Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Compensazione dei ruoli

Compensazione delle cartelle esattoriali con crediti maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione

Compensazione dei ruoli - Compensazione delle cartelle esattoriali con crediti maturati nei confronti della Pubblica Amministrazione

Il Decreto del Ministro dell'Econmia e Finanza del 27 giugno 2016, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 12 luglio 2016, ha previsto che le imprese ed i professionisti che vantino crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili nei confronti della Pubblica Amministrazione, possano adoperarli in compensazione delle cartelle esattoriali notificate entro il 31 dicembre 2015  a condizione che la somma iscritta a ruolo sia di importo pari o inferiore al credito stesso.  

La certezza, liquidità ed esigibilità del credito derivante da somministrazioni, forniture ed appalti, deve essere, su istanza del creditore, appositamente certificata dalla Pubblica Amministrazione. Gli enti certificati sono: Amministrazioni dello Stato, enti pubblici nazionali, Regioni, enti locali, enti del SSN. Con il rilascio della certificazione attesteranno che il credito non prescritto, derivante da somministrazioni, forniture ed appalti, è certo liquido ed esigibile o ne rileveranno l'insussistenza o inesigibilità anche parziale. La certificazione potrà anche essere usata per la cessione, pro soluto o pro solvendo del credito o per richiedere anticipazioni bancarie. Ottenuta la certificazione, il creditore dovrà presentarla all'agente della riscossione competente per il pagamento totale o parziale delle somme dovute, indicando, in quest'ultimo caso, quali siano le posizioni debitorie che intende estinguere. 

L'agente della riscossione, dovrà, nei tre giorni  successivi al ricevimento della certificazione, mediante comunicazione inviata con posta elettronica certificata alla Amministrazione debitrice, verificare la sussistenza e veridicità della certificazione. A sua volta,  l'Amministrazione, nei dieci giorni lavorativi successivi, dovrà comunicare all'agente della riscossione l'esito della verifica e quest'ultimo informerà il titolare del credito. Se la verifica avrà esito positivo, il debito si estinguerà  limitatamente all'importo corrispondente al credito certificato ed usato per la compensazione.  

L'importo del credito impiegato per la compensazione dovrà essere annotato sulla copia della certificazione rilasciata dall'agente della riscossione e l'eventuale credito residuo potrà essere utilizzato solo se la copia della certificazione è accompagnata dall'attestazione di avvenuta compensazione. L'agente della riscossione, nei cinque giorni lavorativi successivi all'avvenuta compensazione, dovrà darne notizia  all'ente debitore ed all'ente impositore.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Studio Neri Giulia Dottore Commercialista - Reggio Calabria (RC)

Studio Neri Giulia Dottore Commercialista

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Giudecca 45

89125 - Reggio Calabria (RC)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Tassazione fiscale nel Principato di Monaco

Guida alla tassazione fiscale e disamina della convenienza al trasferimento della residenza nel Principato di Monaco

Continua

Come vendere su Amazon ed Ebay

Tutto quello che c'è da sapere se si vuole vendere on line su Amazon ed Ebay

Continua

Disciplina fiscale delle attività di Fashion blogger

Anche quella del Fashion blogger può essere definita attività di impresa. Come gestirla?

Continua

Trattamento fiscale dei guadagni online

Glossario sul trattamento fiscale dei guadagni derivanti dall'apertura di blog

Continua

Detrazione spese d'istruzione

Nuova disciplina della detrazione spese d'istruzione per la frequenza scuole d'infanzia, del primo ciclo di istruzione e scuola secondaria di secondo grado

Continua

Professionisti: pagamenti a cavallo dell'anno

Principio di cassa e modalità di corretta imputazione per compensi percepiti a cavallo dell'anno

Continua

IMU-TASI: esenzione 2016 per abitazione principale

L'abitazione principale sarà esclusa da Imu e Tasi purché non rientrante nelle categorie catastali A1, A8, A9

Continua