Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto di famiglia

Truffa assicurativa RC AUTO

Truffa ai danni delle società assicurative, falsi incidenti e falsificazione dei documenti

Truffa assicurativa RC AUTO - Truffa ai danni delle società assicurative, falsi incidenti e falsificazione dei documenti

Le truffe alle compagnie d'assicurazione auto sono uno dei reati più comuni in Italia. Le frodi assicurative sono molto diffuse a causa della sottile linea che divide legalità ed illegalità. È difficile infatti capire da subito se si tratta di una truffa o di un incidente reale. 

 

Il 40% degli utenti procede alla pratica di risarcimento essendo del tutto ignaro della truffa che ha subito. Organizzazioni criminali e para-criminali traggono notevoli profitti dall'organizzazione di finti incidenti e sinistri. Come? Creando una rete di complici che si cela dietro a "rispettabili professionisti". La situazione nelle regioni d'Italia parla chiaro: è il Sud ad essere il più colpito in assoluto: Campania, Puglia, Calabria e Sicilia sono le regioni dove il fenomeno è dilagante per 2 motivi: la mancanza di lavoro e la forte presenza di organizzazioni criminali. 

 

Le truffe assicurative comportano un considerevole aumento dei costi della polizza RC Auto. Non a caso l'Italia è lo stato dove le polizze assicurative costano di più, la nazione dove quest'onere è sempre in aumento. 

 

Con la Legge di conversione del Decreto liberalizzazioni n° 27 del 24 marzo 2012 è stata inasprita la pena per il reato di frode assicurativa

 

Il reato è disciplinato dall’art.642 del Codice Penale, di seguito le parti più rilevanti. 

 

Chiunque con lo scopo di conseguire per se o per terzi un risarcimento assicurativo o comunque un vantaggio derivante dal contratto di assicurazione, distrugge, deteriora, occulta o disperde cose di sua proprietà; altera o falsifica una polizza o la documentazione necessaria per stipulare un contratto di assicurazione è punito con la reclusione da uno a cinque anni

Stessa pena per chi cagiona a se stesso una lesione personale, aggrava lesioni prodotte da un infortunio, denuncia un sinistro non avvenuto o falsifica documentazioni relative ad un sinistro con lo scopo di ottenere un risarcimento assicurativo.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto di famiglia

Avv. Daniela Bonta` - Marsala (TP)

Avv. Daniela Bonta`

Avvocati / Civile

Via Roma, 60

91025 - Marsala (TP)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Danno biologico e terminale alla persona

Risarcibilità del danno non patrimoniale a causa di un danno biologico, morale o terminale alla persona

Continua

Responsabilità della compagnia aerea

Responsabilità della compagnia aerea per il ritardo o la cancellazione del volo aereo. Diritto ad essere risarciti

Continua

Condomini morosi

Cosa accade quando un condomino è moroso? Quali sono i poteri dell`amministratore?

Continua

Separazione con addebito

Cosa si intende per addebito della separazione e sue conseguenze sul piano patrimoniale

Continua

Successione testamentaria

Successione a mezzo testamento olografo o per atto di notaio

Continua

Successione legittima

La successione legittima regola il trasferimento dell`eredità qualora la persona defunta non lasci alcun testamento

Continua

Equiparazione tra figli naturali e figli illegittimi

Nessuna distinzione tra figli nati in costanza di matrimonio e fuori dal matrimonio, introduzione del concetto "Unicità del principio di FIGLIO"

Continua

Perdita dell`assegno di mantenimento

Convivenza di fatto e perdita dell`assegno di mantenimento alla luce della nuova sentenza della Cassazione n.6855 del 3 aprile 2015

Continua

Divorzio breve

Il divorzio breve è legge: tempi, decorrenza, anticipazione del momento dello scioglimento della comunione dei beni

Continua