Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Tutela del Risparmiatore

Come scongiurare la scarsa propensione al risparmio degli investitori sfiduciati da banche e istituti di credito

Tutela del Risparmiatore - Come scongiurare la scarsa propensione al risparmio degli investitori sfiduciati da banche e istituti di credito

I risparmiatori rappresentano il “fiore all’occhiello” di tutte le società mondiali, sono coloro che grazie alla loro capacità lavorativa e al loro stile di vita riescono a pensare anche al loro futuro affinché possa essere privo di problemi finanziari. 

Negli anni passati questo tipo di ragionamento è stato “Premiato” dagli Stati mettendo a disposizione dei piccoli e grandi risparmiatori degli strumenti validi che gli hanno permesso di investire anche in progetti a lungo temine. 

In questi ultimi anni, invece, purtroppo si sta assistendo ad una politica completamente diversa dalla precedente che sta compromettendo quelle che erano le aspettative dei contribuenti che per anni hanno determinato e contribuito alla stabilità dei Paesi come il nostro che hanno, o meglio che avevano, una grande propensione al risparmio. 

Le cronache degli ultimi anni, con la crisi finanziaria che non cessa di esistere, stanno deteriorando le tutele dei risparmiatori soprattutto dei piccoli risparmiatori che hanno affrontato una vita di sacrifici, anche con lavori all’estero. 

I risparmiatori hanno investito in prodotti dichiarati sicuri pur di trovarsi una tutela sicura per l’età della pensione al fine di assicurarsi un vita tranquilla e serena che fosse in grado di sopperire ad eventuali e possibili imprevisti dovuti all’avanzare dell’età. 

Gli Enti preposti alla Tutela del risparmiatore, però, negli ultimi periodi hanno concesso troppi finanziamenti e prestiti, anche con molta facilità, senza provvedere ad opportune verifiche: le garanzie spesso non erano in grado di sopperire ad eventuali manchevolezze del contribuente

Questo ha determinato uno squilibrio che ha portato alla soppressione e alla fusione di diversi Istituti. 

Le numerose falle dei vari sistemi ha determinato l’intacco dei risparmi degli investitori che alcune volte avevano investito anche senza saperlo, ma su espresso consiglio di funzionari senza scrupoli, in prodotti c.d. “tossici” quali azioni svalutate, sicav, sgr, gestioni patrimoniali, fondi di investimento, obbligazioni subordinate, obbligazioni in Paese esteri che poi hanno avuto un crac. 

Tali Istituti siano esse Banche o Uffici Postali hanno avuto un ruolo a dir poco determinante in quanto il correntista è diventato oggi molto titubante ad effettuare investimenti. 

Le ultime novità determinate dal Governo tramite il BAIL-IN hanno accentuato il malcontento in quanto si tutelano maggiormente gli Istituti di Credito mentre il risparmiatore è tutelato solo fino alla soglia dei 100.000,00 (centomilaeuro) a condizione che non abbia azioni o obbligazioni subordinate perché, se le banche dovessero avere dei problemi, intaccherebbero prima gli azionisti, poi gli obbligazionisti subordinati, infine i correntisti per le quote sopra i 100.000,00 (centomilaeuro). 

La decisione di avere una maggiore tutela è stata evidenziata anche dalle informative che adesso gli Istituti di Credito devono spiegare e far sottoscrivere al risparmiatore. Si evidenzia che spesso, però, tali documenti sono composti da molti fogli che spesso il risparmiatore non legge con attenzione o spesso non comprende con esattezza. 

A tal proposito, sarebbero auspicabili appositi consulenti preparati che espongano con chiarezza, con certezza che il risparmiatore abbia capito il contratto che sta sottoscrivendo. 

Giova precisare che molte associazioni, come la Codacons e la Federconsumatori, cercano di tutelare con vari mezzi a disposizione i risparmiatori, in modo particolare con mobilitazioni e con articoli pubblicati. 

Queste azioni hanno il chiaro intento di evitare azioni legali che si potrebbero protrarre per tempi anche molto lunghi per la richiesta di risarcimento che può avvenire solo se si prova la “truffa” evidenziando pertanto la “frode, la mancata vigilanza”, la dichiarazione falsa al mercato e l’inconsapevole acquisto dei titoli che venivano venduti dagli stessi dipendenti delle banche come titoli sicuri e con tassi di interesse bassi, quindi senza alcun rischio di speculazione. 

