Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

II Questionario Personalità e Linguaggio

31 Domande cui rispondere per una ricerca sul linguaggio e i possibili rapporti tra visione del mondo e uso del linguaggio.

II Questionario Personalità e Linguaggio - 31 Domande cui rispondere per una ricerca sul linguaggio e i possibili rapporti tra visione del mondo e uso del linguaggio.

Propongo questo secondo Questionario

La fascia di età cui si rivolge è quella delle Scuole Superiori

Come ho già detto nel precedente articolo di accompagnamento del Questionario n. 1,  riferito all’età di 6-13 anni, le domande, che qui di seguito potrete leggere, rientrano nella ricerca Personalità e Linguaggio. Alcune parole per spiegarne il senso e, soprattutto, dove vogliamo arrivare sia con le risposte che i lettori potreanno inviarci, sia con questo tipo di lavoro. 

Esiste una correlazione tra gli atteggiamenti sociali degli individui e la loro comunicazione. Per comunicazione, qui, intendo sia la disponibiltà al confronto con gli altri  - quindi anche a mettersi in gioco con i propri contenuti -  sia il linguaggio parlato del singolo imdividuo  -quindi, il rapporto che il parlante sente di avere con il proprio parlato.  Per atterggiamenti sociali, intendo la “visione del mondo” che  può caratterizzare la singola persona. Consapevolmente e no. 

Questa correlazione influisce non poco sul linguaggio, inteso come funzione: il linguaggio parlato, cioè, è il risultato finale di processi neurologici  e fisiologici, ma anche dell’ambiente sociale e culturale. Il quale ultimo contribuisce a formare, appunto, la nostra visione del mondo, quindi anche il nostro linguaggio, parlato e scritto. Il linguaggio, insomma, è al crocevia natura/cultura: è costruito di un materiale neuro-fisiologico, viene espresso con le articolazioni bucco-fonatorie, vive grazie alla respirazione, ma è, a tutti gli effetti, un prodotto della nostra “cultura”, cioè della nostra visione del mondo. Tutti questi elementi sono in relazione reciproca. In questo studio, di loro, a me interessa il possibile particolare influsso, reciproco, tra visioni del mondo e linguaggio parlato, tra comunicazione e visione di sé da parte del soggetto parlante. 

Trovate, qui, subito, 31 affermazioni, seguite da V. (vero) e F. (falso).  Scegliete la vostra risposta, proprio la prima che vi viene in mente, non pensateci su. Ovviamente, il vero e il falso non corrispondono a “giusto” o “sbagliato”: la vostra risposta è sempre quella giusta, perché è la vostra risposta, perché corrisponde al vostro modo di pensare. 

Grazie, se vorrete inviarmi le risposte. 

Il modo è semplice: copia e incolla, poi cancellate la lettera “V” se non siete d’accordo con l’affermazione riportata, oppure cancellate la lettera “F” se siete d’accordo. Es.: 

Gli obblighi maggiori sono verso la propria famiglia:     V.  (se si è d’accordo) 

                                                                                               F.  (se non si è d’accordo). 

Dopo di che, potete mandare le vostre risposte anche al mio indirizzo mail: roberto.depas@tiscali.it. 

Vi ringrazio molto. Davvero molto. 

Le fonti bibliografiche per i questionari che pubblico e pubblicherò saranno raccontate nei prossimi articoli. 

1 - Gli obblighi maggiori sono verso la propria famiglia                   V.        F. 

2 - La guerra è connaturata alla natura della specie umana           V.        F. 

3 - Per quanti sforzi si facciano per la pace, prima o poi scoppierà un’altra guerra mondiale                                                                     V.        F. 

4 - La pena di morte non è barbarica e non deve essere abolita    V.        F. 

5 - Una piccola bugia è spesso una buona cosa                          V.        F. 

6 - Il rispetto e l’obbedienza alle persone importanti sono tra le migliori virtù dei giovani                                                                                     V.        F. 

7 - La vita è così breve che ha ragione chi se la gode di più. V.        F. 

8 - Il mantenimento dell’ordine interno di una nazione è più importante della completa libertà assicurata a tutti.                                     V.        F. 

9 - E’  ingiusto che il governo distribuisca milioni ai paesi in via di sviluppo, quando da noi mancano ospedali, scuole ecc.                                 V.        F. 

10 - La civiltà può sperare di sopravvivere solo con un ritorno al senso religioso della vita                                                                           V.        F. 

