Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Contratto a progetto con la P.A.: no all'assunzione

Nel caso di ripetuti e illegittimi contratti di lavoro a termine con la pubblica amministrazione si può ottenere solo una indennità, mai l'assunzione

Contratto a progetto con la P.A.: no all'assunzione - Nel caso di ripetuti e illegittimi contratti di lavoro a termine con la pubblica amministrazione si può ottenere solo una indennità, mai l'assunzione

Più contratti di lavoro a progetto con una pubblica amministrazione anche se dichiarati illegittimi da un Giudice non potranno mai far ottenere al lavoratore una assunzione a tempo indeterminato e fargli conseguire l’indennità omnicomprensiva ex art. 32 L. n. 183/2010. 


Il lavoratore potrà ottenere solo il mero risarcimento del danno patito come stabilito ai sensi dell’art.36 del Dlgs.165/01 e ribadito  anche dalla Corte di Cassazione che ha affermato a chiare lettere che nell'area del lavoro pubblico non può operare il principio della trasformazione dei rapporti flessibili in rapporti a tempo indeterminato e che, qualora siano state violate norme imperative che regolano i lavori flessibili, il lavoratore potrà chiedere solo il risarcimento dei danni subiti.
 

Quindi, in assenza di indicazioni nel testo dell’art.36 del Dlgs.165/01, il danno risarcibile non può essere considerato come il corrispettivo automatico della mancata stabilizzazione del rapporto ma il lavoratore, in corso di causa, dovrà dimostrare di averlo effettivamente patito fornendo le prove del caso.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Il diritto agli alimenti

La legge obbliga i parenti all'assistenza materiale in favore di chi è in stato di bisogno

Continua

Esenzione da turno notturno per il genitore single

Il Dlgs. n.151/2001 esonera il genitore- unico affidatario di figlio minore degli anni dodici - dal lavoro notturno

Continua

Maltrattamenti in famiglia e violenza assistita

E' maltrattamento verso i minori far assistere i figli a atti di violenza fisica o verbale su altro familiare

Continua

Assegni familiari e separazione

A chi spetta l’assegno per il nucleo familiare nel caso di affidamento congiunto dei figli a genitori separati o divorziati?

Continua

Assegno di mantenimento all'ex coniuge

Se prima della separazione i coniugi avevano concordato o accettato che uno di essi non lavorasse, l'altro sarà obbligato a mantenere l'ex anche dopo

Continua

Anche i figli dicono la loro

Il minore ha diritto di esprimere la sua opinione su ogni questione che lo interessa anche nell'ambito della separazione dei genitori

Continua