Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

Musicoterapia e gravidanza

Un primo incontro tra la mamma e il suo piccolo

Musicoterapia e gravidanza - Un primo incontro tra la mamma e il suo piccolo

La gravidanza è un momento importantissimo per la nascita della relazione tra la futura mamma ed il bimbo nel suo grembo. La preparazione all’arrivo del piccolo è dedicata maggiormente ad aspetti pratici e concreti dalla cameretta ai vestitini, lavorare il più possibile per avere più mesi di congedo dopo la nascita...  

 

Molto tempo è dedicato al fare, lasciando poco spazio per potersi fermare, ascoltarsi e iniziare ad ascoltare l'altro, il nostro piccolo, che nonostante misuri solo pochi centimetri ha già molto da dire! 


A poche settimane dal concepimento è già in grado di percepire le vibrazioni del corpo della mamma attraverso la sua pelle; tutto ciò che prima è conosciuto attraverso il tatto a partire dalla ventiquattresima settimana può essere anche ascoltato. I suoni che lo circondano, la voce della mamma, il battito cardiaco, il suo respiro diventeranno la colonna sonora di questa avventura di nove mesi insieme... 


Quanto siamo abituati ad ascoltare questo meraviglioso mondo sonoro che circonda il piccolo in arrivo? Quanto tempo dedichiamo ad ascoltarci?
La musicoterapia può essere un'opportunità per fermarsi, imparare ad ascoltare il proprio corpo e le proprie emozioni, perché sono proprio queste le prime comunicazioni che abbiamo con il nostro piccolo e sulle quali si costruirà la relazione con lui/lei. 


Il percorso di musicoterapia secondo il modello Benenzon, non prevede un ascolto passivo della musica da parte delle future mamme, ma un approccio attivo: l’improvvisazione, la produzione e l’ascolto, l'uso del corpo e della voce, cioè tutto ciò che non è verbale, diventano possibilità di crescita personale e maggiore consapevolezza di ciò che ci circonda: l’inizio di una relazione consapevole con il bimbo che si porta in grembo.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza psicologica

Dott.ssa Emanuela Robertelli Studio Sinapsi Psicologa Psicoterapeuta-studio Sinapsi - Aosta (AO)

Dott.ssa Emanuela Robertelli Studio Sinapsi Psicologa Psicoterapeuta-studio Sinapsi

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Corso Lancieri 11/E

11100 - Aosta (AO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Facciamo la nanna?

Il sonno e i bimbi: aspetti fisiologici, culturali, antropologici, psicologici e non solo....

Continua

Psicologia e infanzia

Psicoterapia e prima infanzia, come quando e perché richiedere il supporto di uno specialista

Continua

Separazione e divorzio, genitori e figli

La separazione o un divorzio, rappresentano un momento difficile per tutta la famiglia. Come affrontare questo momento di cambiamento?

Continua

Psicoterapia: un percorso di crescita

La psicoterapia può essere non solo un importante supporto per superare i momenti difficili, ma è anche opportunità di crescita personale

Continua