Negli altri Stati anche a livello Mondiale si è pensato di indire Class Action in modo da riuscire, con la sottoscrizione di una moltitudine di persone, a scongiurare il peggio, ossia il crac, e in alcuni casi è stata una saggia decisione. 

Si evidenzia come in Italia, nel caso delle Poste Italiane, la Codacons è riuscita a convincere che gli investimenti sui Fondi Immobiliari emessi negli anni 2000-2005 devono essere rimborsati per l’intero capitale investito attraverso una polizza a capitale garantito. 

Sarebbe auspicabile che tale proposta dell’azienda fosse estesa ad altre categorie di risparmiatori cui va riconosciuto il rimborso immediato dei soldi investiti. 

Potrebbe, questo, rappresentare un ottimo incentivo per aumentare la fiducia del risparmiatore, in modo che cerchi in qualche modo di evitare di considerarsi una c.d. “persona truffata” per aver sottoscritto dei contratti regolari, ma che in realtà avevano tutti i presupposti per essere considerati operazioni c.d. a rischio. 

Nel caso di evidenti discrepanze nei vari problemi bancari, postali e assicurativi vi sono dei Consulenti che possono essere a vostra disposizione per effettuare i vari tipi di intervento, siano essi Mediazioni, Arbitrati, altri tipi di conciliazioni previste dalla legge prima di adire vie legali ed instaurare un’azione legale che comporterà aggravio di spese e lungaggini dei tempi.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Dott.ssa Anna De Filippo Studio Commerciale E Di Mediazione - Montesano sulla Marcellana (SA)

Dott.ssa Anna De Filippo Studio Commerciale E Di Mediazione

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Corso Vittorio Emanuele Iii° 73

84033 - Montesano sulla Marcellana (SA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Dichiarazione dei redditi 2017 MOD.73O- UNICO, novità

Numerose novità per la redazione della dichiarazione redditi 2017 sia tramite modello 730 sia tramite modello Unico

Continua

Split Payment, novità per i professionisti

Dal 1° Luglio 2017 anche i professionisti probabilmente saranno soggetti allo Split Payment

Continua

Cartelle esattoriali e ruolo del commercialista

Il ruolo del commercialista nella rottamazione delle cartelle esattoriali

Continua

Mezzi diplomatici e giurisdizionali nelle controversie

Come risolvere una controversia giuridica tra due o più Stati in contrasto di atteggiamenti soggettivi in ordine a determinati conflitti di interesse

Continua

Le immunità delle organizzazioni internazionali

Il diritto internazionale attribuisce alle organizzazioni internazionali delle immunità e dei privilegi

Continua

Procedimenti di soluzione delle controversie

Sono procedimenti diplomatici il negoziato, i buoni uffici, la mediazione, l’inchiesta e la conciliazione

Continua

Antiriciclaggio, novità del 2017

Ecco tutte le novità sull'antiriciclaggio che sono state introdotte nel 2017

Continua

IRI e imprese

La Legge di Stabilità 2017 ha introdotto l'IRI per rendere uniforme la tassazione del reddito

Continua

Successioni novità 2017

Dal 23 Gennaio 2017 la successione può essere presentata sia su supporto cartaceo sia in via telematica

Continua

ACE e nuovi limiti 2017

Novità e limiti introdotti dalla Legge di Bilancio 11 Dicembre 2016 n. 232

Continua

Bonus assunzione giovani disoccupati

Novità per le nuove assunzioni a partire dal 1° Gennaio 2017

Continua

Novità per i finanziamenti SIMEST

Decreto MISE 07/09/2016 Novità inerenti i finanziamenti per l'internazionalizzazione di SIMEST

Continua

Arbitrato per controversie finanziarie

Dal 9 Gennaio 2017 è possibile l'arbitrato per le controversie finanziarie

Continua

Regime di cassa dal 2017 novità Legge Stabilità

Novità per imprese in regime di contabilità semplificata

Continua

Dichiarazioni integrative novità Dl. 193/2016

Novità sulle dichiarazioni integrative sia a favore che a sfavore del contribuente previste dal Dl 193/2016

