Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Persone Fisiche, esonero Dichiarazione dei redditi

Analizziamo quando è possibile non effettuare la Dichiarazione dei redditi

Persone Fisiche, esonero Dichiarazione dei redditi - Analizziamo quando è possibile non effettuare la Dichiarazione dei redditi

Le persone fisiche sono esonerate dal presentare la dichiarazione dei redditi :

Se in possesso della sola abitazione principale e delle eventuali relative pertinenze e/o altri fabbricati non locati, situati in comuni diversi da quello dell’abitazione principale e che dunque sono soggetti ad IMU.

Se in possesso di un reddito da lavoro dipendente oppure da pensione, oltre ad un’eventuale abitazione principale ed alle eventuali relative pertinenze ed altri fabbricati non locati (sempre situati in comuni diversi da quello in cui è posta l’abitazione principale.

In caso di rapporti di lavoro dipendente, collaborazione coordinata e continuativa (compresi lavori a progetto) oppure pensione, a condizione che siano corrisposti da un unico sostituto d’imposta o conguagliati dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

Se in possesso di redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di imposta, come gli interessi sui conti correnti bancari e/o postali oppure nel caso di redditi derivanti da lavori socialmente utili.

Se in possesso di redditi esenti come le rendite erogate dall’Inail per invalidità permanente o per morte, alcune borse di studio, pensioni privilegiate ordinarie corrisposte ai militari di leva, pensioni di guerra, indennità (comprese le indennità di accompagnamento e gli assegni erogati dal Ministero dell’Interno ai sordi, ciechi civili e invalidi civili), pensioni sociali.

Se in possesso di redditi soggetti ad imposta sostitutiva come: interessi su BOT o su altri titoli del debito pubblico.

Se in possesso di terreni e/o fabbricati (comprese l’abitazione principale e le sue eventuali pertinenze) con un reddito inferiore oppure uguale a € 500,00

Se titolari di un rapporto di lavoro dipendente o assimilato fino a € 8.000,00 percepito relativamente ad un periodo di lavoro non inferiore a 365 giorni.

Se titolari di pensione e altre tipologie di reddito fino a € 7.750,00 per un periodo di pensione riferito a 365 giorni.

Se titolari di pensione, terreni, abitazione principale e sue eventuali pertinenze (cantine, box e/o altro) fino a un reddito di € 7.750,00 per la pensione più € 185,92 per i terreni.

Nelle ultime tre fattispecie la condizione è che il periodo di lavoro o di pensione non sia inferiore a 365 giorni.

Altri casi di esonero :

Se in possesso di pensione e altre tipologie di reddito fino ad importo inferiore o uguale a € 8.000,00 a condizione che il periodo di pensione non sia inferiore a 365 giorni e che il contribuente abbia età pari o superiore a 75 anni. Occorrerà controllare che le detrazioni per coniuge e familiari a carico siano spettanti e non siano dovute le addizionali regionale e comunale.

Se in possesso di compensi derivanti da attività sportive dilettantistiche, fino ad un importo pari a €28.158,28

Se in possesso di redditi assimilati a quelli da lavoro dipendente e/o altri redditi per i quali la detrazione non è rapportata al periodo di lavoro, fino ad un importo massimo pari a € 4.800,00 (compensi percepiti per attività libero professionale intramuraria del personale dipendente dal Servizio Sanitario Nazionale, redditi derivanti da attività commerciali occasionali oppure redditi da attività di lavoro autonomo occasionale).

Se si è percepito l’assegno periodico dal coniuge più altre tipologie di reddito per un importo massimo pari a € 7.500,00 (non bisogna tenere conto dell’assegno periodico destinato al mantenimento dei figli).

Inoltre si è sempre esonerati se l’imposta dovuta non supera € 10,33 a condizione che non vi sia obbligo di tenuta delle scritture contabili.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Mastantuoni Dott. Pietro - Napoli (NA)

Mastantuoni dott. Pietro

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

VIA TOLEDO 413

80132 - Napoli (NA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Instant Payment: cioè bonifico bancario immediato

Finalmente anche in Europa l’Instant Payment, il bonifico bancario che permette l’immediatezza dei pagamenti!

Continua

Agriturismo, requisiti e regime fiscale

Agriturismo: ecco quali sono le attività connesse e il regime fiscale applicabile

Continua

Modello Iva 2017, presentazione Tardiva entro 28/05

Ancora possibile mettersi in regola con l'adempimento relativo alla Dichiarazione Iva 2017. Scadenza: 28 maggio 2017. Vediamo le modalità operative

Continua

Detrazioni 2017, il Bonus Edilizia

Ecco tutti i bonus edilizi 2017 per imprese e contribuenti

Continua