Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulente finanziario indipendente

Quale consulenza finanziaria?

Facciamo un po' di chiarezza, ecco le direttive della MIFID II in tema di consulenza finanziaria indipendente e non indipendente

Quale consulenza finanziaria? - Facciamo un po' di chiarezza, ecco le direttive della MIFID II in tema di consulenza finanziaria indipendente e non indipendente

L'evento "Consulentia“ tenutosi a Roma qualche mese fa aveva confermato l'intento delle più note sim e banche: "continueremo a puntare sulla consulenza non indipendente".

A ulteriore conferma di ciò, come riporta anche l’articolo del Sole24Ore di Gianfranco Ursino “QUANTE FORME DI CONSULENZA SONO PREVISTE DALLA MIFID II”, nelle diverse conferenze tenutesi al Salone del Risparmio che si è svolto da poco a Milano, è emerso che "le maggiori banche e reti dichiarano di non essere interessate al modello della consulenza indipendente, dall'altro sembrano riluttanti ad accettare di dover dichiarare al cliente la caratteristica non indipendente del loro servizio”.

L’articolo continua evidenziando che “l’articolo 24 della direttiva Mifid 2 impone agli intermediari di comunicare al cliente se la consulenza viene prestata secondo una modalità indipendente o non indipendente.
In funzione di questa scelta derivano diverse conseguenze. In primis sul sistema di remunerazione: nel primo caso si avrà solo una parcella pagata direttamente dal cliente (fee only) e nel secondo caso mediante la retrocessione delle commissioni sui prodotti finanziari a condizione però che tali commissioni remunerino un efficace innalzamento della qualità del servizio offerto al cliente”.

“L’operazione confusione è quindi scattata nonostante la Mifid 2 parli molto chiaro: consulenza indipendente o non indipendente. E dire che la Mifid 2 richiede proprio agli intermediari di parlare in modo altrettanto chiaro ai loro clienti”.

Con queste premesse il quadro non è certo a favore degli investitori, reti e banche continueranno con il vecchio schema della "non indipendenza" e a operare in conflitto d'interessi.

Ma perché allora non ammetterlo pubblicamente e dirlo anche ai loro clienti?
Se non altro sarebbe almeno un primo passo verso la trasparenza.

Ecco la confusione intorno all'argomento poichè da tempo tutti gli operatori del settore quali consulenti finanziari, private banker, etc. che appartengono a banche, sim, compagnie assicurative, rientrano nella categoria "consulenti finanziari" e, pur facendo parte di reti di vendita di prodotti propri e solo di alcune terze Società, con termine inappropriato, la maggior parte si definiscono anche “indipendenti".

E comunque nulla di diverso in tutti i precedenti anni quando esisteva la figura del promotore finanziario.

Del resto in assenza di questa situazione, non sarebbe mai nata la Consulenza Super Partes che permette di supervisionare "al di sopra delle parti" qualsivoglia intermediario finanziario, evidentemente la sua esistenza ha una ben precisa ragione nella tutela degli interessi di un investitore.

Essere broker o mettere a disposizione dei clienti diversi prodotti di terze Società di Gestione non è sinonimo di indipendenza finanziaria, vuol semplicemente dire che l'intermediario in qualità di banca, sim o compagnia di assicurazione, oltre a vendere prodotti propri, ha preso accordi con qualche Società di Gestione che gli ha messo a disposizione solo alcuni fondi, sicav oppure dei prodotti già confezionati con all'interno un pacchetto definito e limitato di fondi e sicav di terze Società, dove non è possibile fare interventi correttivi nel tempo per proteggere e modificare il portafoglio ma solo forse passare da un profilo all'altro (es. prudente, aggressivo, etc.).

Quando un intermediario propone e vende i propri prodotti oltre che alcuni singoli o confezionati di terze Società con cui ha preso accordi, non opera nell'indipendenza e sta solo preservando i suoi interessi commerciali.

In questo contesto il cliente è impossibilitato a poter scegliere il "meglio" di tutto quanto c'è a disposizione sul panorama internazionale nonché ad accedere alle soluzioni e formule più innovative a protezione del capitale investito, è impossibilitato a beneficiare della miglior ottimizzazione di costi e tassazioni per gli strumenti utilizzati che solo nella totale indipendenza è possibile realizzare. 

Già con questo presupposto il consulente finanziario elude l'obbligo di rispettare appieno le esigenze, preferenze e il profilo del cliente.

Lo studio di Consulenza Super Partes rimane a disposizione per una prima consulenza gratuita nonchè per far conoscere i numerosi vantaggi e privilegi dell’autentica Consulenza Indipendente.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulente finanziario indipendente

Studio Finanziario Internazionale Sol&fin Sim S.p.a. M. Giovanna Sammatrice - Consulente Super Partes - Missaglia (LC)

STUDIO FINANZIARIO INTERNAZIONALE SOL&FIN SIM S.p.A. M. GIOVANNA SAMMATRICE - Consulente Super Partes

Consulenti Finanziari / Consulenza finanziaria indipendente

Via Privata Dell`Olmo, 1

23873 - Missaglia (LC)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Sai che la normativa MIFID esiste dal 2007?

E' la prima tutela per l'investitore ma purtroppo ai più è conosciuta solo di nome: tutto quello che non viene mai detto e taciuto

Continua

Conviene davvero investire nei PIR?

I Piani individuali di risparmio vanno in gran parte a finanziare le banche invece delle piccole medie imprese. Tutto quello che c’è da sapere

Continua

Si può ancora investire bene e in sicurezza?

Certo, basta cambiare approccio e metodo per vivere i propri investimenti in serenità, con le garanzie e le protezioni necessarie

Continua

Obbligazioni bancarie subordinate? ...No grazie!

Obbligazioni bancarie di nuovo sotto accusa, all’orizzonte danni ingenti per gli investitori, un male oscuro da conoscere e memorizzare

Continua

Sai come vengono trattati i tuoi soldi investiti?

Il Check Up Comparativo, lo strumento "verità" per conoscere quale trattamento riserva l’intermediario di fiducia alle tue risorse finanziarie

Continua

Insequestrabilità e impignorabilità dei patrimoni

L'eccellenza delle soluzioni `Financial Containers`, le formule più innovative ed efficienti

Continua

Orientarsi nella Consulenza Finanziaria (3^)

Come riconoscere la Consulenza che tutela i tuoi interessi e diventare investitori consapevoli

Continua

Orientarsi nella Consulenza Finanziaria (2^)

Come riconoscere la Consulenza che tutela i tuoi interessi e diventare investitori consapevoli

Continua

Orientarsi nella Consulenza Finanziaria (1^)

Come riconoscere la Consulenza che tutela i tuoi interessi e diventare investitori consapevoli

Continua

Come si arriva al dissesto bancario?

Quello che tutti vogliono sapere sulla storia del dissesto finanziario

Continua