Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

Un questionario per i Vostri figli dai 6-12 anni

Questionario per una ricerca su Personalità e Linguaggio

Un questionario per i Vostri figli dai 6-12 anni - Questionario per una ricerca su Personalità e Linguaggio

Propongo questo primo questionario, dedicato alla fascia di età 6-12 anni, maschi e femmine. Vi sarò grato se vorrete inviarmi le risposte dei Vostri figli/figlie. Potete mandarmele via mail, all’indirizzo indicato in “vetrina”: i dati mi saranno utili per uno studio sul rapporto tra Personalità e Linguaggio. E’ ovviamente garantito l’anonimato, e, comunque, nella mia ricerca le risposte saranno pubblicate solo indicando l’età del bambino/a o ragazzo/a, seguìto da M (maschio), o F (femmina). 

 

I Genitori potranno, comunque, divertirsi con i propri figli, “giocando” insieme a loro con le domande: potrete usarle, anche, come spunto per allargare le conversazioni, oltre l’àmbito delle risposte che riceverete dai Vostri figli.  Al di là della disponibilità dei Genitori a inviarmi le risposte, queste domande favoriscono la comunicazione con i propri figli. Non commentate mai le risposte, accoglietele e, come ho già detto, cercate di allargare quanto più potete il discorso oltre la singola domanda, affidandovi anche alla Vostra creatività. 

 

L’utilità di un questionario del genere consiste nella possibilità di fare “un inventario” della personalità dei Vostri figli. L’inventario è utile: permette, o può permettere, di andare dal conosciuto verso lo sconosciuto, di conoscere  -meglio-  i numerosi aspetti della personalità dei figli. Inoltre, mette il bambino/ragazzo nell’ottica di osservatore di sé stesso, addirittura di “scienziato” di sé stesso, creandogli maggior consapevolezza, presa di coscienza di sé stesso, e invitandolo, direttamente, a scegliere e a esprimersi. Tutto si svolge, dovrà svolgersi, con il veicolo, imprescindibile, del gioco. Divertitevi, quindi, con i Vostri figli. E comunicate con loro! 

Ma, ripeto, Vi sarò grato se vorrete anche collaborare con la mia ricerca. 

Altri questionari seguiranno, alcuni anche rivolti agli adulti. Grazie. 

 

Questionario per bambini dai 6 ai 12 anni

1              Quali personaggi di film, cartoni, libri o fumetti ami di più? Perché? 

2              Quali sono i tuoi libri preferiti? 

3              Quali letture ti hanno divertito? 

4              Quali non ti sono piaciute? 

5              Ci sono letture che ti hanno creato fastidio, per qualsiasi motivo? 

6              Preferisci i giochi elettronici con le gare sportive o con i personaggi? 

7              E comunque: di quale o quali sport? E quali personaggi? 

8              Ci sono delle poesie che ti sono piaciute? 

9              Ti piacciono di più i quadri o le statue? 

10           Ricordi qualche palazzo, o chiesa, o monumento che ti è piaciuto? 

11           Ascolti la musica? 

12           Ti piace cantare e suonare? 

13           Ricordi uno o più spettacoli, per te particolarmente bello/belli? 

14           Che sport pratichi? 

15           Ti piace di più fare le gare sportive o assistere alle gare? 

16           Hai mai fatto teatro? 

17           Ti piace conversare? 

18           E’ più bello parlare con i tuoi amici o con gli adulti? 

19           Mi dai la tua definizione di linguaggio? 

20           Cosa pensi del tuo linguaggio? 

21           Ti piace intervenire in classe, quando l’insegnante vi invita a farlo? 

22           Ti piace leggere a voce alta in classe? 

23           Cosa ti fa molto dispiacere? 

24           E cosa, invece, ti fa piacere, ti diverte? 

25           Cosa non ti piace del mondo? 

26           Qual è la cosa più bella del mondo? La prima che ti viene in mente! 

27           Ti piace inventare storie, o è più bello ascoltarle?

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza psicologica

Studio Di Psicologia E Psicoterapia De Pas Dr. Roberto - Milano (MI)

Studio Di Psicologia E Psicoterapia De Pas Dr. Roberto

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Via Maddalena 1

20122 - Milano (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Il Teatro nella Cura della Balbuzie

Prima parte: le cause della balbuzie. Ricerche e teorie

Continua

Dialogo sui minimi sistemi. Come dialogare con i figli

Due genitori discutono su come si debba parlare con i propri figli

Continua

II Questionario Personalità e Linguaggio

31 Domande cui rispondere per una ricerca sul linguaggio e i possibili rapporti tra visione del mondo e uso del linguaggio.

Continua

La Rieducazione del DSA

Princìpi di base per la Rieducazione del DSA

Continua

Oggi parliamo di DSA

Il Disturbo Specifico di Apprendimento: l'iter da seguire per la Prima Diagnosi Certificata e gli interventi scolastici e rieducativi

Continua

Il "Discorso del Re" e l'identità nella balbuzie

Dal "Discorso del Re" alla definizione di identità, applicata al problema della balbuzie e alla sua terapia

Continua

"Il Discorso del Re" e la cura della balbuzie

Da un dialogo del film si evidenziano due termini importanti per la cura della balbuzie: identità e cambiamento

Continua

Balbuzie, Pianoforte e i Prigioni di Michelangelo

Usando alcune metafore, si affronta la balbuzie nei suoi aspetti performativi: l'ideazione del pensiero, l'intento di comunicare, la realizzazione.

Continua

Pietro ha curato la sua balbuzie

La narrazione di un caso di terapia della balbuzie

Continua

La cura interdisciplinare della balbuzie

Rieducazione del linguaggio e psicoterapia. Induzione ipnotica: linguaggio, respirazione e stato modificato di coscienza

Continua

La Cura della Balbuzie

Presupposti teorici interdisciplinari. La tecnica linguistica. La Psicologia

Continua

La balbuzie. Che cos'è e come curarla

I Parte: le caratteristiche della balbuzie. Come impostare la cura della balbuzie. Balbuzie e "immaginario collettivo". Cenni sulle cause.

Continua