Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Marchio Lamborghini: la storia di un visionario

Chi non ha mai sognato si farsi un giro su una Lamborghini e sfrecciare nel comfort silenzioso di un'auto di lusso come quelle del toro di Sant'Agata

Marchio Lamborghini: la storia di un visionario - Chi non ha mai sognato si farsi un giro su una Lamborghini e sfrecciare nel comfort silenzioso di un'auto di lusso come quelle del toro di Sant'Agata

L'attività, come dicevo, inizia nel 1948, a Cento (Ferrara) con l'intuizione dell'ingegnere meccanico Ferruccio Lamborghini che, dall'acquisto di motori più efficienti (motori militari della Seconda guerra mondiale per esser più precisi) pensò bene di mettersi a produrre macchinari agricoli, in un periodo favorevole per il mercato e per la ricostruzione che portò poi al famoso e poco duraturo boom economico. Ciò che distinse per tutto l'arco della sua vita, l'ingegner Lamborghini fu l'attitudine alla diversificazione, sì il tipico imprenditore che "fiuta gli affari". Così nel 1959 iniziò ad interessarsi e progettare l'ingresso nella produzione di elicotteri, ma senza autorizzazioni del governo decise di ripiegare sulla produzione di auto di lusso

Un caso, quindi, verrebbe da dire. O forse un'alternativa? Quello che sappiamo per certo è che fu una mossa decisiva dirottare l'attenzione sulla nascita di "Automobili Ferruccio Lamborghini SpA" (1963). In pochi anni ascesero sul mercato come i più grandi competitor di marchi più solidi come Ferrari, con la quale, con il tempo si alimentò un gioco di rivalità, un po' come accade tra McDonald e Burger King, o Coca Cola e Pepsi. Tra miti, leggende e fatti realmente accaduti, il punto d'incontro rimarrà per sempre la fumose nebbia che il consumatore da sognatore, deciderà di interpretare.  Ci fu anche una vicenda che portò a recriminare le scelte del logo Lamborghini, perché troppo rassomigliante al "Cavallino Rampante". 

Nell'ottobre del 1963 la prima nata di casa Lamborghini è 350 GTV, debutta al salone di Torino, ed è uscita dalle mani esperte del designer Franco Scaglione che decide per una delle cuopé più affascinanti della storia. I nomi delle automobili successive per ricalcare una sorta di personificazione di Ferruccio nelle sue vetture furono quelle di forti e robusti tori da combattimento, il fin dei conti l'ingegnere si definiva "tamugno come un toro". Ed ecco spiegato l'arrivo di Miura, Urraco, Jalpa, Murciélago o Gallardo. 

Nel frattempo, nel 1971, Lamborghini Trattori fu ceduta al celebre gruppo Same (Deutz-Fahr) specializzato nel settore. E, sempre per l'amore nei confronti del cambiamento e all'adattamento a nuovi stimoli del mercato, la Casa ormai bella e solida, decise di mettersi alla prova con la produzione di barche da competizione. I motori da 900 cavalli registrano anche un record di potenza rispetto a quelle già presenti, infatti negli anni '90,'94, '97 e '98 Lamborghini si attestò come campione del mondo nelle relative competizioni. 

Poi si aprirono anche al restauro delle auto d'epoca, ma gli strascichi della più grave crisi economica dal dopoguerra ebbe echi importanti e per tanto alcune mosse dirottarono il marchio verso nuovi investitori: Chrysler prima, gli indonesiani poi e, oggi, il Gruppo Audi Ag, passando per Volkswagen. Come molti altri importanti marchi, Lamborghini si inserisce in quei brand non più vanto unicamente italiano (ma c'è comunque da riconoscerne una paternità indiscussa che nessuno potrà mai levarci dalle mani). 

