Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Bancarotta per distrazione e tentativo

Se la disponibilità del bene rimane in capo al fallimento, non può dirsi consumato il reato di bancarotta per distrazione

Bancarotta per distrazione e tentativo - Se la disponibilità del bene rimane in capo al fallimento, non può dirsi consumato il reato di bancarotta per distrazione

Gli imputati venivano chiamati a rispondere dei delitti di cui agli artt. 81, 110 c.cp. e 216 2° comma RD 267/42 perchè con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso distraevano quote della società alfa, appartenenti alla procedura fallimentare, trasferendole a terzi... 

 

Dall'istruttoria è emerso che tali quote non sono mai pervenute nella sfera giuridica di terzi soggetti e, anzi, non hanno mai abbandonato la sfera giuridica del fallimento (il trasferimento è stato impedito dal Conservatore del registro delle Imprese). 

 

Pertanto, il collegio, aderendo alla subordinata della difesa che invocava l'art 56 c.p., riteneva che "gli imputati abbiano posto in essere più tentativi di bancarotta per distrazione, peraltro mai consumatisi, essendo la disponibilità giuridica e di fatto delle quote della Alfa sempre rimasta in capo al fallimento". 

 

Da tale corretta interpretazione ne è conseguito, evidentemente, il beneficio del termine di prescrizione abbreviato dal tentativo. 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Sequestro preventivo e motivazione apparente

Il Tribunale del Riesame dichiara nullo il decreto di sequestro preventivo per difetto di motivazione.

Continua

Evasione fiscale

L'accertamento con adesione e l'estinzione del debito tributario determinano la non punibilità ex art. 13 DLgs 74/2000

Continua

Omesso versamento delle ritenute previdenziali

L'omesso versamento delle ritenute a carico del lavoratore non è reato laddove non vi sia stata alcuna retribuzione

Continua