Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

L'amministratore può presentare decreto ingiuntivo

Oggi con la riforma l'amministratore può presentare decreto ingiuntivo anche senza l' approvazione dell'assemblea

L'amministratore può presentare decreto ingiuntivo - Oggi con la riforma l'amministratore può presentare decreto ingiuntivo anche senza l' approvazione dell'assemblea

Con la riforma in materia condominiale del 18 giugno 2013 all'amministratore sono stati conferiti nuovi poteri tra i quali quello di poter proporre decreto ingiuntivo. 

Trattasi di un provvedimento giudiziale che consente l'emissione di un ordine di pagamento e che non richiede l' autorizzazione dell'assemblea ne tanto meno un contradditorio con il debitore. 

E' certo che affinchè venga emesso il decreto ingiuntivo il credito debba essere certo liquido ed esigibile e precisamente  

liquido :determinato e determinabile nel suo ammontare 

esigibile ossia scaduto. 

certo quindi non contestabile perchè fondato su documentazione  

di conseguenza i decreti ingiuntivi si fondano sul rendiconto consuntivo di spesa approvato dall'assemblea dopo che l'amministratore lo ha presentato alla stessa a chiusura dell' anno così come riportato da costante giurisprudenza "L'amministratore può riscuotere le quote degli oneri in forza di un bilancio preventivo sino a quando questo non sia sostiutito dal consuntivo regolarmente approvato" (Cass 29/09/2008 n 24299) 

Lamministratore può presentare personalmente decreto ingiuntivo solo in due casi  

qualora questi svolga la professione di avvocato o nel caso in cui l'importo del debito non superi € 1.000,00  

Al decreto ingiuntivo debbono essere allegati i seguenti documenti 

rendiconto (o preventivo) e piano ri ripartizione del medesimo, 

verbale di approvazione del consuntivo, e prova di avvenuta comunicazione al debitore 

sollecito di pagamento effettuato dall'amministratore o in sua vece dall'avvocato 

detti documenti sono essenziali al fine di non incorrere nel rischio di vedersi respinto il decreto ingiuntivo

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

I parametri forensi e le modifiche del DM55

Quello che sostituisce il tariffario forense

Continua

I poteri dell`amministratore e dell`assemblea

Quali sono i poteri dell'aministratore e dell' assemblea di condominio?

Continua

Riapertura delle case chiuse

Riaprono le case chiuse al fine di tutelare quelle persone soggette allo sfruttamento

Continua

La mediazione

La mediazione: cenno sulla mediazione e il suo valore nella nostra società

Continua