Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto di famiglia

Donazione di beni: meglio farlo oggi prima che cambino le leggi

Esistono attualmente vantaggi fiscali e una tassazione ai minimi sulle donazioni da genitori a figli e nipoti che potrebbero essere messi presto in discussione

Donazione di beni: meglio farlo oggi prima che cambino le leggi - Esistono attualmente vantaggi fiscali e una tassazione ai minimi sulle donazioni da genitori a figli e nipoti che potrebbero essere messi presto in discussione

Partiamo dal presupposto che un bravo avvocato è colui che può seguirti a 360 gradi e consigliarti su come risparmiare imposte e tributi.
Tutti sappiamo purtroppo che il nostro sistema fiscale è sempre più opprimente nei confronti dei cittadini e che la pressione fiscale italiana è una delle più alte a livello mondiale.
C'è un settore, però, nel quale non tutti sanno che la tassazione è a livelli minimi.
Mi riferisco al sistema fiscale riguardante le donazioni da genitori a figli e nipoti in linea retta e le donazioni tra coniugi.
Se i genitori donano dei beni, mobili ed immobili, ai figli ci sono questi vantaggi fiscali:
1) l'imposta di donazione non è dovuta fino all'importo di euro 1.000.000 per figlio;
2) il valore fiscale degli immobili è quello catastale, che è di molto inferiore al valore di mercato;
3) tale valore catastale si applica per i fabbricati di qualsiasi specie, quindi non solo abitativi ed anche per i terreni agricoli;
4) se i genitori si riservano l'usufrutto il valore fiscale diminuisce di molto (ad esempio l'usufrutto di un settantenne vale il 40% e pertanto il valore fiscale della nuda proprietà del bene si riduce al 60%);
5) sono dovute solo imposte ipocatastali del 3% sul valore catastale degli immobili, non prima casa.
Oggi la donazione viene inoltre particolarmente utilizzata dai cittadini per poter distribuire tra i figli il proprio patrimonio immobiliare evitando o riducendo di molto la tassazione per IMU e per le altre tasse locali, trattandosi in molti casi di attribuire ai figli la prima casa di abitazione.
Questa è la situazione attuale.
Il ministro dell'economia attuale sta studiando dei nuovi interventi legislativi e dunque sicuramente ci saranno a breve  dei cambiamenti.
C'è infatti tutta una corrente di pensiero proveniente dagli Stati Uniti e da tutti i paesi anglosassoni che ritiene che i trasferimenti di proprietà da genitori a figli debbano essere pesantemente tassati per far sì che i giovani affrontino il loro futuro con mezzi propri e non sfruttando quanto accumulato dai propri genitori.
Il che, tradotto in termini pratici, significa che l'attuale sistema agevolato di tassazione di donazioni e successioni non potrà reggere ancora per molto.
Inoltre il valore catastale preso a riferimento per tali tassazioni subirà sicuramente delle modifiche in seguito alla riforma del Catasto che a breve sarà in vigore in tutta Italia.
Per cui i valori catastali degli immobili, come già accaduto in alcune città italiane, Roma in particolare, subiranno notevoli aumenti.
Tali incerte prospettive consigliano quindi di non rinviare a domani quelle donazioni che potrebbero vantaggiosamente essere fatte oggi.
E' bene sapere però che vi è una conseguenza negativa per i beni provenienti da donazione consistente nella difficoltà di ottenere mutui dalle banche e di poter vendere senza problemi gli immobili.
Infatti sia la banca che deve concedere un mutuo sia l'acquirente che deve acquistare l'immobile può temere che un erede che sia stato leso nella legittima possa chiedere la riduzione della donazione e quindi pregiudicare l'acquisto di un terzo o l'ipoteca iscritta a favore di una banca.
Tutto ciò però può essere agevolmente risolto con la consulenza di un professionista in grado di poter consigliare la soluzione migliore dal punto di vista fiscale e familiare.
I cittadini, infatti, debbono sempre tener presente l'importanza soprattutto in questi tempi di continue novità normative e fiscali di avere un avvocato di fiducia da consultare in anticipo per studiare insieme al cliente  le soluzioni migliori ai vari casi concreti.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto di famiglia

Studio Legale Cappelli E Cappelli - Ascoli Piceno (AP)

Studio Legale Cappelli E Cappelli

Avvocati / Civile

Rua Del Papavero, 6

63100 - Ascoli Piceno (AP)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo