Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Privacy specialist e Data Protection Officer

Facebook e il suo lato oscuro

Luci e ombre sul più famoso dei social network dalle molteplici facce

Facebook e il suo lato oscuro - Luci e ombre sul più famoso dei social network dalle molteplici facce

Novembre 2015 passerà probabilmente alla storia come il mese più famoso di Facebook, sempre sotto le luci dei riflettori e nel quale il Social si è contraddistinto per alcune lodevoli iniziative e per altre di cui ci sarebbe, forse, poco da essere fieri. 


In collaborazione con il Garante Privacy e l’Unione Nazionale Consumatori a metà mese nasce Mondoconnesso.info. Sito informativo di Facebook, separato dal social network, interamente dedicato alla protezione dei dati personali offline e su internet fornendo preziose indicazioni su come renderli sicuri. Contestualmente si attiva anche in Francia e a breve anche in altri paesi della UE essendo un progetto per l’Europa. Al sito potrà accedere chiunque navighi in rete, anche se non iscritto a Facebook. 


Sempre del mese la notizia dell’arrivo a breve di una nuova funzione Alert per Genitori messa a disposizione da Facebook. Quando un minore condivide o posta una foto/immagine questo nuovo sistema inoltrerà un alert sotto forma di notifica sul profilo dei propri genitori, forse un po’ troppo distratti e ignari delle attività su internet dei propri figli. 


Mentre le prime e frammentate notizie degli attentati terroristici iniziavano a rimbalzare da un media ad un altro, Facebook prontamente attiva Safety Check: un’applicazione che ci informa di amici che si trovano a Parigi e tra questi quali hanno comunicato tramite il Social di star bene.
Immediatamente dopo un’altra applicazione a disposizione di tutti quegli utenti che desiderano manifestare la propria solidarietà con il popolo francese appena colpito da questa immane tragedia: il proprio Profilo con i Colori della Bandiera Francese


Altra novità, ma questa risale in verità ai tempi del disastroso terremoto in Nepal, Donate: contribuire alle campagne benefiche esprimendo la propria solidarietà in modo semplice e veloce.
Facebook, il Social che si occupa di Sociale, servizi e azioni reali usate da milioni di utenti a favore della comunità on-line più importante al mondo. 


Ma novembre è anche stato il mese della condanna di Facebook da parte del Garante Privacy Belga che ha sanzionato il Social a pagare una Multa pari a ben 250.000 € al giorno qualora entro 48 ore non avesse disabilitato il monitoraggio della navigazione e relative preferenze di utenti che atterravano su pagine Facebook senza che fossero neanche iscritti al Social. 


E’ solo due mesi prima di Mondoconnesso.info, che lo stesso Social in maniera molto velata ha annunciato di iniziare ad utilizzare per scopi pubblicitari anche le informazioni sulle nostre preferenze di navigazione al di fuori della sua piattaforma sociale: un vero e proprio monitoraggio della navigazione! E’ sufficiente che la pagina web visitata abbia il suo pulsante MiPiace e/o Condividi, e senza neanche necessariamente effettuare una delle due azioni, Facebook sa anche e subito quali siti vengono visitati al di fuori del proprio social network. 


Questo quanto di più noto, ma potrebbe esserci anche qualcosa che apparentemente non siamo tenuti a sapere? Un lato oscuro che magari difficilmente si riesce a percepire? 


Safety Check, applicazione la cui utilità è indiscutibile, ha però rilasciato informazioni sulla posizione di quegli utenti senza richiedere nessun consenso, né per l’acquisizione di quelle informazioni da parte dell’applicazione stessa e tanto meno per la comunicazione di quelle stesse informazioni agli amici di quegli utenti. Ma non è finita qui, tale “servizio” si è attivato anche per coloro che sarebbero dovuti recarsi proprio in quei giorni a Parigi, ma che per i più svariati motivi hanno dovuto rinunciare all’ultimo momento, per loro fortuna. Com’è possibile? Facebook sapeva per il tramite dei c.d. Big Data raccolti fino a quel momento? 


