Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Architettura civile e immobiliare

Architettura e counseling

Lo sviluppo della figura professionale dell'architetto...tecnico e counselor

Architettura e counseling - Lo sviluppo della  figura professionale dell'architetto...tecnico e counselor

In un momento storico come l’attuale il patrimonio immobiliare diventa un ben prezioso da tutelare.
Ecco diventare “fondamentale l’attività di counseling” dell’architetto nell’approccio con il cliente.
Le tecniche di counseling, così come previste dai padri fondatori May e Rogers, hanno il compito  di favorire le potenzialità del cliente.
 

Lo stesso diventa parte attiva e fondamentale è il ruolo di individuo che si esprime, non solo soggetto gravato da oneri fiscali di varia origine.
Il ruolo del tecnico diventa così duplice ARCHITETTO e COUNSELOR: mettendo a disposizione le molteplici competenze si accompagna il cliente nella progettazione della casa o del luogo dove svolge la propria attività.
La tecnica del counseling ci aiuta a considerare il cliente come “persona definita ed inserita in modo preciso, univoco in un ambiente” fisico (casa, ufficio, scuola, ecc)  e sociale dove instaura relazioni di diverso genere (familiari,lavorative,ludiche, di studio, ecc).
 

L’architettura declinata come “scienza che si occupa di progettare l’ambiente abitato dall’uomo”  comprende la costruzione di nuove abitazioni, la ristrutturazione di case esistenti, la progettazione di uffici, fabbriche, scuole, luoghi di cura e assistenza.
L’architetto è la giusta figura professionale che unendo le competenze tecniche alla relazione empatica con il cliente trasforma il bene immobiliare.
 

Il cliente di affida così all’architetto e l’intervento studiato, pensato, progettato “ascoltando e valorizzando” le esigenze di chi abbiamo davanti porta ad un prodotto finito di “qualità” per il cliente stesso.
La relazione architetto/cliente si trasforma in relazione empatica counselor/cliente.
Il primo mette a disposizione le competenze acquisite con un costante processo di crescita attraverso la formazione professionale continua, il secondo ne beneficia vedendo realizzare così le proprie aspettative.
Questo processo si concretizza quindi con un risultato finale di eccellenza per il cliente e diventa motore per un cambiamento che riattivi la nostra identità professionale.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Architettura civile e immobiliare

Arch. Mauri Patrizia - Tortona (AL)

Arch. Mauri Patrizia

Architetti / Architetti

Corso Alessandria 108

15057 - Tortona (AL)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Nuovo APE: quale certificato e quale certificatore

Il nuovo APE a livello nazionale introduce delle novità, OBBLIGO del sopralluogo. Affidiamoci a professionisti preparati e volenterosi

Continua

Architettura bio: avanguardia o consapevolezza

L'Architettura Sostenibile non è più solo utopia, la ricerca trova applicazione nelle realizzazioni con risultati eccellenti e benefici ambientali

Continua

Studio Tecnico: applicazione del PROBLEM SOLVING

Lo studio tecnico fucina di pensieri risolutivi; soluzioni chiavi in mano

Continua