Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Cerca un Professionista Cerca un Argomento
Cerca un professionista per Categoria / Regione
Richiedi la prima consulenza oggi
La Rubrica informativa di ProntoProfessionista.it, comprende spazi a pagamento degli autori

Counseling

Cosa vuol dire salute?

Perchè è importante una visione olistica dell'individuo

Cosa vuol dire salute? - Perchè è importante una visione olistica dell'individuo

Sembra una domanda banale, lo so, ma vi siete mai fermati un attimo a riflettere sulla risposta? Di primo acchito viene da rispondere che la salute è non avere malattie. In realtà c’è molto di più. 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità già nel 1986 affermava che la salute è uno “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non meramente l’assenza di malattia o infermità

Questo ci riporta all’importanza della visione olistica, cioè di considerare la persona nella sua interezza poiché mente e corpo sono strettamente collegati e che altrettanto fondamentale è tenere conto dell’ambiente in cui vive e lavora l’individuo e della qualità delle sue relazioni sociali. 

Sempre secondo l’OMS, per definire una persona sana occorre che siano presenti 6 aspetti

SOLIDA AUTOSTIMA 

POSITIVO RAPPORTO CON IL PROPRIO CORPO 

CAPACITA’ DI STRINGERE AMICIZIE E RAPPORTI SOCIALI 

AMBIENTE INTEGRO 

LAVORO CHE HA UN SIGNIFICATO E BUONE CONDIZIONI LAVORATIVE 

PRESENTE DEGNO DI ESSERE VISSUTO E FONDATA SPERANZA DI UN FUTURO DEGNO DI ESSERE VISSUTO. 

E` cioè “per raggiungere uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale un individuo deve essere capace di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni, di cambiare l’ambiente circostante o di farvi fronte”. 

La Salutogenesi 

La Salutogenesi (dal latino salus = salute e genesi = origine) si occupa della ricerca delle cause della salute a differenza della patogenesi (pathein = soffrire genesi = origine) che si occupa invece di indagare le cause della malattia. 

La salutogenesi si interessa quindi di quello che crea salute, di tutto ciò che permette alle persone di compiere scelte di salute anche in situazioni avverse utilizzando le proprie risorse e sviluppando nuove capacità. 

Il sociologo Aaron Antonovsky, principale teorico della Salutogenesi, nel corso dei suoi studi arrivò a capire che non è l’agente patogeno in sé a creare la malattia ma è nel suo confronto con “le risorse generali di resistenza” che si gioca la partita. In altre parole, in ogni momento della propria vita un individuo può disporre sempre di risorse e opportunità per reagire alle difficoltà e spostarsi verso il polo della salute. 

Le risorse di resistenza sono legate a comportamenti che Antonovsky ha organizzato nel costrutto del senso di coerenza, i cui fattori sono: 

Il senso di comprensibilità (possibilità di capire ciò che accade nel proprio ambiente) 

Il senso di affrontabilità (sensazione di poter esercitare un certo controllo sugli eventi o nelle situazioni difficili)Il senso di significatività (trovare un significato per gli eventi che capitano crea motivazione per affrontare la vita per combattere e impegnarsi nelle cose). 

Il benessere deriva quindi da un senso di padroneggiamento degli eventi, dal controllo della propria condizione di vita, dalla percezione della propria autoefficacia. 

Tutto ciò è importante, secondo me, perché sposta l’attenzione sulla responsabilità che ognuno ha della propria salute (e della propria vita!). Essere in salute non è quindi solo prendere il farmaco giusto nel momento in cui si presenta il sintomo, ma è l’obiettivo di un lavoro quotidiano che coinvolge tutti gli aspetti della nostra vita. 

Chiediamoci quindi se le nostre relazioni con gli altri sono sane, se il lavoro che facciamo ci appaga, se siamo soddisfatti della nostra vita, se guardiamo al futuro con ottimismo, se coltiviamo i nostri interessi, se ridiamo spesso…e nel rispondere a queste domande ricordiamoci sempre che cambiare si può, che a volte è sufficiente guardare le cose da un punto di vista diverso per scorgere un’alternativa, che si può chiedere aiuto. La vita è un dono, viverla in salute è anche compito nostro!

articolo del

Profilo dell'autore Richiedi il primo contatto gratuito in studio

Commenta l'articolo

Produezero s.r.l. non si assume alcuna responsabilità circa il contenuto dei commenti rilasciati dai singoli Utenti del sito www.ProntoProfessionista.it, che abbiano carattere diffamatorio, denigratorio ovvero contrario alla legge.
Produezero s.r.l. fornirà all'Autorità Giudiziaria ogni informazione utile all'identificazione del singolo Utente che abbia rilasciato commenti in contrasto con la normativa vigente.
Accetto
Invia
Resetta

L'autore è esperto in
Counseling

Panelli Stefania Counselor - Pisa (PI)

PANELLI STEFANIA COUNSELOR

Counseling e coaching / Sviluppo e benessere

VIA SIMONE MARTINI 4

56123 - Pisa (PI)

L'autore dell'articolo non è nella tua città?

Cerca un professionista con le stesse caratteristiche a te più vicino.

Ad esempio: Località / Indirizzo

Altri articoli del professionista

Self compassion: l'importanza di amarsi

Che atteggiamento hai verso di te? Sei un giudice spietato dei tuoi errori e delle tue mancanze? O sei una buona amica che ti consola?

Continua

Counseling: cosa è?

Cosa è il counseling e chi ne può trarre beneficio

Continua

Walt Disney, obiettivi e strategie

L’importanza degli obiettivi e come si può utilizzare la strategia creativa di Walt Disney per identificarli e capire come raggiungerli

Continua

I passi del cambiamento

In questo articolo parliamo di cambiamento, obiettivi e piccoli passi

Continua

Ecco perchè carta e penna non tramonteranno mai

Scrivere a mano contro l'utilizzo di smartphone e computer: una battaglia vinta alla grande da carta e penna!

Continua

Vacanza: sai come valorizzarla?

Alcuni consigli per valorizzare le nostre vacanze e non rischiare di tornare più stanchi di prima

Continua

Counseling e Yoga della Risata: sono così diversi?

Un elenco di 11 punti per comprendere quanto Counseling e Yoga della Risata sono affini

Continua