Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza aziendale

Bando “Al via” della Regione Lombardia

Agevolazioni per lo sviluppo aziendale e per il rilancio di aree produttive in Regione Lombardia

Bando “Al via” della Regione Lombardia - Agevolazioni per lo sviluppo aziendale e per il rilancio di aree produttive in Regione Lombardia

Regione Lombardia ha pubblicato un bando per supportare nuovi investimenti da parte delle PMI lombarde mediante la concessione di un finanziamento a medio lungo termine, assistito da una garanzia regionale e abbinato ad un contributo a fondo perduto in conto capitale

  

Beneficiari
Possono presentare domanda le PMI con sede operativa in Lombardia (già esistente o da aprire entro la data di erogazione dell’agevolazione), operative da almeno 24 mesi e aventi un codice ATECO primario appartenente ad una delle seguenti categorie: C - Attività manifatturiere; F – Costruzioni; H - Trasporto e magazzinaggio; J - Servizi di informazione e comunicazione; M - Attività professionali, scientifiche e tecniche; N - Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese. 

Indipendentemente dal codice ATECO primario di appartenenza possono presentare domanda le PMI iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia. 

  

Progetti finanziabili 

I progetti devono essere realizzati in un ambito che risulti in relazione con una delle seguenti aree di specializzazione individuate da Regione Lombardia: 

a. aerospazio; 

b. agroalimentare; 

c. eco-industria; 

d. industrie creative e culturali; 

e. industria della salute; 

f. manifatturiero avanzato; 

g. mobilità sostenibile, 

  

L’Iniziativa AL VIA si articola in due differenti linee: 

  

· Linea Sviluppo Aziendale, che finanzia investimenti su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo, da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale. 

  

Le spese per progetti di Sviluppo Aziendale devono essere comprese tra euro 53.000 e 3.000.000 e riguardare: 

  

a) acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive; 

b) acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware); 

c) acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione; 

d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica per un massimo del 20% del totale delle spese e solo se direttamente correlate e funzionali all’installazione dei beni oggetto di investimento di cui alle lettere a) e b). 

  

  

· Linea Rilancio Aree Produttive, che finanzia investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive. 

  

Le spese per progetti di Sviluppo Aziendale devono essere comprese tra euro 53.000 e 6.000.000 e riguardare: 

  

a) acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive; 

b) acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware); 

c) acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione; 

d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica; 

e) acquisto di proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa. 

Le voci di cui alle lettere d) ed e) non potranno superare complessivamente il 50% del totale delle spese ammissibili e costituiscono spesa ammissibile solo se direttamente correlate all’installazione e all’utilizzo dei beni oggetti di investimento di cui alle lettere a), b) e c). 

  

  

Caratteristiche dell’agevolazione 

  

Per entrambe le linee l’agevolazione, che coprirà fino al 100% delle spese ammissibili, sarà composta da: 

- Finanziamento a medio lungo termine garantito al 70% da Garanzia Regionale, erogato per metà da Finlombarda e per metà da una banca convenzionata. 

La durata del Finanziamento è compresa, tra un minimo di 3 anni e un massimo di 6 anni, incluso l’eventuale periodo di pre-ammortamento che potrà avere una durata massima di 18 mesi. 

  

- Contributo a fondo perduto in conto capitale per una percentuale compresa tra il 5% e il 15% a secondo dell’importo e del tipo di investimento 

  

Otterranno un incentivo superiore in termini di contributo in conto capitale, le seguenti categorie di Progetti: 

Progetti di Manifattura 4.0;Progetti ad elevata capacità aggregativa dimostrata mediante l’appartenenza a un contratto di rete, come rilevabile da visura camerale;Progetti che comprendano l’implementazione di sistemi di certificazione ambientale delle organizzazioni, dei processi produttivi e/o dei prodotti;Progetti di investimento realizzati da Soggetti Richiedenti sviluppati sull’area espositiva “Expo”.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza aziendale

Studio Bodini S.a.s. Finanza Agevolata Per Le Imprese - Vittuone (MI)

Studio Bodini S.a.s. Finanza Agevolata Per Le Imprese

Consulenti aziendali / Organizzazione e Programmazione d`Impresa

Via Zara 38

20010 - Vittuone (MI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Agevolazioni per imprese in Lombardia

Micro, piccole e medie imprese lombarde hanno a disposizione varie possibilità per richiedere finanziamenti agevolati o contributi a fondo perduto

Continua

Contributi per l'internazionalizzazione

Regione Lombardia e le Camere di Commercio Lombarde promuovono un bando per le imprese intenzionate a sviluppare la propria posizione all'estero

Continua

Contributi a fondo perduto per il turismo lombardo

Bando di Regione Lombardia con contributi a fondo perduto per alberghi, affittacamere, ristoranti, bar, gelaterie e bed and breakfast in Lombardia

Continua

Credito d’imposta per attività di R&S

Introdotte importanti novità per il credito spettante per le spese sostenute nel 2017

Continua

Start up innovative: le agevolazioni

Le start up innovative possono avvalersi di ben 28 incentivi diversi, cumulabili tra di loro

Continua

Investire nel 2017 - agevolazioni e bonus fiscali

Quest'anno sono disponibili una serie di contributi per le imprese che intendono investire per l'acquisto di beni strumentali nuovi

Continua

Contributi a fondo perduto per piccole attività

Aperto il bando per le micro imprese della provincia di Milano: contributi in conto interessi e assistenza gratuita per l'apertura di nuove attività

Continua

Aprire piccole attività: come avere finanziamenti

Microcredito: finanziamenti agevolati fino a 25.000 euro per l'apertura di nuove imprese

Continua

Agevolazioni per attività di ricerca & sviluppo

Sono numerosi i contributi o i finanziamenti agevolati per le imprese che investono nell'innovazione

Continua