Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza del lavoro

Distacco transnazionale

Ecco quali sono le modifiche relative alla comunicazione in caso di distacco transnazionale di lavoratori e le sanzioni per violazioni

Distacco transnazionale - Ecco quali sono le modifiche relative alla comunicazione in caso di distacco transnazionale di lavoratori e le sanzioni per violazioni

A seguito della pubblicazione in Gazzetta del D.Lgs. n. 136/2016, emanato in attuazione della Direttiva 2014/67/UE sono state apportate modifiche relative alla comunicazione in caso di distacco transnazionale di lavoratori. Attraverso tale decreto viene introdotto l’obbligo di una comunicazione preventiva di distacco, in capo al prestatore di servizi straniero, entro le 24 ore del giorno antecedente l’inizio del distacco stesso. Tale obbligo è in vigore dal 26 dicembre 2016, inoltre viene stabilito che le imprese straniere sempre a decorrere dalla medesima data, siano tenute a comunicare i distacchi avviati successivamente al 22 luglio 2016, e tale comunicazione andrà effettuata entro il 26 gennaio 2017, a condizione che i distacchi siano ancora in essere a tale data. Viene inoltre precisato che sono da ritenersi esclusi dall’obbligo i distacchi attivati dopo il 22 luglio 2016 e cessati prima del 26 gennaio 2017, nonché i distacchi attivati prima del 22 luglio 2016. Le aziende straniere dovranno compilare il modulo così come specificato all’interno della circolare n. 3/2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Viene prevista la possibilità di una “comunicazione preventiva posticipata”, la quale prevede, in caso di certificata indisponibilità del sistema informatico del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (SID), di adempiere agli obblighi di comunicazione entro le ore 24 del giorno successivo a quello di ripristino del pieno funzionamento del sistema. Tale possibilità è prevista anche per i distacchi avviati successivamente al 22 luglio 2016, dove dovrà comunque essere valorizzata come data di inizio distacco quella di effettivo avvio. L’azienda distaccante straniera dovrà munirsi di apposite credenziali di accesso, tramite preventiva registrazione al portale istituzionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. È infine prevista anche la possibilità di annullare una precedente comunicazione, sempre entro le 24 ore antecedenti l’inizio del distacco. Pertanto la violazione dell’obbligo di comunicare: il distacco entro le 24 ore antecedenti l’inizio, l’annullamento/nuova comunicazione di dati essenziali entro le 24 ore antecedenti, e tutte le eventuali modificazioni successive concernenti dati non essenziali entro 5 giorni dal verificarsi dell’evento, sono punite con una sanzione amministrativa pecuniaria da 150,00 € a 500,00 € per ciascuna violazione e per ogni lavoratore interessato.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza del lavoro

Studio Farina Redaelli - Bologna (BO)

Studio Farina Redaelli

Consulenti del Lavoro / Sviluppo e Lavoro

Via Santo Stefano 11

40125 - Bologna (BO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

I nuovi tirocini extra curriculari

Il 25 maggio 2017 la Conferenza Stato-Regioni ha aggiornato le “Linee guida” in materia di tirocini extra curriculari

Continua

Prestazioni lavoro occasionale e Libretto famiglia

Presto sarà operativa la piattaforma dell`Inps

Continua

Rottamazione della cartella di Equitalia

C`è tempo soltanto fino al 31 marzo 2017 per aderire alla definizione agevolata

Continua

Detassazione 2017, cosa cambia?

Aumentati gli importi detassabili e i limiti reddituali dei dipendenti

Continua