Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto amministrativo

Il Tutor e la soglia di tolleranza

Al tutor va applicata una tolleranza maggiore degli autovelox, ovverosia del 15%, tenuto conto della peculiarità di funzionamento dello stesso

Il Tutor e la soglia di tolleranza - Al tutor va applicata una tolleranza maggiore degli autovelox, ovverosia del 15%, tenuto conto della peculiarità di funzionamento dello stesso

Il Giudice di Pace di Porretta Terme[1], in Provincia di Bologna, nell’accogliere il ricorso dell’automobilista che aveva proposto opposizione avverso l’ordinanza ingiunzione del Prefetto nonché avverso il verbale elevato dalla Polizia Stradale, ha spiegato, per quel che qui interessa, il limite di tolleranza da applicare ai tutor, che differisce da quello del 5% previsto per gli autovelox essendo, il secondo, un sistema di accertamento particolarmente sofisticato – che funziona tenendo conto di diverse variabili, quali la lunghezza del tratto percorso dalla vettura, il tempo impiegato per percorrerla, la pendenza della strada, la presenza di più corsie, etc, – a cui dovrebbe pertanto essere applicato il limite del 5% per ogni apparecchiatura (ovverosia per le due unità di rilevazione e per l’unità di calcolo con cui sono trasmessi i dati), per un totale del 15%

 

Peraltro, il Giudice ha ritenuto il verbale redatto in violazione del diritto di difesa non riportando i dati relativi: (i) alla chilometrica della prima postazione di controllo; (ii) all’ora ed ai minuti relativi al passaggio davanti a detta postazione; (iii) alla chilometrica della seconda postazione; (iv) all’ora ed ai minuti relativi al passaggio avanti alla seconda postazione, omissione che ha impedito di fatto al ricorrente di verificare l’esattezza del calcolo che ha portato alla velocità

 

E’ comunque lo stesso Regolamento di attuazione CDS, ricorda il Giudice di Pace, a imporre la tolleranza del 15% quando la velocità è pari o superiore a 130 chilometri l’ora. 

Spese compensate. 

 

[1] Sezione P1 VIA, 27.03.2017 n. 12

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Diritto amministrativo

Avv. Cristiana Centanni - Roma (RM)

AVV. CRISTIANA CENTANNI

Avvocati / Civile

Via FRANCESCO DENZA 15

00197 - Roma (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Tarsu: riduzione della tariffa fino al 40%

Tarsu: riduzione della tariffa fino al 40% in ipotesi di grave violazione del Regolamento di Nettezza Urbana

Continua

Bollo auto, prescrizione

La tassa automobilistica si prescrive in tre anni, anche in caso di omessa impugnazione della cartella di pagamento

Continua

Guidare scalzi o a piedi nudi si può?

Cosa dice il nuovo Codice della Strada al riguardo?

Continua

Danno da vacanza rovinata per forte ritardo volo

Se il volo è in forte ritardo, colui che ha acquistato dal tour operator il pacchetto turistico, va da quest'ultimo risarcito

Continua

Atto di aggiudicazione gara

Atto di aggiudicazione della gara non pubblicato nella sezione “amministrazione trasparente”. Quando scattano i trenta giorni per l’impugnativa?

Continua

Odori di sugo, fritti, etc.? E’ reato

Gli odori da cucina che superano la soglia della tollerabilità integrano la fattispecie di getto pericolose di cose ex art. 674 c.p.

Continua

Via libera al ‘sisma bonus’

Le novità del 'sisma bonus' introdotto con la Legge di Bilancio 2017

Continua

Gara. Esclusione. Nuovo codice appalti

Esclusione dell’Impresa dalla gara per la mancanza del requisito del pareggio di bilancio nell’ultimo triennio

Continua

Istanza di accesso agli atti

Illegittimo il rifiuto opposto dall’Amministrazione alla istanza di accesso agli atti della subappaltatrice

Continua

Condominio. Parti comuni. Trasformazione

La finestra può essere trasformata in accesso carraio per un uso più intenso della cosa comune

Continua

Termine dell`impugnazione dell`atto di ammissione alla gara

Quando decorre il termine di impugnazione dell'atto di ammissione alla gara dell'impresa aggiudicataria se non pubblicato sul sito dell'Appaltante?

Continua