Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto di famiglia

La retribuzione del socio accomandante

Lavoro subordinato e socio accomandante

La retribuzione del socio accomandante - Lavoro subordinato e socio accomandante

Nel caso di società in accomandita semplice (s.a.s.) possiamo trovare la figura del c.d. socio lavoratore, ovvero un soggetto obbligato a prestare la propria attività lavorativa, che conferisce nella società. In questo caso è proprietario della società come gli altri soci e di conseguenza partecipa alla gestione della società ed al rischio d’impresa nei limiti però del proprio conferimento alla società, oltre ad avere una retribuzione diretta per il lavoro prestato. 

 

Ai fini della qualificazione di rapporto subordinato, è necessario che sussistano due requisiti

a) che la prestazione non integri un conferimento previsto dal contratto speciale; 

b) che il socio presti la sua attività lavorativa sotto il controllo gerarchico di un altro socio munito di poteri di supremazia. 

 

Quanto sopra è espressamente rilevato dalla giurisprudenza consolidata in materia, per cui nelle società di persone è configurabile un rapporto di lavoro subordinato tra la società e uno dei soci purché ricorrano due condizioni:  

a) che la prestazione non integri un conferimento previsto dal contratto speciale  

b) che il socio presti la sua attività lavorativa sotto il controllo gerarchico di un altro socio munito di poteri di supremazia 

Il compimento di atti di gestione o la partecipazione alle scelte più o meno importanti per la vita della società non sono, in linea di principio, incompatibili con la suddetta configurabilità, sicché anche quando esse ricorrano è comunque necessario verificare la sussistenza delle suddette due condizioni. (Cass., sez. lav., 11-01-1999, n.216).

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto di famiglia

Avvocato Smeralda Cappetti - Firenze (FI)

Avvocato Smeralda Cappetti

Avvocati / Civile

Via Di Novoli 97/d

50144 - Firenze (FI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Mantenimento diretto: quando è possibile ottenerlo

Quando è possibile chiedere l'applicazione del mantenimento diretto per i figli al posto del versamento di un assegno mensile di mantenimento

Continua

I diritti della lavoratrice madre

I principali diritti della lavoratrice madre riguardo il licenziamento, le dimissioni ed il congedo di maternità

Continua

Nuovo codice del consumo. Facciamo il punto

Contratti al telefono. Conferma scritta o no? Locali commerciali o no? Beni personalizzati e diritto di recesso

Continua

Riparazioni dal meccanico: quando non pagare?

Nel caso in cui, anche a seguito di riparazioni, la vettura continui a presentare problemi, niente sarà dovuto al meccanico per l'opera svolta.

Continua

Acquisto di immobile all'asta

Acquisto di immobile all'asta: cosa fare in caso di vizi?

Continua

L'anticipazione del rifiuto a svolgere le mansioni

L'anticipazione di un rifiuto a svolgere le mansioni non può essere considerata un attuale diniego

Continua

Mancato rispetto del giudizio di idoneità del lavoratore

Cosa succede nel caso il datore di lavoro non rispetti il giudizio di idoneità espresso dal medico competente?

Continua

Viaggiatore del Terzo Millennio. Pericoli e tutele

Cosa fare nel caso si abbia prenotato un viaggio in un Paese che diviene a rischio

Continua

Equitalia. Nullità dei provvedimenti esecutivi

Equitalia. Cassazione: nullità dei provvedimenti esecutivi e fermi amministrativi senza avviso al contribuente

Continua

Bollette energia e gas in caso di cliente moroso

Bollette energia elettrica e gas. Cosa possono (e non possono) fare i gestori quando il cliente è moroso

Continua

Danno da vacanza rovinata

Ecco cosa prevede il Codice del Turismo in caso di inadempimento dell`organizzatore

Continua