Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Spese d'istruzione: aumento della detraibilità

La Legge di Bilancio 2017 ha previsto l'aumento dell'importo detraibile Irpef delle spese per la frequenza delle scuole

Spese d'istruzione: aumento della detraibilità - La Legge di Bilancio 2017 ha previsto l'aumento dell'importo detraibile Irpef delle spese per la frequenza delle scuole

DETRAIBILITA' IRPEF DELLE SPESE DI ISTRUZIONE 

L' articolo 1 comma 617 della Legge di Bilancio 2017 ha previsto l'aumento dell'importo detraibile irpef delle spese per la frequenza delle scuole dell'infanzia (scuola materna) e della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore). 

 

In definitiva il limite  di euro 400,00 che era ammesso in detrazione viene sostituito con: 

- euro 564,00 per l'anno 2016, 

- euro 717,00 per l'anno 2017, 

- euro 786,00 per l'anno 2018, 

- euro 800,00 a partire dal 2019. 

 

Rientrano tra le spese detraibili: la tassa di iscrizione, la tassa di frequenza, la spesa per la mensa. 

L’articolo 15, lettera e), TUIR, modificato, ad opera dell’art. 1, comma 151, lett. a), Legge n. 107/2015  aveva disposto la detraibilità Irpef  nella misura del 19%, delle spese sostenute per la frequenza: delle scuole dell’infanzia e dalla scuola secondaria di secondo grado  nel limite di euro 400,00 per alunno o studente. 

 

Esempio in concreto: SPESE SCOLASTICHE SOSTENUTE NEL 2016 

Un contribuente, il 9 dicembre 2016, ha corrisposto € 3.000,00, a titolo di retta per la frequenza annuale del liceo classico di un istituto paritario. La spesa massima ammessa in detrazione è di euro  564,00 e, pertanto, il beneficio spettante è pari a: € 564,00 x 19% = € 107,16, anzichè €  400,00 x 19% = 76,00, quindi 31,16 euro più rispetto al passato.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Dottore Claudio Amoroso - Modena (MO)

DOTTORE CLAUDIO AMOROSO

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

VIA CARLO CATTANEO 54

41126 - Modena (MO)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Detrazione degli interessi passivi

In sede di dichiarazione dei redditi è possibile portare in detrazione l'ammontare degli interessi passivi relativi a mutui ipotecari

Continua