Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Enti associativi: rivoluzione in vista

Istituito il codice del Terzo settore

Enti associativi: rivoluzione in vista - Istituito il codice del Terzo settore

E’ stato approvato, lo scorso 3 luglio, il Codice del Terzo settore (D.Lgs. n. 117) ma di cosa si tratta? Chi coinvolge? 

La norma, che si compone di 104 articoli, è la prima vera rivoluzione che riguarda gli Enti non Commerciali ovvero le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, gli enti filantropici, le imprese sociali anche sotto forma di cooperative, le società di mutuo soccorso, le associazioni riconosciute e non, le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società. 

Il Codice, annunciato da diversi mesi, ma da poco emanato ha lo scopo di mettere ordine e vigilare in un settore dove di regole ne esistevano poche e frammentate. Infatti disciplina gran parte degli aspetti della vita associativa che vanno dalla costituzione e dai conseguenti obblighi statutari, dalla tenuta delle scritture contabili e della conseguente redazione del bilancio fino alla disciplina dello scioglimento con conseguente destinazione del patrimonio dell’Ente. 

Il decreto definisce in maniera chiara i vari tipi di associazione e le particolarità che le contraddistinguono, raccordando molte norme che già sono in vigore per alcuni specifici aspetti del No profit

Altro elemento di novità è rappresentato dalla costituzione del registro unico nazionale del Terzo Settore, al quale debbono accedere gli enti per ottenere le agevolazioni a loro spettanti. Al Registro sono riservate le attività di verifica e pubblicità presso i terzi. La funzione è assimilabile a quella che svolge il Registro delle Imprese per le aziende. 

Il Decreto definisce anche le cosiddette reti associative che, costituite da un numero di enti non inferiori a 100 o almeno 20 fondazioni, hanno il compito di monitorare l’attività degli enti associati e curano la promozione e sviluppo delle attività di controllo nei confronti dei propri associati. 

Sempre la riforma in commento ha istituito il FUN ovvero un fondo, alimentato con contribuiti delle fondazioni bancarie, che verrà utilizzato per il finanziamento dei Centri di servizio per il Volontariato che si occupano di fornire agli Enti il supporto tecnico, formativo ed informativo per promuovere e rafforzare la presenza dei volontari nel Terzo Settore. 

Sebbene la norma si presenti corposa e articolata, gran parte delle innovazioni sono rimandate a specifici Decreti che saranno emanati nei prossimi mesi. 

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Bsc Consulting - Vittorio Bevilacqua - Nicola Spinelli - Giuseppe Ceccacci - Frascati (RM)

Bsc Consulting - Vittorio Bevilacqua - Nicola Spinelli - Giuseppe Ceccacci

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

Via Di Grotte Maria, 18

00044 - Frascati (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Credito d'imposta per investimenti in pubblicità

Introdotto dalla Manovra Correttiva, concede la possibilità a lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di poterne fruire a partire dal 2018

Continua

Bonus digitalizzazione

In arrivo per piccole e medie imprese un voucher da spendere in tecnologia

Continua

In arrivo "avvisi bonari" Iva

Stanno arrivando, via PEC, gli inviti alla regolarizzazione degli omessi versamenti IVA 2017

Continua

Liti fiscali pendenti, un flop annunciato

Il 2 ottobre 2017 scade il termine per la domanda di definizione agevolata delle controversie tributarie con l'Agenzia delle Entrate.

Continua

F24: novità per i titolari di partita Iva

Dal primo giugno 2017 per gli F24 a credito dei titolari di partita Iva scatta l'obbligo del canale telematico Agenzia delle Entrate

Continua

Notifiche dell`Agenzia delle Entrate tramite pec

L'agenzia delle Entrate ha attivato un servizio per le notifiche tramite pec anche ai soggetti non obbligati al possesso della PEC

Continua

DTA per banche in liquidazione

Trasformazione delle DTA in credito d’imposta per le banche in liquidazione a seguito della cessione delle attività e passività

Continua

Rottamazione delle cartelle di Equitalia

Concessa l'opportunità a tutti i contribuenti di sanare la propria esposizione nei confronti di Equitalia

Continua

Per alcune imprese arriva la tassazione per cassa?

Sarà concessa ad alcune imprese di piccole dimensioni la possibilità di determinare il reddito col sistema ENTRATE meno USCITE

Continua