Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Diritto di famiglia

I costi di una causa di annullamento matrimoniale

Quanto cosa una causa di nullità di matrimonio presso un tribunale ecclesiastico diocesano o interdiocesano?

I costi di una causa di annullamento matrimoniale - Quanto cosa una causa di nullità di matrimonio presso un tribunale ecclesiastico diocesano o interdiocesano?

La materia è oggi regolamentata dalle "Norme circa il regime amministrativo e le questioni economiche dei tribunali ecclesiastici regionali nonché l'attività di patrocinio svolta presso gli stessi" emanate dalla CEI e dalla tabella annessa. 

Da tali norme risulta chiaramente che le spese processuali a carico della parte attrice ammontano a 525,00€ e quelle spettanti alla parte convenuta a 262,50€. 

Tali somme devono essere versate in unica soluzione al momento dell'introduzione della causa o dilazionate in più tranche, se così autorizzato dal Presidente del Tribunale 

All'avvocato di fiducia spetta un onorario compreso da un minimo di 1575,00€ ad un massimo di 2.992,00€ per la prima istanza e, qualora ci fosse un giudizio di appello, da un minimo di 604,00€  ad un massimo di 1207,00€. 

Tale onorario copre l'attività di consulenza preliminare, l'assistenza durante l'istruttoria e la redazione di istanze e memorie difensive; non è invece comprensivo dell'IVA, della cassa avvocati, di consulti con altri avvocati (canonisti, civilisti o penalisti) ed esperti (es. periti di parte), di trasferte, di spese vive per la produzione di materiale (autentiche, traduzioni, fotografie, stampa atti ecc.) e più in generale delle spese d'ufficio (affitto, condominio, utenze ecc.), calcolate forfettariamente nel 15% dell'onorario. 

Coloro che versano in condizioni di indigenza hanno diritto al gratuito patrocinio e quindi non pagheranno né le spese processuali né l'onorario dell'avvocato d'ufficio, tantomeno le spese che questi affronterà. 

Sin qui quanto stabilito chiaramente dalla normativa CEI e quindi valevole su tutto il territorio nazionale. 

A questo punto, però, interviene la prassi dei diversi tribunali italiani, che, già piuttosto eterogenea prima della Mitis, ora si è ulteriormente complicata per due fattori: la nascita di nuovi tribunali e l'introduzione del processus brevior.  

Per quanto riguarda la consulenza previa, ad esempio, la normativa CEI non indica quale sia l'onorario spettante all'avvocato di fiducia per questa fase, che potrà quindi avvalersi analogicamente del tariffario civile o, in alternativa, di quello dello Stato Città del Vaticano, con importi variabili dai 60€ ai 200€. 

Dal 1997, però, sono aumentati i casi in cui la parte chiede la consulenza previa non più direttamente all'avvocato libero professionista ma piuttosto attraverso il canale "istituzionale" del tribunale competente. In questo caso, il fedele sarà inviato al patrono stabile o ad uno dei patroni di fiducia che offrono gratuitamente questo servizio preliminare 

Quest'ultima soluzione sembra quella migliore perché raggiunge un felice compromesso tra molteplici e divergenti esigenze: la possibilità data a tutti, ricchi e poveri, di sapere in tempi veloci e gratuitamente se ci sono gli estremi gli estremi per una causa di nullità (fumus boni iuris) senza oneri di fatto insostenibili per le diocesi e nel rispetto scrupoloso dell'invito alla "prossimità" rivolto pressantemente dal Santo Padre.     

Il coinvolgimento dei patroni di fiducia in questo "servizio" ha infatti reso possibile una presenza capillare sul territorio, unita alla diminuzione dei tempi di attesa di quanti chiedono la consulenza previa, senza che le diocesi siano costrette ad aumentare il numero dei patroni stabili, lasciati così liberi di impiegare tempo ed energie  nelle cause loro affidate, garantendo al contempo, attraverso gli avvocati rotali, una seria professionalità che garantisca la Verità e la Giustizia.

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilitÓ circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirÓ all'AutoritÓ Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore Ŕ esperto in
Diritto di famiglia

Studio Rotale Gullo - Roma (RM)

STUDIO ROTALE GULLO

Avvocati / Civile

VIA CARLO BARTOLOMEO PIAZZA 8

00161 - Roma (RM)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Sacra Rota: la durata di una causa di annullamento

I tempi di un processo di dichiarazione di nullità di matrimonio presso il tribunale della Rota Romana

Continua

I costi della Sacra Rota

Spese processuali della Rota Romana e onorari degli avvocati rotali. I costi di una causa di annullamento di matrimonio

Continua

Nullità del matrimonio religioso e delibazione

Nuove problematiche emerse a seguito del M.P. Mitis Iudex e della prassi della Rota Romana. È necessario il divorzio dopo la sentenza di nullità?

Continua

Mitis Iudex: la riforma voluta da Papa Francesco

Un percorso più facile e veloce per i divorziati risposati

Continua