Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

Raccontare la separazione ai bambini

Questo articolo vuole essere una linea guida per tutti i genitori che si trovano ad affrontare il complicato e delicato momento della separazione

Raccontare la separazione ai bambini - Questo articolo vuole essere una linea guida per tutti i genitori che si trovano ad affrontare il complicato e delicato momento della separazione

Nella società in cui viviamo la separazione e il divorzio sono un fenomeno reale che provoca cambiamenti significativi nelle dinamiche famigliari e, di conseguenza, si rende necessario parlarne anche quando i genitori non presetano questo problema, dando spiegazioni adatte all'età e tenendo in considerazione la sensibilità del vostro bambino. 

Un bambino che sente a scuola dal suo compagno che i suoi genitori si stanno separando vuole sapere o per semplice curiosità o capire se questo un giorno possa capitare ai suoi genitori. Sostanzialmente, il vostro bambino vuole essere rassicurato

 

Fin da piccoli i bambini manifestano la capacità di di porre agli adulti domande indirette per affrontare quegli argomenti su cui gli adulti non sono disposti a parlare o a rispondere in modo generico. 

E' risaputo che sono pochi i bambini che desiderano che i propri genitori si separino. Se ciò avviene, è per i continui, violenti litigi. 

In tutti gli altri casi, sono i figli che subiscono la scelta dei genitorie e possono essere sottoposti a manpolazioni da parte degli ex coniugi, possono soffrire, manifestare ansia e sensi di colpa, alle volte, tentare di rimettere insieme i genitori mettendo in secondo piano i propri interessi quali l'aspetto ludico e la scuola. 

 

La paura più frequente che i bambini manifestano è quella di essere abbandonati e la separazione rende reale tale paura. 

Quando in una famiglia si manifesta la possibilità di un divorzio quello che bisognerebbe fare è comunicare insieme e in modo chiaro quello che sta accadendo, usando una frase del tipo "non andavamo più d'accordo" e chiarendo che la responsabilità non è la loro, che mamma e papà continueranno a volersi bene. 

Dire, anche, che il genitore che lascerà il tetto coniugale continuerà ad avere contatti con i propri figli. Questi ultimi devono avere la sensazione che, nonostante la situaizone sia difficile, saprete gestirla. 

 

Quello che va assolutamente vietato è manipolare l'ingenuità dei prori figli, rendendoli un capro espiatorio arrivando a credere che siano loro i responsabili della separazione. 

Se questo accade, potrebbero, in futuro, utilizzare le stesse strategie manipolative che furono usate contro di loro. 

Se si seguiranno queste piccole indicazioni potremmo evitare ai nostri bambini un grosso trauma aiutandli ad assimilare in modo adeguato questo importante cambiamento.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza psicologica

Studio Di  Psicoterapia - Psicologa Dott.ssa Lina Robertiello - Bologna (BO)

Studio Di Psicoterapia - Psicologa Dott.ssa Lina Robertiello

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Via Della Pietra 25

40132 - Bologna (BO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Eczema nell'infanzia

Nella sua forma tipica l'eczema (o dermatite atopica) si manifesta intorno ai cinque-sei mesi

Continua

Il bambino aggressivo

Questo articolo vuole essere una riflessione su quanti si trovano a dover affrontare l'aggressività del proprio bambino

Continua

Parlare di religioni nell'infanzia

Questo articolo vuole essere un momento di riflessione per affrontare un tema delicato delle religioni

Continua

Asma nell'infanzia

L'asma precoce è un una malattia pediatrica diffusa, inizialmente considerata una malattia puramente organica

Continua

Le parolacce

Questo breve scritto affronta il problema della parolacce dei bambini

Continua

Mamme si diventa

La nascita di un bambino può privare la donna del suo senso di identità. Per riuscire a svilupparne uno nuovo ci vuole un po' di tempo

Continua

Opposizione e provocazione

In questo breve articolo tratterò del comportamento oppositivo e provocatorio nell'infanzia

Continua

Che cosa è la bulimia

Una linea guida per coloro che si trovano a dover gestire questa problematica

Continua

Genitori perfetti?

Questo breve articolo vuole essere una linea guida per i genitori che ogni giorno si confrontano con i propri figli per aiutarli a crescere.

Continua

Il bambino iperattivo

Questo breve scritto vuole essere una linea guida per quei genitori che si trovano a dover gestire un bambino un po' vivace

Continua

Capricci

Riflessione per quei genitori che si trovano a dover affrontare la gestione dei capricci del proprio bambino

Continua

Punizione si o no?

Questo breve articolo vuole essere una riflessione per tutti coloro che si confrontano con il dilemma se punire o meno il proprio bambino

Continua

Parlare di psicosomatica nell'infanzia

La psicosomatica rappresenta, per la crescita del bambino, un ambito di grande interesse

Continua

Mamma che cosa è il razzismo?

Questo articolo vuole essere una riflessione su come affrontare il tema del razzismo con i nostri figli

Continua

Il gioco

Questo articolo affronta la tematica dell'importanza del gioco nell'infanzia

Continua

Televisione si o no

Questo breve articolo vuole essere una linea guida su come gestire il momento del guardare o meno la TV

Continua

La verità: dirla o non dirla?

Questo breve articolo vuole essere una riflessione su quanti si trovano a dover affrontare il delicato tema della verità.

Continua

Mamma devo proprio farlo?

Come gestire i momenti in cui il genitore deve farsi obbedire

Continua

Parlare di gioco d'azzardo

Il gioco d'azzardo può diventare un problema, una vera e propria patologia evidenziata da un disturbo compulsivo

Continua

Parlare di shopping compulsivo

Al pari di altre dipendenze, lo shopping compulsivo è una dipendenza patologica da affrontare e superare

Continua

Parlare di violenza nell'infanzia

Questo articolo è rivolti a tutti coloro che si trovano a dover parlare di violenza ai propri figli

Continua

Le bugie dei bambini

Questo articolo vuole essere una riflessione per tutti quei genitori che si trovano ad affrontare il problema del mentire

Continua