Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto di famiglia

Sinistro stradale con veicolo straniero

Procedimento per la gestione dei sinistri stradali su suolo italiano con veicoli stranieri

Sinistro stradale con veicolo straniero - Procedimento per la gestione dei sinistri stradali su suolo italiano con veicoli stranieri

Nella società globalizzata nella quale viviamo, capita sempre più frequentemente che sul suolo italiano avvengano sinistri tra veicoli immatricolati nel nostro paese ed altri immatricolati all’estero

 

La gestione di predetti sinistri  segue un particolare iter di liquidazione del danno, che si discosta dalla modalità ordinaria. 

 

Anzitutto è necessario premettere che in Italia è in vigore il sistema “Carta Verde”, vale a dire il certificato internazionale di assicurazione, che consente ad un veicolo di entrare e circolare in un Paese estero purchè in regola con l’assicurazione RCA obbligatoria nello Stato di provenienza. 

 

Ciò premesso, al fine di evitare le lungaggini della richiesta danni ordinaria, la gestione dei sinistri che coinvolgono veicoli immatricolati all’estero e rientranti all’interno del sistema “carta verde” sarà affidata all’U.C.I (Ufficio Centrale Italiano), al quale il danneggiato potrà avanzare la richiesta di risarcimento. In buona sostanza il danneggiato dovrà quindi, tramite raccomandata r/r o  Pec, inviare all’UC.I. la richiesta di liquidazione danni, nella quale dovranno essere allegati tutti i dati necessari al fine della corretta identificazione dei soggetti e delle dinamiche del sinistro. 

 

Una volta ricevuta la richiesta U.C.I., provvederà a delegare la gestione del sinistro ad una Compagnia assicurativa italiana che verificherà preliminarmente l'esistenza di una copertura assicurativa in capo al veicolo straniero. 

 

In caso di risposta negativa, il danneggiato dovrà avanzare ogni pretesa di ristoro al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada

 

Al contrario, nel caso in cui vi sia una valida copertura assicurativa la Compagnia italiana, conformemente a quanto dispone l’art.148 del Codice delle Assicurazioni private, entro 90 giorni (ridotto a 60 in caso in cui vi siano stati solo danni alle cose) dal ricevimento della documentazione, dovrà formulare un’offerta di risarcimento o, in alternativa, comunicare i motivi di rigetto.  Resto salvo, il diritto del danneggiato di adire alle ordinarie autorità giudiziarie nel caso in cui l’assicurazione non si pronunci entro 90 e/o 60 giorni dal ricevimento della richiesta danni, previo esperimento dell’invito di negoziazione assistita previsto dalla legge.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto di famiglia

Avv. Paolo Gaspare Cucinella - Busto Garolfo (MI)

Avv. Paolo Gaspare Cucinella

Avvocati / Civile

Corso Milano 8

20020 - Busto Garolfo (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Volo cancellato: risarcimento del danno

Quale risarcimento in caso di cancellazione del volo

Continua

La provvigione nella mediazione immobiliare

Quanto e in quali casi matura il diritto alla provvigione del mediatore immobiliare

Continua

Validità dei contratti telefonici

A quali condizioni può essere vincolante un contratto concluso telefonicamente

Continua

Pagamento bollette: termine di prescrizione

In quanto tempo si prescrivono le bollette di luce, gas, internet telefono ecc.?

Continua

Veterinario negligente: risarcimento del danno morale

Quando è possibile richiedere il risarcimento del danno morale a seguito di una condotta negligente da parte del medico veterinario

Continua

Animale domestico: danno morale in caso di morte

Quando è possibile ottenere il risarcimento del danno morale a seguito della morte dell'animale domestico

Continua

Divieto temporaneo di nuove nozze: lutto vedovile

Quanto bisogna attendere prima di contrarre nuove nozze: divieti ed eccezioni

Continua

Fondo di Garanzia Vittime della Strada

Normativa e applicabilità della disciplina vigente

Continua

Guida in stato di ebbrezza: normativa e sanzioni

Conseguenze penali e civili previste per la guida in stato di ebbrezza

Continua

Assegno divorzile: intimazione stragiudiziale

Come reagire all'inadempimento dell'ex coniuge obbligato al versamento dell'assegno divorzile

Continua

Divorzio: pensione di reversibilità e T.F.R.

Il trattamento di fine rapporto e la pensione di reversibilità in favore dell'ex coniuge divorziato richiedono i medesimi presupposti

Continua