Forse il successo delle automobili fu anche dovuto alla collaborazione che la casa costruttrice ebbe con il famoso designer Bertone e al progettista di propulsori Bizzarini, ma anche al mito alimentato da un marketing che privilegiava il mistero, la forza e il fascino brutale di un'aggressività degna di una competizione sul mercato dei beni di lusso. E il look del marchio, benché mutevole nel tempo, ha contribuito notevolmente nella costruzione dell'identità del brand. 

Il progetto del marchio Lamborghini fu affidato a Paolo Rambaldi 

Il toro, il segno zodiacale di Ferruccio, dorato, maestoso in posizione di attacco su uno sfondo inequivocabilmente oscuro, nero, elegante, non cambierà mai. La prima azione di restyling avvenne nel 1972 e nel frattempo lo steso fu utilizzato per i trattori, i logotipo varia font e viene incorporato allo scudo in un rettangolo giallo, ma dopo il "passaggio di proprietà" nel 1998 (Audi) pur mantenendone l'identità il marchio cambia ancora, ne rafforzano l'appeal e i nuovi appassionati detentori vincono la sfida, rilanciando il successo di Lamborghini. KMS Team, agenzia pubblicitaria tedesca, ne modifica le proporzioni, sistema il posizionamento del toro nello scudo, il maestoso giovenco si fa più grosso e anche il design della scritta sarà lievemente modificato. Nuova e lunga vita alla creazione di Ferruccio Lamborghini.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Creative Commons: ecco cosa sono

Tutela della proprietà intellettuale: ecco cosa sono le licenze Creative Commons, come funzionano e perché iniziare ad usarle

Continua

Brevetti: il phon reinventato nella versione migliore

Breve storia del Phon per capelli tra innovazione e brevetti: il phon reinventato nella versione migliore di Sé

Continua

Le idee sono il motore di tutto ciò che ci circonda

Le idee sono il motore potente di tutto ciò che ci circonda. La creatività va premiata e riconosciuta perciò brevettata

Continua

Startup: 3 consigli da portare in vacanza

Startup sempre più competitive e tool da non dimenticare nella valigia, prima di andare in vacanza

Continua

L'amico fidato dell'estate: il ventilatore

Chi ha inventato il primo ventilatore? Una delle domande che almeno una volta nella vita vi siete posti e non avete mai avuto l'occasione (o quasi) di avere risposta

Continua

Finale StartCup 2016: premio speciale Studio Rubino

Studio Rubino offrirà un premio speciale durante la fase finale della competizione, prevista per il 14 luglio a Cosenza

Continua

Proprietà intellettuale e POR: la Calabria finanzia le PMI

POR Calabria: finanziamenti per le PMI anche per valorizzare la proprietà intellettuale

Continua

Brexit e proprietà intellettuale: cosa accade ora?

La parola d'ordine del mese è stata Brexit. Cosa succede ai diritti di proprietà intellettuale secondo Herrero & Asociados

Continua

Cinque consigli per startup: i siti web e i tool

Cinque consigli per startup: i siti web e i tool da usare per migliorare il proprio business

Continua

Cento anni di Relatività e di miti su Einstein

La teoria della relatività generale compie 100 anni. Concetti e pensieri che non smettono di affascinare

Continua

Brevetti, marchi e IP in Calabria: la lunga strada

Brevetti, marchi, IP e Calabria: quale approccio scegliere? Quali sono i trend e le differenze con il più evoluto e dinamico Nord del Paese?

Continua

Brevetto Driveless Car: l'unione tra Google e FCA

Google e FCA Chrysler stanno lavorando al brevetto driveless car e porterà negli States il primo modello commerciale di auto a guida autonoma

Continua

STARTUP E PMI: Easitaly e il tour innovativo

Il roadshow realizzato con il sostegno del MiSE, Invitalia e Confindustria sarà in 10 città italiane per sensibilizzare sul tema innovazione

Continua

Startup, 6 consigli per reperire fondi

Startup e risorse finanziarie: l’annosa questione del reperimento dei fondi. Sei utili consigli per la tua impresa nascente

