Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

L'ingegneria finanziaria strutturata del Paese

In un contesto molto dinamico e competitivo, le politiche economiche devono garantire il successo del sistema di accrescimento del benessere sociale

L'ingegneria finanziaria strutturata del Paese - In un contesto molto dinamico e competitivo, le politiche economiche devono garantire il successo del sistema di accrescimento del benessere sociale

L’INGEGNERIA FINANZIARIA STRUTTURATA MANTIENE L’EREDITA’ RICEVUTA
All’inizio di ogni Anno, l’Italia,  come ogni singolo Stato,  ha il dovere  di  rinforzare le proprie strategie finanziarie per combattere e vincere   le   continue  sfide   che  ogni sistema economico deve saper accettare per ridurre al minimo il possibile danno sociale sui propri cittadini. Nel 2017, accanto alle scelte degli  obiettivi internazionali prioritari da attuare sulle situazioni osservate, vediamo coesistere le indicazioni provenienti dalle scelte della politica economica attuata dal neoeletto 45° Presidente americano Trump,  accanto a  quella del  vecchio continente che dovrà decidere cosa fare dopo le incertezze presenti dopo l’uscita del Regno Unito  post referendum del 23 giugno 2016  dalla Unione Europea  per la  discussione e soluzione degli importanti  temi di rilievo per tutti come il lavoro, la finanza e lo stesso benessere sociale degli stessi cittadini. Il  continuo evolversi degli aiuti richiesti dai Paesi del terzo mondo e la spinta all‘ innovazione tecnologica proveniente dei paesi emergenti, quali Giappone, Cina, ed India,  impongono risposte di come muoversi.  

Tale situazione, in Italia, dopo le indicazioni emerse dalla conferenza  Telefisco2017  con oltre  130 sedi in tutta Italia collegate, in attesa di ricevere una concreta risposta a questa situazione di prospettive globali di incertezza, abbiamo riscontrato  che il D.L. 78/2010  che aveva sostituito l’elenco clienti e fornitori chiamandolo in altro nome “spesometro”, sarà l’ultimo anno  che spedendolo entro  10 e 20 aprile 2017 per  i dati delle fatture attive e passive da comunicare all’ A.G. per l'esercizio 2016, viene sostituito dalle liquidazioni periodiche delle operazioni di acquisto, vendite e dei corrispettivi trimestrali o mensili in cui per il primo anno le scadenze quasi sicuramente saranno il 18 settembre 2017 per il primo semestre e  il 18 febbraio 2018  per il secondo semestre.  

A queste anche la comunicazione degli acquisti e vendite fatte verso paesi a regime fiscale privilegiata  (black list), oltre alla sola abolizione anche della trasmissione dei soli acquisti intra, che andranno a confluire all’interno delle liquidazioni periodiche  trimestrali entro la stessa data sopra indicata, rispetto al passano la cui scadenza era 20 aprile dell’anno successivo. 

Anche gli Studi di settore verranno eliminati. Al loro posto attendiamo il debutto degli  “ indicatori di compliance” (indici di affidabilità) elaborati dalla Sose, società di emanazione del Mef dal 1999  probabilmente entro questo stesso mese, prenderanno il loro posto, i cui effetti li andremmo a scoprire insieme.
Articolo di: Massimo Di Stefano - Dottore Commercialista di Roma

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Studio Di Consulenza Societaria E Tributaria Dott. Di Stefano Massimo Commercialista E Revisore Contabile - Roma (RM)

Studio Di Consulenza Societaria e Tributaria Dott. Di Stefano Massimo Commercialista E Revisore Contabile

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Cerreto Di Spoleto 9 Int. 4

00183 - Roma (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

IN ATTESA DEL DEF E IL PUNTO NOVITA FISCALI

LE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA DA INVIARE IN VIA TELEMATICA ; LO SPESOMETRO 2017 DEL 1 SEMESTRE 2017 ENTRO IL 16-10-2017; REDDITI-770 ENTRO 31-10-2017

Continua

Bilancio di esercizio, network e obiettivi aziendali

Indicazioni per predisporre un bilancio d'esercizio 2016 con indicazioni di semplice esecutività per stimolare la creazione di un vero network attivo

Continua

Fondi per la scuola: aziende, imprese e professionisti

Vediamo i punti forti e debiti del Paese. Nuovi approcci e programmi per la creazione di un vero network tra scuole, aziende, imprese e professionisti

Continua

La scuola del futuro insieme alle aziende

Indicazioni che possono aiutare a comprendere e ad utilizzare gli strumenti e i mezzi applicati nella formazione dell’istituzioni scolastiche

Continua

L'imprenditorialità dentro la scuola italiana

La ricchezza economica e finanziaria dentro la nostra scuola di II grado e università. Questa è la direzione obbligata per rendere il Paese vincente

Continua

MANCANZA DI REGIA UNIFORME PER IMPRESE ITALIANE

COME FA OGGI UN IMPRENDITORE A CREARE UN BUSINESS PLAN SENZA SICUREZZA TEMPORALE ? L'ASSENZA POLITICA DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ITALIANA A 3/5 ANI

Continua

Fondi strutturali 2017 in arrivo per la crescita del PIL

Partecipiamo alla richiesta dei fondi agevolati 2017 per ampliamento del nostro business. Possibili scelte tra Start Up e opzione per rete aziendale

Continua

L' imprenditorialità dentro la scuola italiana

Il punto della situazione dopo la Legge di Stabilità e prima della diretta di Telefisco 2017 dentro le nostre istituzioni scolastiche di II grado

Continua

Come attuare la ripresa delle nostre attività

Il Disegno di un "Prototipo Vincente" di Business Plan nel settore formativo della nostra Scuola italiana

Continua

"Vogliamo lavorare": sfida della L.107 dal 16/07/15

Riforma della scuola sotto il Governo Renzi, il compito dei docenti potenziatori per svecchiare metodologie tradizionali grazie alle nuove tecnologie

Continua

La Legge di Bilancio 2017 e i regimi contabili

La scelta della tipologia di contabilità per le imprese industriali, commerciali, artigianali e per i singoli professionisti minori

Continua