Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Coaching

I valori aziendali ed i valori individuali

Il coaching consente di praticare percorsi di crescita che riescono a conciliare l’unicità del singolo con le linee guida di sviluppo aziendali.

I valori aziendali ed i valori individuali - Il coaching consente di praticare percorsi di crescita che riescono a conciliare l’unicità del singolo con le linee guida di sviluppo aziendali.

Nella società globalizzata la popolazione di ogni comunità è esposta a fatti, temi e tendenze di portata mondiale, ma conserva stili di vita, valori e bisogni autonomi inevitabilmente collegati al proprio “microcosmo”. Può essere difficile armonizzare i valori dichiarati dell’organizzazione con quelli individuali. 
Gli obiettivi sono aziendali, il modo, il come è un fatto unico ed individuale. Le aziende si aspettano che le persone di propria iniziativa ristrutturino il proprio ruolo professionale, cambiandolo, ampliandolo, rivedendolo per adattarlo alle nuove richieste di cambiamento.
Nel coaching e’ fondamentale la fase dell’individuazione degli obiettivi di sviluppo. Ma sono obiettivi del singolo o sono obiettivi dell’organizzazione? Se sono obiettivi del singolo potrebbero non essere del tutto allineati con quelli dell’organizzazione, allora qual è il vantaggio del coaching in azienda? E se sono gli obiettivi dell’organizzazione a guidare, allora come possono questi essere riconosciuti dai singoli e poterli motivare  al cambiamento? Se nel coaching l’autodeterminazione della persona costituisce una delle chiavi del successo allora come poter conciliare i singoli con la struttura, il particolare con il generale? Il coach, la persona e l’azienda sono in un rapporto triangolare di influenze e dipendenze reciproche.
Nella mia esperienza di coach due possono essere le leve che permettono di muoversi nella piena soddisfazione delle parti. La prima è la trasparenza  in fase di definizione degli obiettivi tra coach, persona e azienda.  Affinché nella formulazione degli obiettivi possano riconoscersi, dal punto di vista del contenuto, tutte le parti coinvolte ed i rispettivi ambienti, la trasparenza e quindi la condivisione degli obiettivi diventa un prerequisito imprescindibile. La seconda è la chiarezza. E’ necessario chiarire, in primo luogo a sé stessi, i valori che ispirano e guidano verso la realizzazione degli obiettivi. E’ necessario definire o ridefinire i propri obiettivi e valori e poi tradurli nell’agire quotidiano in modo che siano davvero significativi per sé.
Come scrive  K.Blanchard, uno dei massimi riferimenti in materia di MBV (“Managing by Values): “La cosa più importante della vita è decidere cosa è più importante”.
Grazie al coaching è possibile decidere cosa è più importante e rispondere a queste domande:
I valori di riferimento nella mia organizzazione costituiscono per me direzioni pregne di significato nel mio percorso di sviluppo?
I valori di riferimento sono da me tenuti presenti nei processi decisionali, nello stile di relazione e di comunicazione quotidiana?
I valori di riferimento forniscono una guida nel processo di soluzione dei problemi?
Il coaching permette ai manager di ricercare tale armonia e di non dover più far finta che ci siano problemi più importanti, di rimandare o, peggio, di negare a sé stessi l’urgenza di ricreare il miglior equilibrio possibile tra la propria crescita e quella dell’organizzazione. 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Coaching

Dott.ssa Giusi Pappalepore - Roma (RM)

Dott.ssa Giusi Pappalepore

Counseling e coaching / Sviluppo e benessere

Via Ticino 18

00198 - Roma (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Feedback a 360°. Lo scopo è lo sviluppo

Quanto e perché un coach esperto in Feedback a 360° può facilitare nel coachee un processo di cambiamento e di miglioramento della performance

Continua

Conoscerci attraverso gli occhi degli altri: il feedback

Perché il feedback consente di vedere ciò che di noi ancora non sappiamo, ma che gli altri vedono

Continua

Un feedback a 360° per sapere cosa cambiare

Ricevere feedback e farli propri crea le premesse per un efficace percorso di coaching

Continua

BeOn certificata per il coaching

BeOn, la società di cui sono AD, ha ottenuto la certificazione del servizio di coaching secondo la norma italiana UNI 11601:2015.

Continua

Il leader agile

Come possiamo riconoscere un talento nel nuovo panorama che il cambiamento in atto sta delineando?

Continua