Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Detraibilità fiscale delle spese scolastiche

Spese scolastiche, tutto quello che c'e' da sapere

Detraibilità fiscale delle spese scolastiche - Spese scolastiche, tutto quello che c'e' da sapere

Spese d'istruzione, scolastiche e asilo detraibili e quelle escluse: 

Le spese di istruzione e le spese scolastiche sono oneri detraibili dai contribuenti. Tale agevolazione, consente pertanto al genitore di un figlio che risulta a carico e che va all'asilo o che studia e frequenta le scuole superiori o l'università di fruire della detrazione pari al 19% su tali spese e di detrarre la quota.  

 

Pertanto,secondo quanto stabilito dal TUIR, articolo 15, comma 1, lettera "e" le sole spese di istruzione ammesse in detrazione sono quelle sostenute per le seguenti categorie scolastiche: 

Asilo Nido; Scuola secondaria e universitaria; Corsi di perfezionamento e/o di specializzazione, effettuati presso istituti o università italiane o straniere, pubbliche o private, in misura non superiore a quella pagata per le tasse e i contributi degli istituti statali italiani; Master; Dottorati di ricerca; Test di ammissione alle università; Canoni di locazione per studenti fuori sede. 

 

Non spetta invece la detrazione del 19% sulle spese di istruzione per i figli o familiari fiscalmente a carico, che frequentano scuole di grado inferiore come la materna, le elementari o la secondaria di primo grado. Inoltre non è ammessa la detrazione delle spese per l'acquisto dei libri scolastici, strumenti musicali, cancelleria (Risoluzione Ministeriale m. 8/803 del 17/06/1980), seppure ampiamente richiesta dalle associazioni e dai genitori in tutti questi anni. Anche le spese per i viaggi in auto o con mezzi pubblici per raggiungere un altro istituto scolastico in un altro comune o città come le spese per mangiare o dormire fuori per motivi di studio, non sono detraibili. 

 

Detrazione spese Asilo statale e privato: 

La detrazione per spese per l'Asilo pubblico, riguarda la possibilità per i genitori che iscrivono i propri figli all'asilo nido di poter fruire della detrazione 19% sulle spese sostenute per la retta scolastica. 

Quanto spetta di detrazione sulle spese dell'asilo? La detrazione  delle spese per l'asilo, è pari al 19% della spesa fino ad un limite massimo di 632,00 euro per ciascun figlio, per cui è pari a 120 euro per ciascun figlio iscritto all'asilo di età compresa fra i 3 mesi e i 3 anni. Dal momento che la legge italiana non distingue fra asilo pubblico e privato, la detrazione delle spese per l'asilo privato è comunque consentita. 

 

Detrazioni spese per l'istruzione secondaria

I contribuenti con figli e familiari fiscalmente a carico che frequentano una scuola di istruzione secondaria, come licei e istituti professionali, possono portare a detrazione le spese sostenute. Tale detrazione è riconosciuta anche nel caso di iscrizione a scuole private o estere ma in misura non superiore a quella stabilita per tasse e contributi delle scuole pubbliche. 

Per quanto riguarda invece il contributo scolastico volontario scuola superiore, essendo appunto un contributo facoltativo e non obbligatorio, può essere scaricato dalle tasse come erogazione liberale detraibile per la quale spetta una detrazione del 19%. 

 

Spese detraibili per l'Università pubblica, privata e estera

Le spese per l'università sono detraibili anche se i corsi universitari sono seguiti presso università pubbliche, private, straniere, telematiche e on line (queste ultime se legalmente riconosciute ai sensi della L. 289/2002 e DM del 17/04/2003) ma mentre le spese sostenute nel pubblico sono interamente detraibili quelle private e all'estero sono ammesse entro dei limiti ben precisi, ovvero, tali spese non possono superare l’importo del contributo pagato dallo studente per frequentare l'università statale italiana piu’ vicina al domicilio fiscale del contribuente. 

Sono detraibili anche i contributi versati per sostenere il test d’ingresso alla prova di preselezione necessaria per accedere ai corsi universitari (Ris. n.87/2008) 

Non sono detraibili, invece le spese sostenute per l’acquisto dei libri e testi universitari. 

 

Spese detraibili per studenti fuori sede

Anche le spese sostenute per canoni di locazione delle abitazioni degli studenti fuori sede sono detraibili nella misura del 19% della spesa sotenuta e nei limiti di Euro 2.633 annuali (pertanto la detrazione massima è di Euro 500), sempre che la scuola o università disti almeno 100 Km dalla propria residenza, sulla base della distanza chilometrica piu’ breve delle vie di comunicazione esistenti.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Dr. Guandalini Giorgio - Modena (MO)

Dr. Guandalini Giorgio

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Viale Muratori 225

41124 - Modena (MO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Pignoramento dei conti da parte di Equitalia

A partire dal primo luglio la nuova Agenzia di Riscossione potrebbe pignorare i conti senza adire le vie legali. Ma era già possibile da tempo

Continua

Il Segreto Bancario Svizzero

Cade anche l'ultimo velo, ora i dati saranno comunicati direttamente

Continua

Ristrutturazioni edilizia e sottotetto

Rendere abitabile il sottotetto è possibile, ma attenzione ai volumi

Continua

Lettere di compliance Agenzia Entrate

Come correggere errori o ravvedersi a seguito dell'invio di lettere dell'Agenzia delle Entrate

Continua

Debiti con Equitalia, una legge ti risolleva

E' attiva la 2012 la Legge Salva Suicidi che permette di negoziare la riduzione del debito personale anche con Equitalia

Continua

Le nuove srl semplificate: pregi e difetti

In breve tutto ciò che dovete sapere per la costituzione delle società semplificate

Continua

Affitti brevi, vademecum fiscale

Dalla cedolare secca all'Imu: tutto quanto c'e' da sapere sugli affitti brevi

Continua

Moratoria mutui per le famiglie 2015/2017

La nuova moratoria siglata con Abi e operativa da Giugno 2015: pregi e difetti

Continua