Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto amministrativo

Danno da abuso di lavoro a tempo determinato PP.AA

Il risarcimento del danno da abuso del lavoro a tempo determinato da parte delle PP.AA.

Danno da abuso di lavoro a tempo determinato PP.AA - Il risarcimento del danno da abuso del lavoro a tempo determinato da parte delle PP.AA.

Indiscusso è il risarcimento del danno, 
Le SS.UU.  15/03/2016,  n. 5072:
"Ripetuto è quindi il principio affermato dalla giurisprudenza (ex plurimis Cass., sez. lav., 15 giugno 2010, n. 14350) secondo cui nel pubblico impiego un rapporto di lavoro a tempo determinato in violazione di legge non è suscettibile di conversione in rapporto a tempo indeterminato, stante il divieto posto dal D.Lgs. n. 165 del 2001, art. 36, il cui disposto non è stato modificato dal D.Lgs. n. 368 del 2001, contenente la regolamentazione dell'intera disciplina del lavoro a tempo determinato; ne consegue che, in caso di violazione di norme poste a tutela dei diritti del lavoratore, in capo a quest'ultimo, essendo preclusa la conversione del rapporto, sussiste solo il diritto al risarcimento dei darmi subiti."
Inoltre il regime della prova è favorevole al lavoratore, esclusa la prova della perdita di chances che peraltro non risulta di difficile espletamento, potendo al peggio il Tribunale addivenire a presunzioni.
IL DIRTTO ALLA TRASFORMAZIONE IN INDETERMINATO DEL RAPPORTO DI LAVORO:
Per i rapporti di lavoro privato, la disciplina nazionale recettiva della direttiva europea e dell'annesso accordo quadro è sicuramente applicabile, ed a date condizioni e termini ancor prima di questo, l'incremento progressivo della retribuzione.
Settore pubblico:
Benchè la direttiva europea e l'accordo quadro non escludano il settore pubblico, tuttavia, una sentenza della Corte di Giustizia Europea C-53/04 richiamata peraltro dalle SS.UU., ma in modo alquanto contraddittorio con le sue motivazioni, ha stabilito che la pubblica amministrazione ( da intendersi nel termine più ampio) ha, con un dispositivo tentennante sul punto della trasformazione del lavoro in indeterminato, ha affermato in modo ancora più chiaro il carattere sanzionatorio e risarcitorio in tali eventualità: il risarcimento è indiscusso, dove la P.A. con ripetuti e contestuali chiamate a tempo determinato, non faccia altro che aggirare il diritto attraverso la susseguenza di contratti a tempo determinato;realizzando una precarizzazione, le cui ragioni sono soggettive di convenienza della stessa amministrazione.
 





 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto amministrativo

Avv. Giuseppe Saya - Messina (ME)

AVV. GIUSEPPE SAYA

Avvocati / Civile

VIA SACRO CUORE DI GESU` 25 ISOLATO 239

98122 - Messina (ME)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Insegnanti precari da tre anni: assunzione

In base alla Direttiva CE n.70/99 gli insegnanti precari da trentasei mesi hanno diritto all'immissione diretta in ruolo a tempo indeterminato

Continua

Estinzione anticipata dell'esecuzione immobiliare

A certe condizioni l'immobile pignorato e venduto all'asta può tornare al debitore

Continua

Decadenza della riscossione, spese di giustizia

La riscossione delle spese di giustizia: applicazione della disciplina dell'art 25 dpr 602/73

Continua

Banche ed usura

Le prassi scorrette delle banche e il diritto alle restituzioni a favore del correntista

Continua

Termini dell`intervento principale

Ammissibilità dell'intervento di terzo

Continua

Stranieri sposati con italiani

Diritto al titolo di soggiorno e matrimonio fittizio

Continua

GLI INTERESSI DI MORA DOVUTI DAL SSN AI FARMACISTI

Sono dovuti gli interessi di mora per i ritardi nei pagamenti da parte delle Aziende Sanitarie

Continua

Le scatole nere sulle auto, fanno piena prova?

Le scatole nere o comunque chiamate installate dalle compagnie assicurative sulle vetture ai fini della rc auto non hanno di per sé valore probatorio

Continua