Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Automatismi e libertà

Come i nostri condizionamenti influiscono nelle nostre scelte quotidiane e ci privano di un po' della nostra libertà

Automatismi e libertà - Come i nostri condizionamenti influiscono nelle nostre scelte quotidiane e ci privano di un po' della nostra libertà

Nella nostra società spesso assistiamo all'elogio della spontaneità. Personalmente non ho niente in contrario all'essere spontaneo, purché questo coincida con l'autenticità. 

 

Molto spesso, invece, ciò che noi chiamiamo spontaneità non è altro che un automatismo. Una parte di noi che agisce direttamente senza prima essere valutata dalla nostra coscienza. 

 

Gli automatismi si formano nel corso della nostra vita: attraverso ciò che impariamo dagli altri e dalle esperienze che facciamo. Questi eventi, se sono sufficientemente potenti da un punto di vista energetico, si stratificano dentro di noi dando origine a delle maschere (sub-personalità) che prendono il controllo su noi stessi. 

 

Alcuni esempi: il ragazzo che durante l'adolescenza viene preso di mira dai propri compagni potrebbe sviluppare la tendenza a nascondersi o sottovalutarsi; oppure la donna che subisce qualche tipo di condizionamento riguardo l'aspetto fisico (fatto molto comune nella nostra società) potrebbe indossare la maschera della seduttrice. Non è necessario subire un grandissimo trauma, può bastare anche un evento isolato o apparentemente banale, che però nel particolare momento in cui si verifica può essere ingigantito dentro di noi

 

Le sub-personalità nascono con una finalità difensiva e svolgono talmente bene il loro compito che finiscono per diventare il nostro modo di essere nel mondo, imprigionandoci in un ruolo che non esprime chi noi autenticamente siamo e privandoci di fatto della libertà di autodeterminarci. 

 

Con il tempo ci abituiamo alle nostre maschere e iniziamo a confonderle con la nostra identità

 

Pensando a qualcosa che non ci piace di noi stessi ci giustifichiamo dicendoci frasi come: ”sono fatto così” oppure “è il mio carattere”, rinunciando di fatto a tutto ciò che potremmo e vorremmo diventare. 

 

Uscire dagli automatismi richiede capacità di osservarsi, consapevolezza e volontà. Ognuna di queste facoltà può essere scoperta ed allenata con l'aiuto di un professionista che ci guidi nel percorso di presa di coscienza di chi noi veramente siamo.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Il problema della rabbia

Cosa si nasconde dietro la nostra rabbia e come possiamo sfruttarla

Continua