Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Architettura urbanistica e territoriale

Il Computo metrico e le sue specificità

L’importanza di un computo metrico (anche) nell’appalto dei piccoli lavori privati

Il Computo metrico e le sue specificità - L’importanza di un computo metrico (anche) nell’appalto dei piccoli lavori privati

Mi imbatto, talune volte, in comportamenti curiosi da parte dei clienti; comportamenti nei quali il Cliente non si affida completamente al Professionista e vorrebbe sostituirsi all’architetto (o al tecnico in genere), forse pensando di fare meglio, prima e risparmiare soldi. A tale risultato, risparmiare soldi, tempo e arrivare alla qualità finale attesa, non ci si arriva senza un percorso codificato.

E’ il caso, per esempio, in cui un Cliente dopo aver ottenuto l’approvazione del progetto di un ampliamento-sopraelevazione di una villetta unifamiliare, da parte delle Autorità (Comune e Soprintendenza per la presenza del vincolo ambientale), decise di non commissionarmi la redazione del computo metrico dei lavori per la raccolta di offerte da parte di ditte concorrenti per l’appalto dei lavori. Il tema degli articoli su queste pagine sono di carattere divulgativo e quindi, senza entrare prettamente in particolari tecnici, si spiega semplicemente che il computo metrico è quel documento tecnico con il quale l’opera edilizia nel suo insieme viene scomposta e frazionata in tutte le sue singole categorie di lavoro (scavi, opere in cemento armato, impianti, pitture ecc.) con le rispettive quantità previste. Alcune lavorazioni possono essere quantificate “a misura”, altre “a corpo” a seconda della loro specificità o più opportuna contabilizzazione. Il Computo metrico, in questa fase, composto come sopra, presenta però la riga o casella dei prezzi unitari (nel caso di lavori contabilizzati a misura) e dei prezzi a corpo, in bianco, affinché la ditta concorrente possa fare la sua offerta per ciascuna lavorazione, arrivando alla determinazione del prezzo (totale) del suo preventivo per l’opera, quale valore (tra gli altri) da tenere in considerazione per l’affidamento dell’appalto.
Mancando tale documento tecnico, il Cliente, in prima persona, si attiva a cercare preventivi per la costruzione dell’opera da parte di alcune ditte conoscenti, ma ciascuna di esse, che di volta in volta mi interpella vuoi per un particolare, vuoi perché non sanno leggere il documento progettuale, presenta offerte molto eterogenee (non solo nel prezzo) e con soluzioni di modifica progettuale a loro più congeniale, peraltro non percorribili dal punto di vista normativo. Il risultato, ad oggi, è ancora da definirsi ma pare evidente di come la mancata analisi tecnico e tecnico-quantitativa delle lavorazioni che compongono l’opera da parte di chi (all’origine) l’ha pensata, tramite la redazione del Computo Metrico, costituisca solo una perdita di tempo e di denaro per il Cliente che spesso si affida alla ditta che presenta un preventivo incompleto e presentato al ribasso sui prezzi, ovvero con prezzi eccessivi.
Il Computo Metrico inoltre, redatto in tal senso, può consentire anche la realizzazione frazionata dell’opera secondo gruppi di lavorazioni, frazionata temporalmente e con soggetti diversi: ad esempio, si possono distinguere gruppi di lavorazioni per gli scavi, opere per le strutture, tamponature, impianti elettrici ecc. d affidare a ditte differenti. Con tutta evidenza, quindi, il Computo metrico si adatta alla possibili esigenze di disponibilità economica differita nel tempo da parte del Cliente, ovvero consente di avere una ditta per gli impianti elettrici e l’altra per gli scavi (per esempio), con l’evidente possibilità di avere più ditte artigiane (coordinate  dalla Direzione lavori) e non una sola ditta general contractor che (escluse grosse imprese) deve avere ricarico economico (riflesso inevitabilmente sul Cliente) sulle ditte chiamate per lavori specialistici. Inoltre, il Computo Metrico e solo esso, consente una precisa contabilizzazione dei lavori e di determinare il credito maturato dalla ditta costruttrice.

Si ribadisce di come il documento di Computo Metrico (qui delineato solo per taluni aspetti essenziali) redatto dal progettista dell’opera, sia l’elemento cardine per la raccolta delle offerte dalle ditte concorrenti, sia per lavori privati di grossa o piccola entità, al fine di poter confrontare offerte omogenee sulle opere e categorie di lavorazioni decise dal Tecnico e dal Cliente e per le loro previste quantità, senza lasciare libertà di azione e di variazione alla ditta costruttrice.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Architettura urbanistica e territoriale

Arch. Massimiliano Bertola - Imperia (IM)

Arch. Massimiliano Bertola

Architetti / Architetti

Via Pirinoli, 54

18100 - Imperia (IM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Esecuzioni immobiliari: alcuni aspetti sociali.

Nelle esecuzioni immobiliari si devono riconoscere profili sociali importanti, quali un meccanismo di tenuta del nostro sistema economico e sociale.

Continua

Vincolo ambientale: non è sempre un limite

Capire le finalità del vincolo permette di superare le difficoltà nell`acquisire il nulla osta o l`autorizzazione necessaria per effettuare i lavori edili

Continua

Ordinanze comunali di ingiunzione a demolire

Non tutti i casi di difformità totale iscritte nelle ordinanze dei Comuni lo sono realmente.

Continua

Le perizie tecniche all'Agenzia delle Entrate

Perchè produrre una perizia tecnica per annullare o ridurre l'ammontare dell'accertamento comunicato in ambito di compravendita?

Continua