Continua

Tutela del contribuente in caso di verifiche

Diritti e Garanzie del contribuente in caso di accesso, ispezioni e verifiche

Continua

Notifiche via PEC obbligatorie dal 1° Luglio 2017

Dal 1° Luglio 2017 sarà obbligatorio l'utilizzo della Posta Elettronica Certificata per effettuare le notifiche degli atti

Continua

Obbligo Formativo prevenzioni e sanzioni

Il nuovo Accordo Stato-Regioni del 07 Luglio 2016 prevede l'obbligo formativo e le eventuali sanzioni

Continua

Novità 2017 per i bonus ammortamenti

La Legge di Stabilità 2017 prevede una conferma dei super- ammortamenti al 140% e l' introduzione degli iper-ammortamenti al 250%

Continua

Amministratori di condominio, scadenze e novità

I compiti e le scadenze previste per il 31 Dicembre 2016 per l'installazione di contabilizzatori e riparatori

Continua

Anticipo esodo dal lavoro

Prevista una forma di pensionamento anticipato chiamata "isopensione"

Continua

Autoriciclaggio e obbligo di confisca

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo di attuazione della Direttiva 2014/42/Ue del Parlamento Europeo per la confisca

Continua

Commercialisti e globalizzazione

Il Commercialista nell'era della globalizzazione deve essere innovativo

Continua

Agevolazioni per chi assume dal 2017

Previste agevolazioni per le nuove assunzioni dal 1° Gennaio 2017

Continua

Mediazione Tributaria, nuove possibilità di accesso

Nuove possibilità di accesso alla Mediazione Tributaria, estensione dell'ambito di applicazione

Continua

Agevolazioni fiscali per affitti studenti

Gli studenti possono usufruire di agevolazioni fiscali se stipulano dei contratti ad hoc

Continua

Codice deontologico per dati personali

Dal 1° Ottobre 2016 diventa operativo il codice deontologico per il trattamento dei dati personali

Continua

Previdenza complementare e risparmi

Gli italiani in tempi di crisi economica preferiscono investire i propri risparmi nella previdenza integrativa ovvero complementare

Continua

Anatocismo nuove regole dal 01/10/2016

I correntisti dal 1° Ottobre 2016 devono scegliere se acconsentire o no all'addebito in conto degli interessi passivi maturati nell'anno

Continua

Tracciabilità sui Voucher

Previsti controlli ad hoc anche sui voucher; è necessaria la comunicazione preventiva

Continua

Opportunità di lavoro co-working

Una nuova opportunità di lavoro in condivisione permette di trovare nuovi clienti e di instaurare nuove relazioni

Continua

Agevolazioni fiscali per l`assegnazione dei beni ai soci

L'Agenzia delle Entrate, con circolare, consente l'agevolazione fiscale dei beni ai soci se esistono nel patrimonio della società riserve disponibili

Continua

Domicilio digitale per i cittadini

I cittadini potranno ricevere nella propria casella di posta elettronica certificata tutte le comunicazioni della P.A.

Continua

Commercialisti e Inps alleati per la legalità

Collaborazione strategica tra Commercialisti e Inps per garantire legalità e per contrastare l'evasione contributiva

Continua

Affidamenti dei lavori in house

Sono ammessi gli affidamenti dei lavori in modo diretto anche alle società in house

Continua

Scadenza invio Comunicazioni Black list

Giorno 20 Settembre 2016: scade l'invio delle comunicazioni Black list relative al 2015

Continua

Segreti commerciali e Know-how

La protezione delle informazioni commerciali e del know-how a livello Europeo

Continua

SIA per famiglie in difficoltà economiche

Dal 2 Settembre le famiglie con difficoltà economiche possono presentare domande Sostegno all'inclusione attiva

Continua

BONUS CULTURA PER I DIOCIOTTENNI

DAL 15 SETTEMBRE 2016 I GIOVANI DI 18 ANNI POSSONO BENEFICIARE DEL BONUS CULTURA DI € 500,00

Continua

Energie rinnovabili, accesso agli incentivi

Aperte le procedure d'asta e i registri informatici per incentivi da fonti rinnovabili dal 30 Agosto al 28 Novembre 2016

