Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Firmati gli accordi di libero scambi UE e Ghana

Accordi di libero scambio tra UE e Ghana/Equador

Firmati gli accordi di libero scambi  UE e Ghana - Accordi di libero scambio tra UE e Ghana/Equador

Dal 1° Dicembre il Ghana e dal 1° gennaio l’Ecuador hanno aderito agli accordi di partenariato con l'Unione Europea. 

Per beneficiare dei trattamenti tariffari preferenziali previsti per l’import in Ue di prodotti originari del Ghana e dell’Ecuador e per l’import in Ghana e in Ecuador di prodotti originari dell’Ue, è necessario presentare documentazione attestante l’origine preferenziale delle merci. 

Per le spedizioni di prodotti originari il cui valore totale non superi i 6.000 euro, sarà sufficiente la dichiarazione su fattura
Per le spedizioni di prodotti originari il cui valore totale superi i 6.000 euro, occorre la Dichiarazione su fattura nel caso in cui l’azienda sia titolare dello status di Esportatore Autorizzato (in presenza di abituali esportazioni o operazioni potenziali, sarebbe consigliabile estendere l’autorizzazione per usufruire del suddetto vantaggio).
Per le spedizioni di prodotti originari il cui valore totale superi i 6.000 euro, occorre la richiesta di emissione del certificato EUR1 nel caso in cui l’azienda non sia titolare dello status di Esportatore Autorizzato.
Per completezza di informazione ricordiamo che la presenza dell’EUR1 o della dichiarazione su fattura deve essere riportata nella casella 44 del DAU. 

Si ricorda che, nel caso di esportazioni, per beneficiare delle agevolazioni daziarie, i prodotti spediti in Ghana e in Ecuador dovranno rispettare le specifiche regole di origine e l’esportatore dovrà possedere, ed eventualmente esibire su richiesta delle autorità competenti, le relative prove di origine, come previsto nell’ Accordo di parternariato economico.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Dott. Silvano Thomas - Bologna (BO)

Dott. Silvano Thomas

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Delle Lame 29

40122 - Bologna (BO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Origine Preferenziale, una merce che vale di più!

1) La dichiarazione Doganale 2) L'attestazione di origine a lungo termine

Continua

Pegno non possessorio

Gli imprenditori potranno costituire un pegno non possessorio per garantire i crediti loro concessi

Continua