E’ stato facoltativo modificare il proprio Profilo con i Colori della Bandiera Francese. La stessa funzione è stata resa disponibile a metà anno quando negli USA sono stati dichiarati legali i matrimoni omossessuali: Profilo con i colori dell’arcobaleno. Non sappiamo per certo l’uso che Facebook farà di questi dati, di sicuro saranno stati archiviati, analizzati e questi utenti profilati, tutto a vantaggio di miliardari ricavi pubblicitari?

Lodevole anche il servizio Donate, ma se provate ad utilizzarlo, non atterrerete sulla pagina di quell’associazione piuttosto che dell’altra che si è attivata per una campagna di fundraising poiché la raccolta delle offerte è gestita direttamente da Facebook, il quale dichiara tra l’altro di non incassare nessuna commissione per tale iniziativa. Sarà forse interessato anche a raccogliere i dati delle relative carte di credito utilizzate?

Facebook social per il business!
E social per il sociale? 


Fonte: Microell.it

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Privacy specialist e Data Protection Officer

Microell S.r.l. - Busto Arsizio (VA)

Microell S.r.l.

Consulenti aziendali / Privacy specialist e Data Protection Officer

Via Mazzini 19/b

21052 - Busto Arsizio (VA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Privacy&Lavoro: Controlli a distanza del lavoratore

A settembre approvate le nuove regole, quali le novità normative? Facciamo il punto della situazione

Continua

Privacy & Cookie: la pubblicità online ci insegue

Ma come fanno a conoscerci? E soprattutto qual è l’opinione degli utenti?

Continua

Privacy Shield: porto non sicuro come Safe Harbor?

La Commissione Europea presenta lo scudo UE-USA per la privacy

Continua

CryptoWar: negli USA guerra a colpi di crittografia

Internet of Things tecnologia vulnerabile e quindi facilmente intercettabile

Continua

Sanno e vedono tutto di noi, ma questo non basta

Ci monitorano e incrociano i nostri dati per essere poi venduti all’asta ai migliori offerenti.

Continua

Notificazione Cookie: quando è davvero necessaria?

Molti ancora i dubbi sui trattamenti di dati personali e soggetti tenuti ad informare l’Autorità Garante Privacy

Continua

Regolamento UE Privacy: nuove regole

Storica intesa raggiunta nella notte, garanzia di innovazione e sviluppo?

Continua

eCommerce: vietata la profilazione senza consenso

Stop alla newsletter personalizzata e all’utilizzo dei dati di oltre 300mila clienti

Continua

LinkedIn: gruppi a rischio spam, minori, privacy

Recenti novità e altre in arrivo. Il Social le chiama “semplificazioni”, ma ne siamo sicuri?

Continua

13enni & LinkedIn: in arrivo nuovi utenti!

Da social network b2b più famoso del mondo a sala giochi sul web?

Continua

Facebook & Cookie: rischio multa da 250.000€

Tribunale Belga ordina di non monitorare utenti non iscritti al Social

Continua

Il Garante per la Privacy invalida Safe Harbor

E ora quali strumenti e soluzioni si rendono necessari per la tutela dei dati?

Continua

LinkedIn & Privacy: in arrivo nuove funzioni e regole

Chat, Profili per 13enni e nuove regole per i Gruppi di Discussione, quali impatti e nuovi scenari possibili?

Continua

Reati On Line: apre il primo sportello per le vittime

Il primo sportello nel nostro paese quale punto di riferimento per tutti coloro che hanno subito truffe nel web

Continua

Internet: dati sicuri valore aggiunto per imprese

La Privacy e la protezione dei dati personali quali leve di competitività

Continua

Dati in USA non sicuri: caso Facebook, conseguenze?

Problematiche e nuovi scenari possibili per i servizi ICT e Cloud made in USA

Continua

Cookie: cosa sono? Come funzionano? Perchè si usano?

I siti web rilasciano cookie nel tuo PC che raccolgono informazioni relative alle tue preferenze di navigazione: ci sono rischi per la tua Privacy?

Continua

Cookie Law: nuove indicazioni del Garante Privacy

Come gestirli correttamente. Google Analytics: evitare la notificazione è possibile

Continua

Cookie e Profilazione: i chiarimenti del Garante

L’Autorità Garante tramite un comunicato stampa cerca di far chiarezza sulle recenti novità normative in materia di Cookie Law

Continua