Continua

Imprese innovative: Pisa istituisce il Fondo Rotativo

Oltre 500 mila euro stanziati dalla Camera di Commercio di Pisa per il sostegno alle imprese innovative del territorio

Continua

Startup e PMI, 5 consigli: tool digitali

Tra i più grandi problemi da risolvere in startup e imprese nascenti sono i processi interni, l'organizzazione e la comunicazione interna (ed esterna)

Continua

Pmi, startup e contraffazione: la soluzione il QR

Un QR code per aiutare le imprese italiane a non soccombere e opporsi efficacemente alla contraffazione, la proposta di legge in discussione al Senato

Continua

Il sostegno di Lazio Innovatore a PMI e startup

La Regione Lazio attraverso l'incubatore Lazio Innovatore ha indetto un concorso volto a sostenere, con premi e riconoscimenti, le migliori startup

Continua

Marchio Moretti: il Baffo più famoso in Italia

Birra Moretti la storia di un marchio senza tempo. Fascino, orgoglio e tradizione italiana a forma di Baffo. L’azienda nasce nel 1859 a Udine

Continua

Emilio Segrè: un italiano nel Mondo e il suo Nobel

Per parlare di innovazione e dei talenti italiani abbiamo pensato a raccontarvi la storia dello scopritore dell'antoprotone.

Continua

Patent box: meno tasse per le PMI

Patent Box: con i nuovi provvedimenti il regime delle tasse per redditi derivati da opere di ingegno sarà molto più snello. Un respiro di sollievo per le PMI

Continua

La Plastica: un'invenzione italiana a diffusione globale

La Plastica è forse l'invenzione italiana più conosciuta e utilizzata al mondo. La dobbiamo a Giulio Natta e rappresenta il simbolo della nuova era...

Continua

Nutrire il pianeta con l'innovazione

Nutrire il pianeta, tema centrale di Expo2015. Innovazione al servizio dell'uomo e dei suoi bisogni. Tra sostenibilità, rispetto e recupero

Continua

Registrazione di un marchio: 6 buoni motivi per farlo

I motivi per la registrazione di un marchio: 6 buoni motivi, dalle ambizioni dell'azienda alla tutela legale

Continua

Quanto costa registrare un Marchio Comunitario

Quanto costa comunicare all'esterno la propria identità aziendale? Che peso assume il proprio prodotto e il brand stesso?

Continua

Depositare un marchio o registrare un marchio

Per la confusione che si genera delle volte è bene chiarire la differenze tra i due concetti

Continua

Patent Box Italia

Con il nuovo anno nasce l’Italian Patent Box, lo strumento per semplificare le tasse inerenti dall'utilizzo di marchi, brevetti, design e copyright.

Continua

Brevetto Unitario il Dibattito Europeo

Il brevetto unitario potrebbe ridare slancio alle PMI italiane? Sarà privilegio della leale concorrenza o delle grandi imprese? Queste le preoccupazioni italiane

Continua

Design d'autore: la parola a Le Corbusier

Casa e ufficio, il design di Le Corbusier reso intramontabile dal genio creativo. Quotidiano, innovazione e tradizione

Continua

Marchio di impresa: quanto costa l'identità?

Dall'elaborazione grafica alla registrazione presso gli uffici competenti: quanto costa all'azienda puntare sulla propria immagine

Continua

Nike, la storia di un Logo: lo Swoosh

Swoosh è il nome del suo logo; assieme ad altri pochi brand eletti ha fatto la storia

Continua

Copyright 2.0 rischi e difese

Tra i diritti della proprietà intellettuale, il più controverso. Il bene prodotto è opera d'ingegno ed estro. Come ampliarne la tutela?

Continua

Il Copyleft non nuoce, anzi

Sul Copyleft è stato detto ancora troppo poco. Una cosa è certa meglio lo conosciamo più facile sarà capire che non rappresenta un pericolo

Continua