco perché chi veste sempre le labbra con un rossetto nudo può decidere per un rosso fuoco, chi usa polveri mat può optare per un ombretto lamé». 

 

ROSSO VITALE E SENSUALE 

Il rosso è fuoco, energia, vitalità e sensualità. 

 

Colore per eccellenza dell’amore e dell’eros, il rosso sulle labbra come sulle unghie è il colore della donna che ama sedurre e che in ogni caso ambisce a farsi notare, a imporsi per eleganza e charme. 

 

È anche un tono che rivela molta sicurezza e fiducia in sé: ecco perché il rossetto rosso va scelto solo se lo si sa portare, in caso contrario rischia sempre di stare male.  

(articolo apparso su VIVERE SANI E BELLI  del 16.01.15)

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Volere un partner adorante è segno di insicurezza

Pretendere costantemente adulazione da parte del partner è segno di immaturità e soprattutto di insicurezza

Continua

Sesso a pagamento

È la paura della relazione a far scegliere il sesso a pagamento

Continua

Follie per passione, gli uomini le fanno ancora?

Non è importante l'entità di un gesto, ma l'attenzione e il ragionamento che lo hanno generato

Continua

Ai figli bisogna dire la verità

Ai figli bisogna dire la verità perché possano accettarla

Continua

I sensi di colpa non spiegano il tradimento

Chi prova un lacerante senso di colpa, dopo aver tradito il proprio partner, è vittima di una grave regressione a uno stadio infantile

Continua

Quando dimentichiamo, di solito abbiamo un motivo

La maggior parte delle volte in cui dimentichiamo qualcosa lo facciamo per una ragione inconscia: non accorgersi di un tradimento è spesso una difesa

Continua

Un elisir di giovinezza che ci fa ripartire

L’amore dà una spinta formidabile verso l’avvenire; il sesso muove ormoni molto benefici, l’autostima ritorna a crescere, aumenta la sicurezza

Continua

Perché in amore sono sempre le donne a dire basta

Nella grande maggioranza dei casi è la donna a volersi separare: molti uomini sono infatti portati a trascinare relazioni ormai logore

Continua

Infedeli per il gusto del rischio

Il tradimento, nonostante le apparenze, è spesso un fenomeno che scaturisce da una profonda passività

Continua

Il gioco erotico può essere un valido aiuto per la coppia

Incontri benefici, ma attenzione: chi li tiene deve essere preparato

Continua

Sesso sadomaso: pratiche pericolose

Uno stile di vita legato prevalentemente a pratiche sessuali spesso violente, contraddistinte da veri e propri strumenti di tortura

Continua