Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza psicologica

Genitori e nonni: alleati nell`educazione dei bambini

Impegnati nell'educazione dei piccoli, nonni e genitori si trovano a collaborare, talvolta però con qualche fatica. Ecco alcuni consigli pratici.

Genitori e nonni: alleati nell`educazione dei bambini - Impegnati  nell'educazione dei piccoli, nonni e genitori si trovano a collaborare, talvolta però con qualche fatica. Ecco alcuni consigli pratici.

Capita a molte coppie giovani con figli piccoli, in cui entrambi i genitori lavorano, di dover contare sull'aiuto dei nonni per la cura dei propri bambini

 

Potersi appoggiare a nonni in salute e disponibili a dare una mano è senza dubbio una grande risorsa: aiuta i genitori che possono lasciare i bambini in un ambiente sicuro e affettuoso, aiuta i nonni che hanno l'occasione di vedere crescere i propri nipotini e di mettere ancora una volta a frutto le proprie qualità e la propria saggezza, aiuta i bambini che possono sperimentarsi in una relazione affettiva primaria differente rispetto a quella con i proprio genitori. 

 

Nonostante i tanti aspetti positivi si possono però presentare dei problemii: ci possono essere differenze anche notevoli nelle regole (permessi e divieti) stabilite per i bambini, ci possono essere sovrapposizioni di ruoli (magari una nonna che si sente ancora un po' troppo mamma, oppure una mamma che si sente ancora un po' troppo figlia), recriminazioni e addirittura gelosie per le relazioni che i bambini instaurano con l'uno o l'altro. 

 

E' quindi molto importante fare in modo che questo intreccio tra le tre generazioni sia quanto più curato possibile. 

 

La maggior parte del lavoro è a carico, naturalmente, degli adulti e riguarda due aspetti: i confini e la comunicazione. 

 

E' essenziale che la famiglia più giovane riesca a creare un confine chiaro e condiviso tra il proprio spazio interno (valori condivisi, abitudini, spazi fisici – come la propria abitazione - spazi relazionali –) e lo spazio esterno e che questo confine venga riconosciuto e rispettato dalle Famiglie d'Origine. 

 

Per quanto riguarda la comunicazione è importante che sia chiara e che non sia diano per scontati bisogni, regole, valori e abitudini (ad es. non è detto che se nella Famiglia d'Origine del marito è consuetudine guardare la Tv durante i pasti, questo sia condiviso dalla nuova famiglia, quindi non è detto che ai bambini sia permesso guardare i cartoni animati mentre mangiano). 

 

Per andare sul concreto, ecco alcuni consigli per i genitori

Chiarire e condividere il più possibile con i nonni le linee-guida che ritenete fondamentali per l'educazione dei vostri figli (ricordate che siete VOI i principali educatori e dunque i primi responsabili nell'educazione dei vostri figli) 

Lasciare un po' di libertà ai nonni su questioni che ritenete di minor rilevanza 

Rispettare l'autorevolezza dei nonni di fronte ai bambini (ovvero non screditarli di fronte a loro): se è necessario chiarire qualcosa meglio farlo in separata sede 

Dire ai vostri bambini le regole che valgono anche a casa dei nonni 

Chiarire ai vostri bambini che in vostra assenza sono i nonni che stabiliscono quello che si può o non si può fare 

 

Ed ecco qualche consiglio per i nonni

Rispettare le linee-guida date dai genitori e lasciare che siano loro i primi educatori dei loro figli 

Rispettare l'autorevolezza dei genitori di fronte ai bambini (ovvero non screditarli di fronte a loro): non intromettersi in eventuali conflitti tra genitori e figli 

Raccontare e condividere con i genitori quello che è accaduto durante il tempo trascorso con i bambini 

 

Infine un ultimo consiglio per tutti: essere genitori ed essere nonni comporta ruoli e compiti diversi, ma è più bello e più utile per i vostri figli e nipoti se tutti gli adulti “giocano nella stessa squadra” cooperando ed aiutandosi a vicenda.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza psicologica

Dott.ssa Sara Bartoli - Empoli (FI)

Dott.ssa Sara Bartoli

Psicologi e Psichiatri / Psicologi

Via Carducci 1

50053 - Empoli (FI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

L'erba di casa mia...

La nuova coppia di fronte alla sfida di creare il proprio spazio e la propria identità

Continua