Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza aziendale

Sicurezza: il Corso di Informazione e Formazione

Tra i primissimi adempimenti del datore di lavoro vi è quello di fornire ai propri lavoratori un’adeguata informazione e formazione

Sicurezza: il Corso di Informazione e Formazione - Tra i primissimi adempimenti del datore di lavoro vi è quello di fornire ai propri lavoratori un’adeguata informazione e formazione

In materia di sicurezza sul lavoro, tra i primissimi adempimenti del datore di lavoro vi è quello di fornire ai propri lavoratori un’adeguata informazione e formazione

L’articolo 36 del Decreto Legislativo 81/2008 obbliga il datore di provvedere affinché ciascun lavoratore venga informato sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività dell’impresa e sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l'evacuazione dei luoghi di lavoro. Ai lavoratori devono anche essere indicati i nominativi degli addetti alle misure di primo soccorso e degli addetti antincendio, nonché del responsabile del servizio di prevenzione e protezione e del medico competente. Tutte queste figure sono anch’esse contemplate nel Dlgs 81/2008 e verranno approfondite con successivi articoli.

Oltre alle informazioni di carattere generale, il datore di lavoro deve provvedere a fornire a ciascun lavoratore un’adeguata informazione sui rischi specifici dell’attività e su tutte le attività di protezione e prevenzione adottate. 

L’articolo 37 del Decreto Legislativo 81/2008 obbliga invece il datore di lavoro a fornire ai lavoratori una formazione adeguata sulla salute e sulla sicurezza. Quindi non solo informare i lavoratori, ma anche formarli sui concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza e non di meno sui rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza.

La formazione deve avvenire subito dopo il momento dell’assunzione del lavoratore e va ripetuta in caso di evoluzione dei rischi aziendali. Bisogna, quindi, fornire nuovi corsi in caso di trasferimento o cambio di mansioni, in caso di introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi. 

Entrando ancor più nel merito, il Corso di Formazione e Informazione ha una durata che può essere di 8 ore (aziende rischio basso), 12 ore (rischio medio) o 16 ore (rischio alto). I contenuti del corso sono poi ulteriormente suddivisi in Formazione Generale (4 ore) e Formazione Specifica (ulteriori 4, 8 o 12 ore in base al rischio aziendale). In ogni caso, l’obiettivo del Corso di Formazione e Informazione è quello di far acquisire ai lavoratori la necessaria sensibilità nel riconoscere i problemi ed i rischi legati alla sicurezza sul lavoro, attraverso un’analisi guidata delle norme tecniche e dei sistemi di protezione per una corretta gestione dell’ambiente operativo. L’approccio della prevenzione attraverso il D.Lgs 81/2008 è quello di coinvolgere il più possibile i lavoratori nel percorso di miglioramento della sicurezza e della salute. 
Infine, è bene ricordare che la salute e la sicurezza sul lavoro non si annoverano tra i diritti dei lavoratori, ma sono bensì un obbligo di legge a carico del datore di lavoro. Nel caso in esame, la mancata formazione ed informazione dei lavoratori comporta per il datore di lavoro l’arresto da 2 a 4 mesi ed un’ammenda da € 1.315 ad € 5.699, importo che può essere raddoppiato o triplicato in base al numero di violazioni.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza aziendale

Leonardo Cannata - Siracusa (SR)

LEONARDO CANNATA

Consulenti aziendali / Organizzazione e Programmazione d`Impresa

Viale Scala Greca, 406

96100 - Siracusa (SR)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

I DPI proteggono il lavoratore da possibili rischi sulla salute e sulla sicurezza durante l'attività lavorativa

Continua

Il contenzioso bancario: principali fattispecie

Le principali fattispecie di contenzioso tra clienti e banche: usura e commissioni su conti correnti e mutui

Continua