Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza del lavoro

Verificare la regolarità contributiva online

Cogli l'occasione! Clicca e richiedi subito la verifica gratuita, in tempo reale, valida solo per il mese di Agosto.

Verificare la regolarità contributiva online - Cogli l'occasione! Clicca e richiedi subito la verifica gratuita, in tempo reale, valida solo per il mese di Agosto.

Dal 1° luglio 2015 è possibile verificare con un interrogazione e in tempo reale, la regolarità contributiva di un’impresa nei confronti dell'Inps, dell'Inail e, per le imprese classificate o classificabili ai fini previdenziali nel settore industria o artigianato alle attività dell'edilizia, nei confronti delle Casse edili.
Se, in base ai requisiti di regolarità contributiva stabiliti dal decreto ministeriale del 30 gennaio 2015, il soggetto è regolare, l’esito positivo della verifica ha validità di 120 giorni dalla data dell’interrogazione. Se, per il soggetto in verifica è stato già emesso un Durc On Line in corso di validità, il servizio rinvia al documento emesso in precedenza.
Qualora non sia possibile attestare la regolarità contributiva in tempo reale, l'Inps, l'Inail e le Casse edili trasmettono tramite Pec, all’interessato (impresa, lavoratore autonomo, ecc.) o al soggetto da esso delegato, ai sensi dell’art. 1 della legge 12/1979, l’invito a regolarizzare con indicazione analitica delle cause di irregolarità rilevate da ciascuno degli enti tenuti al controllo. Per l’Inail l’invito a regolarizzare contiene anche la richiesta di fornire ogni elemento utile per l’esito positivo della verifica. 
L'interessato può regolarizzare la propria posizione e/o fornire gli elementi utili richiesti entro il termine di 15 giorni dalla notifica dell'invito.
L'invito a regolarizzare impedisce ulteriori verifiche e ha effetto per tutte le interrogazioni intervenute durante il predetto termine di 15 giorni e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dall'interrogazione che lo ha originato.
Cogli l'occasione! Clicca e richiedi subito la verifica gratuita, valida solo per il mese di Agosto.
In caso di mancata regolarizzazione, e comunque entro il trentesimo giorno dall’interrogazione, la risultanza negativa della verifica è comunicata ai soggetti che hanno effettuato l’interrogazione con indicazione degli importi a debito e delle cause di irregolarità.
In caso di irregolarità contributiva le stazioni appaltanti e le amministrazioni procedenti devono attivare il procedimento previsto dall’art. 31, commi 3 e 8-bis del decreto legge 69/2013 convertito dalla legge 98/2013 con pagamento diretto delle somme agli enti previdenziali.
Il Durc On Line sostituisce ad ogni effetto il documento unico di regolarità contributiva regolamentato dal d.m. 24 ottobre 2007 (abrogato dal d.m. 30.1.2015) previsto:
a) per l’erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari e vantaggi economici, di qualunque genere, compresi quelli di cui all’art. 1, comma 553, della legge 23 dicembre 2005, n. 266
b) nell’ambito delle procedure di appalto di opere, servizi e forniture pubblici e nei lavori privati dell’edilizia
c) per il rilascio dell’attestazione SOA
d) per la fruizione di determinati benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale.
L'invito a regolarizzare impedisce ulteriori verifiche e ha effetto per tutte le interrogazioni intervenute durante il predetto termine di 15 giorni e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dall'interrogazione che lo ha originato.
 

Per approfondire questo e altri temi visitate http://www.studiomarciano.it/

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza del lavoro

Studio Cdl Marciano` - Palermo (PA)

Studio Cdl Marciano`

Consulenti del Lavoro / Sviluppo e Lavoro

Via Petralia Sottana, 6

90135 - Palermo (PA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Da Luglio 2017 obbligo di defibrillatore

Le associazioni e tutte le attività sportive in genere devono dotarsi di defibrillatore e formare un addetto per il corretto utilizzo

Continua

Somministrazione illecita. Avviso alle aziende

Sempre più diffusa la pratica illecita di offrire somministrazione di manodopera sottopagata

Continua

Ottimizzare il lavoro con il PART-TIME CICLICO

Il part-time ciclico o multiperiodale è poco conosciuto. Può rivelarsi lo strumento vincente per ottimizzare l'organizzazione del lavoro

Continua

Ecco perchè i voucher in edilizia sono illegali...

Uso e abuso del lavoro accessorio. Novità di giugno 2016.

Continua

Colf e Badanti in nero: rischi sottovalutati

Spesso per risparmiare tempo e denaro ci si "dimentica" di denunciare il rapporto di lavoro domestico. Può rivelarsi un grave errore!

Continua