Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza gestionale

Legge di stabilità 2016

Selezione delle principali novità

Legge di stabilità 2016 - Selezione delle principali novità

Ecco le principali novità contenute nella legge di stabilità per il 2016.

1. IMU e TASI
L'IMU viene ridotta al 50% per le unità immobiliari concesse in comodato (registrato) a parenti in linea retta entro il primo grado che la utilizzano come abitazione principale. (escluse A1, A8 e A9).
Sul fronte TASI, vengono altresì escluse dall'imposta le unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore nonché dall'utilizzatore e dal suo nucleo familiare, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A1, A8 e A9.

2. Agevolazioni fiscali in edilizia
La detrazione per la realizzazione di interventi di efficienza energetica, di recupero del patrimonio edilizio e per l'acquisto di mobili, è prorogata al 31 dicembre 2016.
Per le giovani coppie, costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi “more uxorio” che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni, è riconosciuta una detrazione nella misura del 50% delle spese sostenute dal primo gennaio 2016 al 31 dicembre 2016, per l'acquisto di beni mobili, per un ammontare complessivo di spesa non superiore ad euro 16mila purché: i) almeno uno dei due componenti non abbia superato i trentacinque anni, ii) i mobili siano destinati ad arredo dell'unità immobiliare acquistata e da adibire ad abitazione principale.

3. Super Ammortamenti
Viene prevista una maggiorazione del 40% del costo di acquisto di beni strumentali nuovi, acquisiti dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.

4. Modifiche al regime forfetario
Non è più previsto, quale condizione di accesso, che i redditi conseguiti nell'attività d'impresa, dell'arte o della professione siano in misura prevalente rispetto a quelli eventualmente percepiti come redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente.
Non se ne possono avvalere i soggetti che nell'anno precedente hanno percepito redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente eccedenti l'importo di 30.000 euro, indipendentemente dal fatto che il rapporto di lavoro sia cessato.
E'prevista la riduzione dell'imposta sostitutiva al 5% per i primi cinque periodi d'imposta e la riduzione del 35% dei contributi previdenziali.

5. Rivalutazione beni d'impresa e partecipazioni
I soggetti di cui all'articolo 73 , comma 1, lettere a) e b), del Tuir, che non adottano i princìpi contabili internazionali, le società di persone e gli imprenditori individuali possono rivalutare i beni d'impresa e le partecipazioni di cui alla sezione II del capo I della legge n. 342 del 2000, con esclusione degli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l'attività di impresa, risultanti dal bilancio dell'esercizio in corso al 31 dicembre 2014.
La rivalutazione va effettuata nel bilancio relativo all'esercizio successivo a quello in corso al 31.12.2014 e per il quale il termine di approvazione scade successivamente alla data di entrata in vigore della legge di stabilità. La rivalutazione deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea ed in genere ha effetto fiscale a partire dal terzo esercizio successivo a quello in cui la rivalutazione viene eseguita.
L'imposta sostitutiva è del 16% per i beni ammortizzabili e del 12% per i beni non ammortizzabili.

6. Costi black list
Viene eliminata l'attuale disciplina speciale relativa alla deducibilità dei costi sostenuti per operazioni intercorse con soggetti operanti in Stati a regime fiscale privilegiato, perciò anche a tali componenti negativi di reddito si applicano le norme generali sulla deducibilità dei costi contenute nei restanti commi dell'articolo 110 del Tuir.

8. Canone RAI
Il canone RAI viene determinato in euro 100 e verrà riscosso in dieci rate mensili, addebitate sulle fatture emesse dall'impresa elettrica.

9. Rientro dei cervelli in Italia
Per il 2016 e il 2017 viene prevista nuovamente una “tassazione” agevolata per coloro che rientrano in Italia, se rientranti in una delle ipotesi previste dall'articolo 2 , comma 1, della legge n. 238 del 2010.

10. Soglia utilizzo contanti
La soglia di utilizzo di denaro contante è elevato ad euro tremila, tranne che per i c.d. money transfer, dove la soglia è di mille euro.

11. Detrazione IVA per vendita immobile da parte di immobiliare
Chi acquista un immobile da immobiliari di costruzione ha diritto ad una detrazione pari al 50 per cento dell'Iva pagata.

12. Esonero contributivo assunzioni
E' stato prorogato l'esonero contributivo per le nuove assunzioni effettuate con contratto a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2016.
La percentuale di riduzione contributiva scende al 40%, la durata è di 24 mesi e il massimale annuo è di euro 3.250.
 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza e assistenza gestionale

Adema Srl - Milano (MI)

Adema Srl

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Fabio Filzi 23

20124 - Milano (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Incentivi, agevolazioni finanziarie per la ricerca

I principali strumenti di sostegno alla ricerca

Continua

Incentivi per assunzioni 2015

Manca poco alla scadenza del beneficio

Continua

Trattamento di fine mandato degli amministratori

Le posizioni del legislatore e dell'Amministrazione finanziaria sul TFM

Continua