Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Responsabilità civile

La multa è nulla se i segnali stradali non sono conformi

La multa va annullata se i segnali stradali non sono conformi alle caratteristiche prescritte nel Codice della Strada

La multa è nulla se i segnali stradali non sono conformi - La multa va annullata se i segnali stradali non sono conformi alle caratteristiche prescritte nel Codice della Strada

Negli ultimi anni si è accentuato il fenomeno del controllo elettronico della velocità su gran parte della rete stradale ed autostradale italiana. 

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i provvedimenti sanzionatori che seguono una violazione dell'art. 142 CdS, ovvero il superamento dei limiti di velocità, sono illegittimi e nulli in quanto emessi in violazione delle stesse norme previste sia nel Codice della Strada che nel Regolamento di attuazione allo stesso. 

Uno dei motivi di nullità della multa è la violazione delle norme che regolamentano le caratteristiche che devono avere i segnali attestanti la presenza del controllo elettronico della velocità

Il caso, in particolare, che intendo segnalare è quello relativo ai segnali presenti sulle strade extraurbane. 

Ebbene, sulle strade extraurbane i suddetti segnali devono avere fondo blu con scritte bianche, in caso contrario l'eventuale multa elevata è da considerarsi nulla e, pertanto, va impugnata innanzi al competente Giudice di Pace. 

Tanto, è previsto nell'art. 78 del D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 (Regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada) al comma 2 prevede: " nei segnali di indicazione devono essere impiegati i seguenti colori di fondo: b) blu: per le strade extraurbane o per avviare a destinazioni urbane". 

Così ha stabilito il Giudice di Pace di Frattamaggiore con sentenza del 24/09/2013, annullando un verbale elevato, con apparecchiatura elettronica, da un Comune ad un soggetto che aveva violato l'art. 142, comma 8, del C.d.S. 

Il Giudice, infatti, ha accolto il ricorso per mancanza di idonea segnaletica attestante, nel tratto di strada segnalata, il controllo elettronico della velocità. 

In particolare, trattandosi, nel caso di specie, di strada extraurbana, il segnale medesimo è fondo bianco con scritte nere e, pertanto, come sopra segnalato, non conforme ai requisiti e precetti indicati nella normativa prevista dal CdS per le strade extraurbane, ovvero fondo blu con scritte bianche.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Responsabilità civile

Paolo Bonito - Montecorvino Rovella (SA)

Paolo Bonito

Avvocati / Civile

Piazza Pasquale Budetta 57/a

84096 - Montecorvino Rovella (SA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Decreto ingiuntivo e clausola compromissoria

Il Decreto Ingiuntivo, in presenza di clausola compromissoria, qualora venga opposto è nullo

Continua