Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Computo degli utili nella liquidazione della quota

Il diritto agli utili del socio recedente o deceduto è sempre collegato al diritto alla liquidazione della quota

Computo degli utili nella liquidazione della quota - Il diritto agli utili del socio recedente o deceduto è sempre collegato al diritto alla liquidazione della quota

CASS. 6365/16 del giorno 1/4/16 

Con la sentenza in commento, la Corte di Cassazione ha riaffermato il principio secondo cui il diritto agli utili del socio recedente o deceduto è sempre collegato al diritto alla liquidazione della quota, pur rimanendone distinto.  

 

Ciò comporta che la quota liquidata al momento dello scioglimento del rapporto deve essere accresciuta o diminuita nel caso in cui vi siano utili o perdite derivanti dalle singole operazioni in corso.  

 

Secondo la S.A.S. ricorrente, la Corte d’appello avrebbe erroneamente valutato la situazione patrimoniale della società nello stabilire il valore della quota in quanto, se da un lato ha correttamente computato il credito della società verso il socio per i prelevamenti effettuati, dall’altro, ha ritenuto che tali prelevamenti fossero suscettibili di restituzione esclusivamente con riguardo alla parte eccedente il valore degli utili spettanti al socio.  

 

Secondo la Suprema Corte è corretto considerare, nella determinazione del valore della quota, anche gli utili spettanti al socio. Ne consegue che la Corte d’Appello, nella impugnata sentenza, ha fatto buon governo della norma di riferimento (art. 2289 c.c.), con conseguente rigetto del ricorso.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Inammissibilità del concordato preventivo di gruppo

Cass., Sez. I Civ., sent. n. 20559/15. La Suprema Corte fa chiarezza circa la proponibilità del concordato preventivo dei cosiddetti gruppi societari.

Continua

Fallimento ed eccezione d`inadempimento

Corte di Cassazione: l’impresa appaltatrice fallita ha comunque diritto al corrispettivo

Continua

FALLIMENTO - Inefficacia del fondo patrimoniale

Corte di Cassazione, sez. VI Civile, ordinanza 2 dicembre 2014 – 23 febbraio 2015, n. 3568

Continua