Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Separazione e divorzio

Brevi riflessioni sulle recenti riforme

Separazione e divorzio - Brevi riflessioni sulle recenti riforme

L’attuale governo ha posto in essere una serie di interventi legislativi volti ad adeguare il diritto di famiglia a quelle che sono le esigenze di una società ormai profondamente mutata rispetto a quella nella quale sono maturate le pur importanti e, sotto molti aspetti, epocali riforme degli anni `70 del secolo scorso. Se è vero come è vero, infatti che il legislatore del 1975 (in seguito alle importanti evoluzioni del costume portate dal femminismo e dal referendum sul divorzio del 1974) ha avuto il merito di capovolgere la concezione della famiglia sino a quel momento istituzionale a struttura piramidale con a capo il marito, stabilendo la “parità tra i coniugi”, introducendo “ la comunione legale dei beni” (per beneficiare il coniuge debole, quasi sempre la moglie) valorizzando il principio dell’uguaglianza, e stabilendo infine che “entrambi i coniugi sono tenuti con proprio lavoro, professionale o casalingo a contribuire ai bisogni della famiglia”, parificando il lavoro esterno a quello casalingo, è, altrettanto evidente che la grave crisi che sta attraversando l’istituzione “famiglia” al nostro tempo, con la diminuzione esponenziale dei matrimoni e la sostituzione con forme di convivenza more uxorio, rendevano e rendono ormai assolutamente indispensabile un intervento legislativo volto a semplificare le procedure ed abbreviare i tempi ormai insopportabilmente lunghi ed onerosi per coloro che decidono di porre fine al matrimonio (anche 10 anni se si arriva in Cassazione). 

 

Le ultime novità del  legislative in materia di separazione e di divorzio scontentano molti e danno la stura ad una molteplice quantità di critiche, spesso basate, bisogna dirlo con uno sforzo di onestà intellettuale, su mere logiche di appartenenza politica. 

 

Alcuni aspetti della riforma presentano tuttavia criticità che, con altrettanta onestà intellettuale, occorre mettere in evidenza: la Legge 12 settembre 2014 n° 132 dà al cittadino la possibilità di risolvere la separazione (o il divorzio) in forma congiunta attuando la negoziazione assistita, un accordo stipulato tra le parti separande con l’assistenza di due avvocati, ma tale procedura rimane di fatto condannata alla marginalità per alcuni motivi: è necessario trovare un accordo su tutto (a chi andrà la casa, presso chi vivranno i figli minori, quanto dovrà pagare il coniuge economicamente più forte).  

 

I tempi non saranno certo brevi come si potrebbe pensare perché la responsabilità di quell’accordo ricade sull’avvocato che tratta su diritti “indisponibili” e comunque dovrà, entro 10 giorni dalla conclusione, depositare gli accordi in Tribunale dove il P.M. dovrà rendere un parere obbligatorio sull’accordo valutando se l’accordo non sia contra legem e gli interessi dei minori siano adeguatamente tutelati; inoltre la riforma è assolutamente carente, questo occorre dirlo forte e chiaro, sotto l’aspetto della tempistica per la concessione di tale parere. Insomma, anche chi, come chi scrive, ha sempre creduto nella ricerca di modelli alternativi di giustizia, ha la sensazione che l’approccio usato dal legislatore nell’intento di risolvere i numerosi problemi che affliggono il processo civile sia affrettato e non sufficientemente meditato con le parti attive del processo (magistrati e avvocati) che ne conoscono appieno vizi e virtù.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Nuova procedura esattoriale

Eliminata la cartella esattoriale

Continua

Negoziazione assistita parere obbligatorio del PM

Prime applicazioni in concreto

Continua

Separazione e divorzio semplificato

Applicabilità in concreto della norma prevista dalla Legge n.162/2014

Continua

Regime patrimoniale dei coniugi e divorzio

Particolari ipotesi di mutamento nel regime patrimoniale dei coniugi

Continua

Debiti con il fisco

Equitalia potrebbe rinunciare ai crediti inesigibili

Continua

Danno da vacanza rovinata

Il danno non patrimoniale non sussiste nel caso di pregiudizio non grave

Continua

Separazione e divorzio

Cosa cambia in concreto con la riforma approvata al Senato

Continua

Separazione e divorzio assistiti dall'Avvocato

Cosa cambia con la riforma in itinere: l’accordo consensuale di separazione o divorzio potrà essere stipulato anche in presenza di figli minori

Continua

Divorzio Breve

Negoziazione assistita ed adempimenti successivi dell'avvocato

Continua

Equitalia non può pignorare la prima casa

Una recente pronunzia della Corte di Cassazione ribadisce il principio della impignorabilità della casa di abitazione

Continua

Divorzio Breve

Nuova disciplina sullo scioglimento del matrimonio

Continua

Vacanza rovinata

Giudice di Pace: responsabilità solidale della compagnia crocierista e di quella aerea

Continua

Vacanza Rovinata

Concrete possibilità risarcitorie

Continua

Vacanza Rovinata

vademecum per rimediare

Continua

Divorzio immediato, legge straniera

Coniugi di nazionalità diversa possono chiedere concordemente al giudice di applicare la legge del paese di uno dei due per divorziare

Continua

Separazione e divorzio

Cassazione: rischia la decadenza dalla potestà genitoriale chi impedisce ai figli di vedere i nonni dopo la morte del coniuge

Continua

Il danno da vacanza rovinata

La prova del danno da vacanza rovinata è intrinseca nella dimostrazione dell’inadempimento

Continua

Divorzio breve

Le novità più interessanti del Ddl sono in corso di approvazione al Senato

Continua

Vacanza rovinata - Pubblicità ingannevole

Quando la tanto agognata vacanza si trasforma in un incubo

Continua

Giudizio di separazione

E` reato esibire nel giudizio di separazione la corrispondenza bancaria del coniuge

Continua

Il Processo Civile Telematico

Breve resoconto a poco più di un mese dalla introduzione dell'obbligo dell'invio telematico degli atti processuali

Continua

Il divorzio breve

Le ultime novità della riforma

Continua

Divorzio e annullamento alla Sacra Rota

Tra le due richieste ci sono importanti differenze di carattere patrimoniale

Continua