Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

Raccontiamoci a suon di passi …

E se a quattro passi aggiungiamo il parlare di sé? La risposta è semplice: si sperimenta il potere terapeutico del camminare

Raccontiamoci a suon di passi … - E se a quattro passi aggiungiamo il parlare di sé? La risposta è semplice: si sperimenta il potere terapeutico del camminare

Camminare è un gesto semplice, automatico, eppure, come denuncia l’organizzazione mondiale della sanità, siamo sempre più statici. In un pianeta in cui le tecnologie e i comfort ovattano la nostra esistenza, sono sempre più rari i momenti in cui ci concediamo di fare quattro passi. Ciò che ci sfugge non è solamente il tempo da dedicare all’atto del camminare, ma la consapevolezza di quanto, tale semplice gesto, sia positivo per il nostro benessere fisico e psicologico. Ce lo insegna la storia: siamo nati per camminare. L’intera evoluzione dell’uomo si è edificata sulla possibilità di spostarsi nello spazio per lunghe distanze, alla conquista di nuovi territori da esplorare. Ma c’è qualcosa in più rispetto al semplice spostarsi. Camminando si entra in contatto con se stessi. Il ritmico alternarsi dei piedi, l’accellerazione del battito cardiaco, l’aumento della frequenza respiratoria e dell’ossigeno nel sangue, sono le condizioni che rendono possibile il raggiungimento di uno stato psicofisiologico ottimale per sentirsi, per entrare in sintonia con il corpo e con la mente. Fateci caso. Senza citare i numerosi artisti e filosofi che hanno attribuito all’arte del camminare un potere illuminante, potete constatare personalmente, attinggendo nelle stanze dei vostri ricordi, quanto una semplice passeggiata caratterizzi i momenti piacevoli, attimi carichi di emozioni positive. Già! Non è un caso che all’atto del camminare si associno condizioni psicologiche piacevoli. Come vi dicevo, fare quattro passi stimola la variazione di alcuni indici fisiologici, tra cui l’aumento di ossigeno nel sangue, che creano le condizioni ideali per l’aumento del pensiero creativo e l’espressione di emozioni positive. E se ai quattro passi aggiungiamo il parlare di sé? La risposta è semplice: si sperimenta il potere terapeutico del camminare

Questa consapevolezza mi ha portato a introdurre, tra le attività che svolgo, un nuovo metodo di lavoro: la consulenza psicologica itinerante. Ho pensato, sulla scia di tali consapevolezze, di fornire alle persone che svolgono un percorso con me l’opportunità di sperimentare un nuovo modo di raccontarsi. La consulenza psicologica itinerante sovverte lo schema classico del setting psicologico; si passa da una posizione statica a una dinamica e si creano le condizioni per entrare in contatto con se stessi in modo fluido e spontaneo. I risultati? Decisamente positivi! Un passo dopo l’altro la persona esprime le sue emozioni e interagisce con me avvolta da un armonico ritmo, generato dall’andatura del cammino. Le tensioni si sciolgono e il dialogo scorre in modo naturale. È come se, attraverso la spontaneità di un gesto automatico e familiare, le catene del controllo mentale si allentassero lasciando libero il soggetto di esprimere i propri sentimenti. Se ci pensate, è curioso: la complessità delle sovrastrutture psichiche viene inibita da una semplice e basica azione motoria. Parlare di se stessi mentre si cammina sembra più semplice, più naturale. 

 

E allora, perché no? Raccontiamoci a suon di passi … 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza psicologica

Dr. Paolo Caselli - Pavia (PV)

Dr. Paolo Caselli

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Viale Venezia 2/a

27100 - Pavia (PV)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Vincere a tennis: questione di allenamento mentale

Dalle ultime ricerche scientifiche risulta che il principale fattore che discrimina un giocatore normale da un fuoriclasse è la preparazione mentale

Continua

Fame nervosa? Nutrire la mente!

L'espressione "fame nervosa" è divenuta oggi alquanto familiare. Ma come possiamo gestire questo impulso? La risposta è semplice: nutrire la mente!

Continua

La gestazione: un viaggio nella comunicazione

La comunicazione per l’uomo è vita. Quando nasce la capacità di comunicare? Oggi sappiamo che la comunicazione nasce durante la gestazione

Continua