Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Geometri

PIANO CASA SICILIA: come usufruire. Regole

Come beneficiarne, detrazioni e diritti, caratteristiche, riqualificazione di immobili , percentuali di aumento delle superfici: principi fondamentali

PIANO CASA SICILIA: come usufruire. Regole - Come beneficiarne, detrazioni e diritti, caratteristiche, riqualificazione di immobili
, percentuali di aumento delle superfici: principi fondamentali

PIANO CASA
Chi possiede un immobile e intende riqualificarlo o ampliarlo, ha la possibilità di usufruire dei benefici che oggi offre il Piano, per metterlo in sicurezza dal rischio sismico e idrogeologico aumentandone la qualità con l'utilizzo dell'energia rinnovabile e di tecniche costruttive con materiali di bioedilizia.

Per ottenere tali benefici, è necessario osservare scrupolosamente alcune regole, cosi sintetizzate: non deve superare i 1000 mc ed il 20% del volume esistente e non deve superare i 200 mc totali; deve essere stato edificato con regolare Licenza Edilizia ed ultimato entro il 31/12/2009; deve essere in possesso del regolare Titolo abitativo; non deve essere stato oggetto di Condono edilizio; deve essere regolarmente denunciato al N.C.E.U. del proprio Terrritorio; deve essere in regola con i pagamenti di tutte le Tasse comunali (Tarsu, Imu ...); deve mantenere le minime distanza dai fabbricati cosi come stabilito dalle N.A. del Comune in cui insiste l'opera; deve osservare scrupolosamente le norme antisismiche e rispettare i vincoli pesaggistici, ambientali ed urbanistici della zona in cui esso ricade.
Alcuni interventi potranno estendersi anche al 25-30%, ma solo se saranno utilizzati materiali di Bioedilizia e di un ulteriore 10% se si impiegheranno anche fonti di energia rinnovabile che lo rendano autonomo sulla base energetica. Globalmente quindi si può raggiungere una percentuale del 35%, ma solo a queste condizioni.

Sostanzialmente saranno 5 i principi su cui si basa tale opportunità stabilita dalla L.R. n.6 del 23.03.2010 e per garantire il 50% complessivo delle caratteristiche tecniche necessarie:
bisogna applicare almeno un punto per ogni principio esposto di seguito e molto sintetizzato:
ENERGIA - utilizzare caldaie ad alto rendimento che siano a miscelazione, a condensazione o a biomassa; utilizzare sistemi di cogenerazione (produzione di energia elettrica e calore in un medesimo impianto); utilizzare sistemi rigenerativi (che permettono di riutilizzare il calore tramite lavaggio o pulitura dell'impianto con una specifica pompa capace di eliminare impurità e depositi di limo che causano poca resa perchè ostruiscono lo scambiatore di caldaia); utilizzare sistemi di teleriscaldamento (che consistono nella distribuzione tramite tubazioni isolate o interrate di acqua calda che provenendo da una centrale  di produzione, raggiungono le abitazioni e da qui ripartono per ritornare alla centrale); termosifoni a bassa temperatura posizionati  a seconda delle proprie esigenze a parete  o a pavimento; pompe di calore ecc...
ACQUA - risparmiare acqua nei servizi igienici installando cassette wc a doppio tasto; rubinetti monocomando o con apertura e chiusura tramite fotocellula.
MATERIALI - ecocompatibili.
RIFIUTI - organizzare spazi destinati alla raccolta differenziata.
SALUTE E COMFORT: limitare il livello di campi elettromagneticia bassa ed alta frequenza negli ambientri interni; isolamento acustico delle pareti.

In altri casi si può beneficiare di tale Piano con la detrazione del 50% se entro il 31/12/2009 la famiglia composta da 5 persone, aveva a carico un portatore di handicap; e la riduzione del 50% degli oneri concessori per una giovane coppia di età inferiore ai 35 anni, sposata massimo da 5, se dichiarata come 1° casa.
Queste sono solo alcune delle condizioni necessarie per poter beneficiare del Piano Casa; sarà cura del Tecnico redarre tutti gli elaborati necessari alla presentazione del relativo progetto che sarà vagliato dal Direttore dei Lavori e dall'Ufficio Comunale competente, per poter applicare il Piano. Ovviamente i costi lieviteranno un po' rispetto all'utilizzo dei normali materiali da costruzione, ma è anche vero che nel tempo saranno ammortizzati facendo del bene al nostro ecosistema, e a noi stessi, in quanto la nostra casa deve essere un luogo sano per la nostra salute, perchè è lì che trascorriamo il maggior tempo della nostra vita.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Geometri

Geom. Francesca Arena - Messina (ME)

Geom. Francesca Arena

Geometri / Studio Tecnico

Via Nicola Scotto 13

98122 - Messina (ME)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Sottoscala, come sfruttare lo spazio inutilizzato

Il sottoscala, di solito inutilizzato, potrebbe invece avere un uso particolare, inserendovi alcuni elementi di arredo

Continua

Metri quadrati in visura catastale

Ma la rendita catastale si calcola ancora sui vani fino a quando non ci sarà la definitiva riforma del catasto

Continua

Muffe...se l`umidità è di casa

Sono necessari interventi mirati dopo aver localizzato con precisione l`origine delle umidità

Continua

La nuova Visura Catastale

Inseriti i metri quadrati nella visura catastale, utili ai fini Tari e per la compravendita di immobili

Continua

Risparmio idrico

Soluzioni, vantaggi, benefici

Continua

Vendita di un immobile

Divisione di immobili in comproprietà tra eredi. Quali sono i criteri da seguire?

Continua

Agibilità negozi

Per poter avviare una qualunque attività commerciale, bisogna che il locale sia dotato di tutte le caratteristiche per lo svolgimento della stessa.

Continua

Frazionamento di appartamenti

Cosa fare e a chi rivolgersi

Continua

Ristrutturare casa

Cosa occorre sapere. Modifiche interne. Princìpi fondamentali

Continua