Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

IMU-TASI: esenzione 2016 per abitazione principale

L'abitazione principale sarà esclusa da Imu e Tasi purché non rientrante nelle categorie catastali A1, A8, A9

IMU-TASI: esenzione 2016 per abitazione principale - L'abitazione principale sarà esclusa da Imu e Tasi purché non rientrante nelle categorie catastali A1, A8, A9

Per l'anno  2016, i contribuenti non dovranno versare per la loro abitazione principale né Imu Tasi . Infatti, all'esenzione Imu, già in vigore dal 2013, si è aggiunta anche l'esenzione dalla Tasi, che opera dal 2016, in virtù delle modifiche apportate dalla Legge n. 208/2015. 

Ovviamente operano delle eccezioni. 

Per abitazione principale (sia ai fini Imu che Tasi) si intende quella dove il contribuente ed i suoi familiari, dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Essa deve essere unica al fine di evitare una duplicazione dell'agevolazione e non rileva il fatto che sia anche parzialmente locata a terzi. Sono assimilate all'abitazione principale: 

- Le unità immobiliari delle cooperative edilizie e proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci; 

- Gli alloggi sociali ed i fabbricati costruiti nel rispetto delle condizioni stabilite nel D.M. infrastrutture del 22/04/2008; 

- L'ex casa coniugale assegnata, con provvedimento del giudice, al coniuge in sede di separazione o divorzio, anche se l'assegnatario non vi risieda anagraficamente o la detenga in comodato d'uso. L'immobile sconterà l'imposta se è utilizzato in forza di un contratto di locazione. 

- Le unità immobiliari non locate e possedute da uno dei soggetti indicati nell'art. 13 del D.L. n. 201/2011 (dipendenti delle forze armate e di Polizia). Se si possiedono più unità immobiliari, l'esenzione opera su una sola di esse. 

- L'unità immobiliare appartenente a cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'Aire, che non sia locata o concessa in comodato, a condizione che siano pensionati nel paese di residenza. 

L'esonero è esteso anche alle pertinenze. 

Restano assoggettate ad Imu e Tasi, gli immobili che pur essendo adibite ad abitazione principale del contribuente, ricadano nelle seguenti categorie catastali: A1 (immobili di lusso), A8 (ville), e A9 (castelli). Per gli immobili di interesse storico la base imponibile è ridotta alla metà. 

L'aliquota base ai fini Imu resta al 4 per mille, con la possibilità per i Comuni di deliberare aumenti o diminuzioni sino ad un massimo del 2 per mille. La detrazione è di €200, che i Comuni possono elevare sino a concorrenza dell'imposta. 

L'esonero dal pagamento della Tasi si estende anche ai detentori effettivi dei fabbricati e per questo le modifiche della Legge n. 208/2015 hanno disposto l'esonero nei riguardi dei soggetti che adibiscono la casa detenuta in locazione o comodato a propria abitazione principale. L'agevolazione compete anche per gli immobili non locati posseduti da anziani residenti in istituti di ricovero. 

Qualora l'immobile (non di lusso) sia dato in comodato d'uso gratutito ai figli o ai genitori, le imposte verranno calcolate su un imponibile dimezzato a condizione che il proprietario non possegga altro immobile (eccezion fatta per la sua abitazione principale e degli immobili a destinazione diversa da quella abitativa). Il comodante deve avere residenza anagrafica nello stesso comune ove si trova l'immobile concesso in comodato e deve risiederci e dimorarvi abitualmente.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Studio Neri Giulia Dottore Commercialista - Reggio Calabria (RC)

Studio Neri Giulia Dottore Commercialista

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Giudecca 45

89125 - Reggio Calabria (RC)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Tassazione fiscale nel Principato di Monaco

Guida alla tassazione fiscale e disamina della convenienza al trasferimento della residenza nel Principato di Monaco

Continua

Come vendere su Amazon ed Ebay

Tutto quello che c'è da sapere se si vuole vendere on line su Amazon ed Ebay

Continua

Disciplina fiscale delle attività di Fashion blogger

Anche quella del Fashion blogger può essere definita attività di impresa. Come gestirla?

Continua

Trattamento fiscale dei guadagni online

Glossario sul trattamento fiscale dei guadagni derivanti dall'apertura di blog

Continua

Compensazione dei ruoli

Compensazione delle cartelle esattoriali con crediti maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione

Continua

Detrazione spese d'istruzione

Nuova disciplina della detrazione spese d'istruzione per la frequenza scuole d'infanzia, del primo ciclo di istruzione e scuola secondaria di secondo grado

Continua

Professionisti: pagamenti a cavallo dell'anno

Principio di cassa e modalità di corretta imputazione per compensi percepiti a cavallo dell'anno

Continua