Continua

INCENTIVI BONUS CULTURA AL SUD

Dal 15 settembre 2016 Vi è la possibilità per le Imprese culturali di inviare le domande per il Bonus Cultura al Sud

Continua

Arbitrato, opportunità per le imprese

La tutela dell'impresa mediante l'utilizzo di metodi alternativi a quelli giudiziari

Continua

CO.CO.CO.: novità Jobs act e riforma

Novità per i co.co.co. sia nel settore privato sia nel settore pubblico, a rischio mancato rinnovo dal 2017

Continua

Apertura aziende biologiche e incentivi

Le aziende biologiche possono godere di incentivi e di agevolazioni attraverso finanziamenti sia da enti pubblici che da privati

Continua

ONLUS e Solidarietà Sociale

Le ONLUS come organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono sempre in primo piano per la solidarietà sociale

Continua

Impresa e multiculturalismo opportunità di lavoro

L'impresa multiculturale può essere una valida opportunità di lavoro sia nazionale sia internazionale

Continua

Tutela marchi e brevetti

La tutela delle creazioni intellettuali, dei marchi, dei brevetti e delle opere dell'ingegno come espressione originale della personalità umana

Continua

Contraddittorio come diritto del Contribuente

Il contribuente ha diritto al contraddittorio, gli Enti prima di emettere un atto di regola devono informarlo

Continua

Imprese e privacy

La tutela della Privacy nelle aziende

Continua

Imprese Agricole e assunzioni congiunte

Possibilità per il settore delle imprese agricole di assunzioni congiunte

Continua

Contributi economici per manifestazioni culturali

Le manifestazioni culturali, le rassegne estive, le rievocazioni e le rappresentazioni storiche possono godere di contributi economici

Continua

Condominio e supercondominio

Le problematiche e le agevolazioni dei condomini e dei supercondomini

Continua

Trust e antiriclaggio

Un soggetto può trasferire la proprietà di determinati beni a un altro soggetto detto trustee per raggiungere lo scopo indicato dal disponente

Continua

Trasformazione societaria agevolata

La trasformazione agevolata: requisiti, condizioni, termini...è necessaria una valutazione preventiva

Continua

Tutela contro il Mobbing e lo stalking

La salute fisica e mentale deve essere tutelata in tutti i modi possibili e in tutti i luoghi bisogna combattere tutte le forme persecutorie

Continua

Donazioni alimentari evitano sprechi e poveri

L'Italia è un Paese Leader Mondiale che grazie alla Legge anti-sprechi vuole evitare sprechi alimentari ed aiutare persone povere

Continua

Salvare l'ambiente e le risorse della Terra

L'ambiente in cui viviamo deve essere salvaguardato e con esso tutte le risorse della terra per poter vivere bene anche nei secoli futuri

Continua

Vacanze rilassanti tra Agriturismi e B&B

Le ferie immerse nel verde o nelle splendide spiagge marine sono rilassanti, tranquille e soddisfano il palato

Continua

Trasferimento di azienda e Patti di famiglia

In Italia il passaggio generazionale delle imprese familiari rappresenta il modello più utilizzato per trasferire un'impresa ai congiunti

Continua

Rilanciare agricoltura e prodotti Made in Italy

L'Italia è uno Stato a tradizione agricola, occorrono maggiori incentivi per il rilancio

Continua

Vantaggi fiscali per chi investe in cultura

Investire in cultura contribuisce a valorizzare e a mantenere viva la memoria e consente di usufruire di vantaggi fiscali

Continua

Lavoro e stress, valutazione e rimedi

Lavorare bene, valutare eventuali rischi di stress per i dipendenti e trovare i rimedi opportuni

Continua

Il ruolo della Donna nella società e nel lavoro

L'importanza della Donna nella società, nel mondo del lavoro, le opportunità, le scelte, i cambiamenti sia in ambito culturale che politico

Continua

Mediazione obbligatoria e volontaria 2016

La Mediazione è finalizzata alla ricerca di un accordo amichevole per la composizione e la possibile risoluzione di una controversia

Continua

Risparmiatori, rischi e conseguenze del bail-in

Le nuove norme i rischi e le conseguenze del bail-in evoluzione normativa

Continua