Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Coaching

Self coaching

Esercizi mirati, metodi tratti da libri, reti di mutuo aiuto. Possono essere una valida alternativa al supporto professionale.

Self coaching - Esercizi mirati, metodi tratti da libri, reti di mutuo aiuto. Possono essere una valida alternativa al supporto professionale.

Qui si parla di coaching fai-da-te. Una scelta di libertà, di valorizzazione della propria tenacia, di esplorazione di possibilità anche remote nella cultura o nello spazio. Da fare tanto in ambito professionale quanto in ambito life

  

Per ottenere risultati il coachee chiede normalmente al suo coach: 

- di essere aiutato a definire correttamente l’obiettivo 

- di essere guidato attraverso un metodo 

- e di venire indirizzato a fare gli esercizi giusti. 

  

Queste cose si possono ottenere anche altrove, se per qualsiasi motivo non si ha il tempo, la possibilità di pianificare o di disporre di continuità, o la possibilità logistica, o la fiducia per ricorrere ad un coach. 

Ad esempio si possono ricevere da: 

  

- gruppi di mutuo aiuto, come quelli per mamme in attesa, o expat che condividono una destinazione 

- libri o manuali, e ce ne sono di ottimi, che aiutano anche a gestire l’agenda e a differenziare i livelli di priorità 

- un mentore, ovvero una persona a cui riconoscere seniority e capacità di guidarci con l'esempio e le domande: per esempio un collega esperto, un ex atleta 

- siti in cui trovare test, esercizi, immagini evocative, metafore: per analizzarsi e quindi capire in che cosa consiste il blocco che rende difficile procedere; e per mettersi alla prova, tentando di “fare” in una situazione meno difficile di quella reale 

- best practices, storie vere o verosimili che possono insegnare come percorrere una strada interessante, come aggirare un ostacolo, come guardare con occhi nuovi una situazione nota. 

  

La parte più difficile per chi opta per il self coaching è mantenere la tensione, la direzione, la costanza nello sforzo. 

 

Spesso il self coaching è la Fase 2 di un processo avviato da un coach professionista: per molti coach è una scelta a priori, di principio, quella di avviare nel coachee un inizio di cambiamento, solo un inizio. E dopo al massimo 4 o 5 incontri affidarlo al suo autosviluppo. 

 

Home  Self coaching

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Coaching

Dr.a Cristina Volpi - Coachingzone.it - Milano (MI)

Dr.a Cristina Volpi - CoachingZone.it

Counseling e coaching / Sviluppo e benessere

Viale Piave 8

20129 - Milano (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Un coach per trovare lo stage

Come arrivare allo stage giusto, quello che apre la strada professionale?

Continua

Orientamento. Un coach per monitorare il percorso

Sono sulla strada giusta? Per di qua si arriva lì dove voglio andare?

Continua

Un coach per costruire la mappa

Per orientatarsi verso il lavoro bastano determinazione, buona volontà, studi di qualità, una rete di conoscenze?

Continua

Un coach per fare il punto

Serve davvero un coach per orientarsi verso il lavoro?

Continua

Coaching, che cosa è

Il coaching è un processo individuale di formazione. Focalizzato su un obiettivo, e fatto di creatività, intuizioni, riflessioni, esercizi

Continua

Coaching per ridurre

Il coach può aiutare a diminuire, e non solo ad aumentare. Ridurre le spese, il tempo, l'impegno, mantenendo il senso e gli obiettivi.

Continua

Cambiare lavoro o no?

Può bastare un solo incontro con il coach per vedere una scelta - che sembrava impossibile - in una nuova prospettiva

Continua

Il coaching manageriale

Che cosa può ottenere un manager dal suo coach? E` utile, anche se il coach non è competente nel business

Continua