Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulente finanziario indipendente

Fee only o tied agent?

Il tuo consulente finanziario è davvero "indipendente"? Poche domande per scoprirlo

Fee only o tied agent? - Il tuo consulente finanziario è davvero "indipendente"?
 Poche domande per scoprirlo

Con la “MIFID 2”, che mira a eliminare le salate retrocessioni, promuovendo la trasparenza dei costi degli investimenti a vantaggio dei risparmiatori, si assiste a una massiccia e quasi miracolosa conversione di bigliettini da visita, blog, ecc: sparisce la parola “promotore finanziario”, sostituita da “consulente finanziario” o “financial advisor” e simili. 

Un fenomeno prodigioso che non cambia la sostanza dei soggetti denominati tied agent (promotore finanziario). Attenzione a non farsi ingannare da nomi e sigle, ma cercare, con razionalità, di capire se siete di fronte alla vera consulenza finanziaria indipendente. 

Poche semplici domande per riconoscere il consulente davvero indipendente. 

 

A. Usa ETF, obbligazioni, azioni e fondi comuni a basso costo? 

Ricordate: il consulente indipendente non guadagna sugli strumenti finanziari che inserisce in portafoglio (nessuna retrocessione), ma riceve una commissione fissa o percentuale (fee only), che prescinde dai prodotti finanziari. In particolar modo, il Fee Only Financial Planner tenderà a privilegiare strumenti finanziari con commissioni di gestione e TER basse, perché a parità di altre condizioni le performance saranno migliori e il cliente più contento di averlo come consulente. Perciò, se nello strumentario del consulente ci sono solo fondi comuni, polizze unit-linked e mancano ETF, azioni e obbligazioni, è lecito insospettirsi che i guadagni del “consulente” arrivino da retrocessioni, in perfetto conflitto d’interesse con voi. 

 

B. Qual è il costo della consulenza? 

Se tra commissioni di gestione e commissioni di consulenza pagate ogni anno una cifra elevata, insospettitevi, a meno che non siano inclusi molti servizi di alto livello (di solito indirizzati a chi possiede grandi patrimoni: parlo di consulenza fiscale, successoria, ecc… Perché guardate che il nuovo giochetto di molte reti di promotori e bancarie è questo: se prima pagavi 3% all’anno di commissioni di gestione e io me ne tenevo i 2/3, cioè 2%, ora il 2% o giù di lì te lo retrocedo, ma mi tengo il 2% di commissione di consulenza… Ma allora, cos’è cambiato? Niente, giusto il nome delle cose, non certo la sostanza. 

 

C. Insiste a dire che non vende prodotti propri? 

È irrilevante, perché il conflitto d’interessi c’è anche sui prodotti altrui e nasce dal fatto che vi vendono un prodotto, anziché un altro, solo perché su di esso guadagnano di più. Il conflitto d’interesse è legato alle retrocessioni delle commissioni, non importa se di prodotti della casa o di terzi. 

 

D. Propone frequentemente polizze unit-linked? 

Le polizze unit-linked sono prodotti opachi, che sembrano nati apposta per nascondere commissioni. Non c’è quasi mai motivo di preferire una unit-linked all’acquisto separato di una polizza vita o morte (generalmente economica) e un investimento in prodotti d’investimento a basso costo come gli ETF o, in un futuro che si sta materializzando, i fondi comuni quotati in Borsa. 

 

Consulta l’elenco degli studi professionali e delle società di consulenza finanziaria indipendente fee only su http://www.nafop.org/ 

 

 

 

 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulente finanziario indipendente

Dott. Giuseppe Lettini - Laurenzana (PZ)

Dott. Giuseppe Lettini

Consulenti Finanziari / Consulenza finanziaria indipendente

Vico Vittorio Emanuele Iii 4

85014 - Laurenzana (PZ)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Art bonus e il mecenatismo culturale

Dettagli e esempi di calcolo

Continua

Art bonus e il mecenatismo culturale

Un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura

Continua

ETF: perchè sono vantaggiosi

Diversificazione, riduzione del rischio, flessibilità e trasparenza informativa

Continua

Anatocismo bancario

Delibera CICR n. 343 del 3 agosto 2016 e completamento art. 120 del TUB

Continua

Le obbligazioni subordinate

La valutazione di strumenti finanziari complessi, rischiosi e scarsamente liquidi

Continua

La nuova tassazione delle rendite finanziarie

La tassazione delle rendite finanziarie e i casi di esclusione

Continua

La pianificazione finanziaria

Pianificare le proprie finanze per proteggere il proprio patrimonio e conservarlo nel tempo

Continua

Il consulente finanziario indipendente

L’obiettivo primario del CFI è la protezione del patrimonio oltre che dai conflitti di interesse, anche dalle turbolenze dei mercati finanziari

Continua