11 - E’ giusto che l’educazione religiosa sia resa obbligatoria nelle scuole V.     F. 

12 - Parlo spesso con l’insegnante dopo la lezione                                 V.        F. 

13 - Faccio molte domande in classe                                               V.        F. 

14 - Discuto il risultato delle verifiche direttamente con l’insegnante           V.    F. 

15 - Non mi piace essere chiamato dall’insegnante durante la lezione se non ho indicato che desidero parlare                                               V.        F. 

16 - Mi piace discutere con l’insegnante di problemi sociali e politici        V.     F. 

17 - Mi piace dibattere con l’insegnante problemi di carattere intellettuale  V. F. 

18 - Preferisco le lezioni in cui l’insegnante spiega e invita solo di rado gli studenti a porre domande                                                     V.        F. 

19 - Parlo raramente in classe                                                           V.        F. 

20 - Di solito presumo che gli insegnanti conoscano il loro lavoro e quindi discuto raramente con loro sulle spiegazioni, i risultati delle verifiche, ecc.                                                                                                      V.        F. 

21 - Preferisco leggere sui libri quello che mi interessa piuttosto che discutere con l’insegnante.                                                                          V.        F. 

22 - In classe parlo solo quando sono asslutamente sicuro delle mie idee e delle mie conoscenze.                                                                         V.        F. 

23 - Ho molta difficoltà a parlare durante le lezioni quando so che l’insegnante valuta la mia partecipazione alla discussione.                V.        F. 

24 - Mi piace parlare con gli insegnanti anche fuori dalla classe.     V.        F. 

25 - In classe, quando si tratta di qualcosa che non capisco, preferisco discutere con l’insegnante piuttosto che con un compagno.                   V.        F. 

26 - Quando la mia partecipazione alla discussione non viene apprezzata, parlo ugualmente.                                                                                 V.        F. 

27 - Generalmente non evito di parlare durante le lezioni in cui l’insegnante stimola discussioni.                                                                        V.        F. 

28 - Comunque, a me piace parlare, in generale, anche fuori dalla classe    V.    F. 

29 - In famiglia, partecipo molto alle conversazioni                             V.        F. 

30 - Sento di potermi affidare al mio linguaggio                        V.       F. 

31 - Il mio linguaggio non mi piace, e, se posso, evito di parlare     V.       F.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza psicologica

Studio Di Psicologia E Psicoterapia De Pas Dr. Roberto - Milano (MI)

Studio Di Psicologia E Psicoterapia De Pas Dr. Roberto

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Via Maddalena 1

20122 - Milano (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Il Teatro nella Cura della Balbuzie

Prima parte: le cause della balbuzie. Ricerche e teorie

Continua

Dialogo sui minimi sistemi. Come dialogare con i figli

Due genitori discutono su come si debba parlare con i propri figli

Continua

Un questionario per i Vostri figli dai 6-12 anni

Questionario per una ricerca su Personalità e Linguaggio

Continua

La Rieducazione del DSA

Princìpi di base per la Rieducazione del DSA

Continua

Oggi parliamo di DSA

Il Disturbo Specifico di Apprendimento: l'iter da seguire per la Prima Diagnosi Certificata e gli interventi scolastici e rieducativi

Continua

Il "Discorso del Re" e l'identità nella balbuzie

Dal "Discorso del Re" alla definizione di identità, applicata al problema della balbuzie e alla sua terapia

Continua

"Il Discorso del Re" e la cura della balbuzie

Da un dialogo del film si evidenziano due termini importanti per la cura della balbuzie: identità e cambiamento

Continua

Balbuzie, Pianoforte e i Prigioni di Michelangelo

Usando alcune metafore, si affronta la balbuzie nei suoi aspetti performativi: l'ideazione del pensiero, l'intento di comunicare, la realizzazione.

Continua

Pietro ha curato la sua balbuzie

La narrazione di un caso di terapia della balbuzie

Continua

La cura interdisciplinare della balbuzie

Rieducazione del linguaggio e psicoterapia. Induzione ipnotica: linguaggio, respirazione e stato modificato di coscienza

Continua

La Cura della Balbuzie

Presupposti teorici interdisciplinari. La tecnica linguistica. La Psicologia

Continua

La balbuzie. Che cos'è e come curarla

I Parte: le caratteristiche della balbuzie. Come impostare la cura della balbuzie. Balbuzie e "immaginario collettivo". Cenni sulle cause.

Continua