Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Moneta digitale: il bitcoin

Evoluzione nei mezzi di pagamento: come funziona il bitcoin

Moneta digitale: il bitcoin - Evoluzione nei mezzi di pagamento: come funziona il bitcoin

Tradizionalmente le banche centrali stampano e immettono moneta nel sistema economico, in base a politiche finanziarie. 

Le monete assumono valore nel momento in cui vengono riconosciute da tutti nella loro funzione/capacità di strumenti di pagamento

Quindi, come avviene per una qualsiasi cosa che si acquista o vende, il valore delle monete dipende dalla domanda e dall’offerta. 

Le monete digitali si presentano come nuova sfida nei mezzi di pagamento, mettendo in discussione i canali tradizionali. 

 

Grande interesse sta suscitando attualmente il BITCOIN, cioè una criptovaluta creata da algoritmi presenti in tutte le parti del mondo. 

L’utilizzo delle criptovalute non prevede la presenza di banche intermediarie. 

Il trasferimento di denaro avviene senza l’utilizzo del sistema bancario, in modo telematico, quasi come se si stesse inviando una semplice mail! 

Per scambiare criptovalute è necessario un “Portafoglio Digitale” denominato “wallet”. 

Si tratta di un file che può essere conservato su vari dispositivi di memorizzazione, tra i quali ovviamente anche il personal computer. 

Il “wallet” ha un codice che permette di ricevere ed inviare criptovalute. 

Il tutto come avviene? In pratica bisogna convertire i soldi in criptovalute attraverso delle piattaforme adibite allo scambio di valute. 

 

Ovviamente è possibile anche il percorso inverso che prevede la trasformazione delle criptovalute in monete tradizionali. 

La sicurezza del sistema è garantita da individui chiamati “miner”, i quali sono ripagati con nuovi bitcoin per la verifica delle transazioni. 

Una volta che le transazioni sono verificate dai “miner”, esse sono registrate su un registro pubblico. 

 

E’ bene sapere che il prezzo di un bitcoin può aumentare o diminuire imprevedibilmente durante un periodo di tempo brevissimo, a causa della sua giovane economia, della “novità” della sua natura e qualche volta a causa dei mercati definiti “illiquidi”. Mantenere i risparmi in bitcoin non è raccomandato. Bitcoin dovrebbe essere considerato come una risorsa ad alto rischio; non bisognerebbe mai mettere da parte con il sistema dei Bitcoin del denaro di cui non ci si può permettere la perdita. 

 

Ogni transazione eseguita con Bitcoin non può essere annullata, può essere solo rimborsata dalla persona che ha ricevuto i soldi. Ciò significa che è necessario assicurarsi di “fare affari” solo con persone e organizzazioni di cui ci fidiamo o dotate di solida reputazione. 

 

Le transazioni in Bitcoin sono totalmente anonime in quanto non richiedono la condivisione di alcuna informazione personale per essere portate a compimento, consentendo trasferimenti a livello internazionale in assenza di supervisione mediante la tecnologia "peer-to-peer". A prescindere da quali fossero le reali intenzioni dei suoi creatori, è inutile negare quanto bene Bitcoin si presti ad operare come mezzo di scambio nel campo delle attività illegali e criminali (ad esempio evasione fiscale, traffico di armi e narcotici, riciclaggio). In effetti la metà di tutte le transazioni finora eseguite in Bitcoin è riconducibile a Silk Road, famigerato sito di commercio elettronico per la vendita illegale di stupefacenti ed armi. 

 

I pagamenti in Bitcoin sono criptati ma hanno una storia tracciabile sulla Blockchain, cioè sul registro pubblico, liberamente visionabile da chiunque. Se un utente contravviene volontariamente o meno all’anonimato, condividendo con terzi informazioni in merito alla propria identità, condivide anche la chiave di lettura. Tuttavia è possibile ovviare al problema prendendo delle precauzioni, cioè utilizzando nuovi indirizzi per l'invio di pagamenti o avvalendosi degli appositi servizi di “Bitcoin mixer” in modo da nascondere ogni traccia di collegamento utente/Bitcoin possedute e trasferite. Ecco perché anonimato e trasparenza costituiscono tratti peculiari che possono essere considerati come elementi sia a favore che a sfavore dell’uso di Bitcoin rispetto alle valute standard. 

 

La sfida per i legislatori sarà quella di trovare soluzioni efficaci senza frenare la crescita di nuovi mercati e affari…

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Consulenza e assistenza fiscale e tributaria

Mastantuoni Dott. Pietro - Napoli (NA)

Mastantuoni dott. Pietro

Commercialisti, Ragionieri ed Esperti contabili / Commercialisti

VIA TOLEDO 413

80132 - Napoli (NA)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Instant Payment: cioè bonifico bancario immediato

Finalmente anche in Europa l’Instant Payment, il bonifico bancario che permette l’immediatezza dei pagamenti!

Continua

Agriturismo, requisiti e regime fiscale

Agriturismo: ecco quali sono le attività connesse e il regime fiscale applicabile

Continua

Persone Fisiche, esonero Dichiarazione dei redditi

Analizziamo quando è possibile non effettuare la Dichiarazione dei redditi

Continua

Modello Iva 2017, presentazione Tardiva entro 28/05

Ancora possibile mettersi in regola con l'adempimento relativo alla Dichiarazione Iva 2017. Scadenza: 28 maggio 2017. Vediamo le modalità operative

Continua

Detrazioni 2017, il Bonus Edilizia

Ecco tutti i bonus edilizi 2017 per imprese e contribuenti

Continua