Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Indagini finanziarie

Lo strumento delle indagini finanziarie nel redditometro e le opportune contromosse

Indagini finanziarie - Lo strumento delle indagini finanziarie nel redditometro e le opportune contromosse

Nell`accertamento da redditometro, importanti aspetti da tenere in considerazione, soprattutto durante la fase di contraddittorio, sono le relazioni tra presunzioni fiscali e verifica delle indagini finanziarie. La circolare ministeriale 24/2013 afferma che qualora si dovessero riscontrare delle incoerenze o il contribuente non si presenta, l’ufficio valuta l’opportunità di adottare più penetranti poteri di indagine conferiti all'Amministrazione, ad esempio tramite l’utilizzo dello strumento istruttorio delle indagini finanziarie.  

 

Pur non trattandosi di una nuova previsione di legge, poiché i poteri in tema di indagini finanziarie sono disciplinati dall’art. 32 del Dpr 600/73,  l’esplicita previsione all’interno della prima circolare sul nuovo redditometro è la strada maestra dell’orientamento che l’Amministrazione finanziaria intenderà adottare per suffragare, con ogni mezzo, i risultati della verifica redditometrica. Nelle stesse indagini finanziarie le presunzioni relative, volte a configurare l’esistenza di una maggiore base imponibile, al ricorrere di prelevamenti e versamenti per i quali non si riesca a indicare, rispettivamente, beneficiario e reddito dichiarato o legittimamente non indicato in dichiarazione, sono infatti spesso non vincibili. Considerando, inoltre, alcune recenti pronunce dei Giudici di legittimità, per le quali la prova di dette movimentazioni deve essere analitica e non generica, bene si comprende il rischio di soccombenza in giudizio.  

 

Appare utile ricordare che esiste anche una sorta di anticamera delle indagini finanziarie, di cui l’Amministrazione finanziaria possiede già le chiavi. Ci si riferisce a quell’enorme bacino di informazioni, costituito dall’Anagrafe dei rapporti finanziari, che è alimentato dalle comunicazioni che, annualmente, gli operatori finanziari devono effettuare. A seguito delle disposizioni introdotte dal c.d. “Salva Italia” peraltro, tali comunicazioni hanno assunto un contenuto decisamente più pregnante rispetto al passato (ad esempio, per i conti correnti, sarà comunicato il saldo contabile di inizio e fine anno nonché l’importo totale degli accrediti e degli addebiti effettuati durante il medesimo). Vero è che le indagini finanziarie sono uno strumento diverso, ben più invasivo, ma non può tacersi il fatto che l’articolo 7, comma 6 del DPR 605/73,  prevede espressamente che i dati contenuti nell’archivio dei rapporti di natura finanziaria potranno essere utilizzati per le richieste e le risposte effettuate in sede di accertamento redditometrico. Ecco allora quanto importante sia divenuto avere traccia di ogni singola movimentazione finanziaria effettuata nel privato anche per importi di modesta entità. Prevenire, appuntandosi le giustificazioni dei versamenti e dei prelevamenti dal conto corrente bancario, è meglio che curare, operazione comunque dispendiosa sia nella scelta di conciliare piuttosto che in quella di fare ricorso e magari vincerlo.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in

 -  ()

/

- ()

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Microcredito d`impresa dalla Regione Puglia

Finanziamenti a tassi vicini allo zero dalla Regione Puglia alle imprese che hanno difficoltà bancarie

Continua

Agevolazioni per l`apertura di attività

Contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per imprese e professionisti. Opportunità da non trascurare

Continua

Rateizzazione delle imposte

Come rateizzare la liquidazione delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi

Continua

Aprire un`attività all`estero

Profili contabili, fiscali e amministrativi

Continua

Elusione fiscale e abuso del diritto

Trasferimento fittizio della residenza fiscale di una persona fisica all’estero

Continua

Diventare imprenditori, la start up innovativa

E` stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo sulle Start Up innovative. L`obiettivo: favorire lo sviluppo e la crescita

Continua

Regione Puglia: agevolate le iniziative d'impresa

Contributi a fondo perduto per l`avvio di attività e passaggi generazionali

Continua