Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto amministrativo

Istanza di accesso agli atti

Illegittimo il rifiuto opposto dall’Amministrazione alla istanza di accesso agli atti della subappaltatrice

Istanza di accesso agli atti - Illegittimo il rifiuto opposto dall’Amministrazione alla istanza di accesso agli atti della subappaltatrice

Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce - Sez. II, sentenza n. 1913 del 19.12.2016 

L’istante, Impresa subappaltatrice in una gara indetta dall’Università […], formulava istanza di accesso agli atti relativi alla contabilizzazione del 14° S.A.L. e successivi’, accesso che veniva negato dall’Amministrazione, da una parte, sul rilievo che “unico soggetto titolare formale e sostanziale del rapporto” contrattuale, unico, quindi, legittimato ad avanzare l’istanza ostensiva, era l’aggiudicatario della gara, e, dall’altra, per avere la subappaltatrice interrotto i lavori in un momento precedente a quello oggetto del 14° Stato di Avanzamento. 

Impugnando il diniego, l'istante ricorreva al T.A.R. che ordinava all'Amministrazione di esibire i documenti oggetto della richiesta di accesso agli atti avanzata dalla ricorrente. 

Infatti, l’art. 22 della legge n. 241/1990 riconosce, nelle gare pubbliche, il diritto di accesso, dell’Impresa aggiudicataria di un appalto, alle riserve apposte al registro di contabilità e alle relative controdeduzioni del direttore dei lavori, trattandosi di documentazione che, ancorché privatistica, attiene a un ambito di rilevanza pubblicistica atteso che l’Amministrazione, mediante l’esecuzione delle opere, mira essenzialmente a perseguire le proprie finalità istituzionali; e tra la documentazione ostensibile al privato sono compresi il contratto di appalto, gli stati di avanzamento lavori, i certificati e relativi mandati di pagamento, siccome rientranti nella nozione di documento amministrativo [cfr art. 22, comma 1, lett d) della legge n. 241 del 1990], in quanto adottati da un ente pubblico che, ripetesi, persegue i suoi fini pubblicistici anche attraverso strumenti di diritto privato. E la posizione di subappaltatrice non determinava il venir meno della sua soggettività giuridica ed economica, affermano i giudici amministrativi, «sicché la stessa era certamente legittimata a esercitare, almeno in linea generale e in una prospettiva defensionale, il diritto di accesso». 

Peraltro, nella specie, l’interesse all’accesso viene ricondotto ad una situazione di allegata incertezza circa il contenuto dei lavori eseguiti dalla subappaltatrice così come contabilizzati nei S.A.L., in guisa di consentire la difesa degli interessi giuridici dell’istante, prevalendo il c.d. ‘accesso difensivo’ anche sulle antagoniste ragioni di riservatezza o di segretezza tecnica o commerciale delle parti contro-interessate. 

 

All’Amministrazione intimata non resta, quindi, che pagare le spese di giudizio.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Diritto amministrativo

Avv. Cristiana Centanni - Roma (RM)

AVV. CRISTIANA CENTANNI

Avvocati / Civile

Via FRANCESCO DENZA 15

00197 - Roma (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Danno da vacanza rovinata per forte ritardo volo

Se il volo è in forte ritardo, colui che ha acquistato dal tour operator il pacchetto turistico, va da quest'ultimo risarcito

Continua

Atto di aggiudicazione gara

Atto di aggiudicazione della gara non pubblicato nella sezione “amministrazione trasparente”. Quando scattano i trenta giorni per l’impugnativa?

Continua

Odori di sugo, fritti, etc.? E’ reato

Gli odori da cucina che superano la soglia della tollerabilità integrano la fattispecie di getto pericolose di cose ex art. 674 c.p.

Continua

Via libera al ‘sisma bonus’

Le novità del 'sisma bonus' introdotto con la Legge di Bilancio 2017

Continua

Gara. Esclusione. Nuovo codice appalti

Esclusione dell’Impresa dalla gara per la mancanza del requisito del pareggio di bilancio nell’ultimo triennio

Continua

Condominio. Parti comuni. Trasformazione

La finestra può essere trasformata in accesso carraio per un uso più intenso della cosa comune

Continua

Termine dell`impugnazione dell`atto di ammissione alla gara

Quando decorre il termine di impugnazione dell'atto di ammissione alla gara dell'impresa aggiudicataria se non pubblicato sul sito dell'Appaltante?

Continua