Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Benefit ai dipendenti, risparmio per l’azienda

“Welfare Marketplace” in Italia: i dipendenti scelgono i benefit di loro interesse e l’imprenditore riduce il cuneo fiscale

Benefit ai dipendenti, risparmio per l’azienda - “Welfare Marketplace” in Italia: i dipendenti scelgono i benefit di loro interesse e l’imprenditore riduce il cuneo fiscale

L’ormai diffusa consapevolezza dei vantaggi per dipendenti e datori di lavoro, derivanti dalle politiche di welfare aziendale, ha favorito l’incremento di accordi e regolamenti aziendali anche nelle medie e piccole realtà lavorative. 

Il vantaggio più immediato si individua nell’opportunità di riduzione del cuneo fiscale (artt. 51 e 100 TUIR), mediante l’erogazione di beni e servizi in natura da parte di un’azienda ai propri collaboratori. Tali erogazioni – che rientrano nella più ampia disciplina del welfare aziendale – non costituiscono infatti reddito di lavoro dipendente e sono interamente deducibili per il datore di lavoro. 

Ulteriori vantaggi per i lavoratori si identificano nella maggior facilità e semplicità con cui si può fruire del servizio, ma sopratutto della maggior disponibilità dei servizi stessi: rimborso delle spese di istruzione per i figli, pacchetti sanitari, rimborso degli interessi sui mutui, spese mediche, trasporto pubblico, babysitter, palestre, viaggi, buoni spesa, biglietti di ingresso agli eventi sono solo alcune delle numerose opportunità di defiscalizzazione concesse dal Testo Unico delle Imposte sui Redditi. 

  

Basato su tali premesse, in Italia si sta diffondendo il “Welfare Marketplace” ovvero un e-commerce aziendale in cui il lavoratore ha a disposizione un proprio accesso personale e la gestione dei propri “crediti welfare” da spendere per ottenere il rimborso delle spese dell’asilo dei propri figli, per acquistare ad esempio buoni carburante o l’abbonamento al teatro. E’ infatti il singolo dipendente che sceglie i benefit di suo interesse tra quelli di un pacchetto variegato, fino all’esaurimento del suo credito, con un recupero del potere di acquisto di oltre il 30%. Tali crediti, infatti, non sono soggetti a tassazione. E, in più, il lavoratore ha la possibilità di accedere a un network di fornitori qualificati di servizi di cura alla persona, assistenza e ricreazione, per migliorare la risposta alle stringenti esigenze di conciliazione della vita lavorativa e privata individuale. 

In tal modo l’azienda rinnova il rapporto con i dipendenti, migliora il senso di appartenenza, contribuisce a ridurre l’assenteismo, migliorano la produttività e motivazione. Il lavoratore sente che l’azienda sta facendo qualcosa di importante per lui e la propria famiglia e il datore di lavoro risparmia sui contributi. Solo per fare un semplice esempio, un piano benefit di 1.000 euro per 50 dipendenti porta a un risparmio di oltre 60.000 euro in tre anni

  

Il Welfare Marketplace rappresenta, quindi, un innovativo strumento di relazione tra impresa e dipendenti, capace di creare valore per entrambi in un’ottica win-win (vincente per entrambi) e si propone di valorizzare l’individuo sia come lavoratore sia come persona, sollevando l’azienda da tutte le incombenze progettuali e operative dell’implementazione e della gestione del piano di welfare aziendale

In senso ancor più generale, il welfare aziendale genera esternalità positive sul sistema socio-economico del territorio in cui l’azienda opera, facendosi promotrice di iniziative di aggregazione con ricadute importanti sulla responsabilità sociale d’impresa. 

  

UCS-CEA si avvale di strutture e professionisti esperti in grado di seguire l’interessato nell’analisi della posizione e nella gestione della pratica al fine di trovare la soluzione migliore per ogni singolo caso proposto. 

  

Per qualsiasi informazione e chiarimento sull’argomento trattato o per fissare un appuntamento con i nostri esperti, UCS-CEA è sempre disponibile ai recapiti indicati nel profilo di studio.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Ucs Studio Tv Srl Commercialisti E Consulenti Del Lavoro - Villorba (TV)

Ucs Studio Tv Srl Commercialisti E Consulenti Del Lavoro

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via T.a. Edison 79

31020 - Villorba (TV)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

La gestione della crisi da sovraindebitamento

Di seguito viene esaminato il rapporto fra professionisti di nomina giudiziale e gli OCC nella gestione della crisi da sovraindebitamento

Continua

La gestione della crisi da sovraindebitamento

Di seguito viene esaminato il rapporto fra professionisti di nomina giudiziale e gli OCC nella gestione della crisi da sovraindebitamento

Continua

Perdite realizzate durante la liquidazione

Di seguito viene esaminato il trattamento fiscale delle perdite delle società di persone che si generano nella fase della liquidazione

Continua

Trasformazione agevolata in società semplice

Importanti chiarimenti sono stati forniti con la circolare n. 26/E/2016 dell’Agenzia delle Entrate per il perfezionamento operazione agevolata

Continua

Patent Box: determinazione del reddito agevolabile

L’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti e soluzioni interpretative sull’impianto del Patent Box

Continua

Operazioni di acquisizione con indebitamento

L’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti relativi alla deducibilità degli interessi passivi connessi al finanziamento delle predette operazioni

Continua

Accertamenti sulla plusvalenza da cessione azienda

Lo scostamento tra valore e prezzo di cessione d’azienda non legittima il Fisco a procedere all’accertamento induttivo

Continua

Nuove agevolazioni per gli immobili in comodato

La Legge di Stabilità ha introdotto nuove disposizioni per la riduzione dell’IMU e della TASI sulle abitazioni concesse in comodato ai parenti

Continua

Limiti alle azioni esecutive di Equitalia

Non tutti i beni del contribuente, in debito con il fisco, possono essere pignorati. Vediamo cosa può fare e cosa non può fare Equitalia

Continua

Nuovi chiarimenti sui rimborsi IVA semplificati

L’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti relativi a questioni interpretative inerenti alla disciplina dei rimborsi IVA (circ. 35/E del 27.10.2015)

Continua

Voluntary disclosure: aderire è meglio che curare

Gli accordi internazionali sono ormai quasi tutti definiti o in via di definizione. L’adesione è una scelta di fatto obbligata più che volontaria

Continua

Illegittimo il blocco della perequazione pensioni

La Corte Costituzionale rileva l’illegittimità del blocco della perequazione pensioni per il biennio 2012-2013. Istanza preventiva per il rimborso

Continua

La contabilità si automatizza con “boxmydox”

Boxmydox, la prima ed innovativa applicazione che “pre-contabilizza” le fatture senza l’utilizzo di “OCR”, “barcode” o “tracciati semantici”!

Continua

Rent to buy, una vera nuova opportunità per molti

La banca non eroga il mutuo per l’acquisto della casa o dell’ufficio? Acquista l’immobile con il rent to buy senza buttare i soldi per l’affitto!

Continua

Troppi debiti? Esdebitazione è la risposta!

Sovraindebitamento ed esdebitazione. Finalmente ora è possibile lasciarsi alle spalle i debiti contratti nel passato e ripartire da zero!

Continua